Il 9 ottobre 2016 arriva il primo Hong Kong ePrix

condivisioni
commenti
Il 9 ottobre 2016 arriva il primo Hong Kong ePrix
Di: Gabriele Testi , Direttore Responsabile Svizzera
09 ott 2015, 16:46

Ufficializzato con un anno d'anticipo sulla terza stagione il circuito di 2 km dell'ex colonia britannica in Cina

Formula E car in Hong Kong
Formula E car in Hong Kong with Nelson Piquet Jr. and Alejandro Agag, CEO Formula E
Formula E car in Hong Kong
Formula E car in Hong Kong with Nelson Piquet Jr.
Formula E car in Hong Kong with Nelson Piquet Jr. and Alejandro Agag, CEO Formula E
Formula E car in Hong Kong
Formula E car in Hong Kong

All'inizio della settimana i bene informati davano l'annuncio pressoché per imminente e avevano ragione. Con un anno esatto di anticipo sull'evento, è stata infatti resa nota la nascita dell'Hong Kong ePrix, che nel calendario della terza stagione del Campionato FIA di Formula E troverà posto il 9 ottobre 2016.

Benché soggetto ad approvazione da parte degli ispettori della Federazione Internazionale dell'Automobile, il circuito avrà una lunghezza di circa 2 km e si snoderà fra la popolare arteria chiamata Wo Road e il molo di imbarco dei traghetti nel quartiere centrale dell'ex protettorato inglese in Cina, consentendo alle vetture “full electric” di raggiungere velocità di 225 km orari.

La manifestazione è stata presentata in una conferenza stampa nella zona centrale del porto, alla presenza del campione in carica della Formula E, Nelson Piquet junior, e del CEO della categoria, Alejandro Agag. "L'ePrix di Hong Kong sarà uno dei momenti salienti nel calendario del campionato. Approderemo in una delle città più innovative, all'avanguardia e amanti del divertimento che esistono al mondo. Hong Kong e la Formula E condividono molte delle stesse qualità. Non vediamo l'ora di portare tutto il divertimento e l'intrattenimento della nostra categoria e del motorsport internazionale in quest'affascinante metropoli", ha affermato il manager e imprenditore spagnolo.

Lawrence Yu Kam-kee, Presidente della Hong Kong Automobile Association (HKAA), organismo ufficiale di governo del motorsport nella regione amministrativa speciale cinese oggi erede del dominio britannico e forza trainante del progetto, ha dichiarato: "Vorrei ringraziare il governo locale, e in particolare la Commissione Turismo, per il loro sostegno attivo nel contribuire a rendere lo Hong Kong ePrix una realtà concreta. Il circuito cittadino presenterà la nostra città a milioni di persone in tutto il mondo, e dimostrerà che siamo in grado organizzare un grande evento internazionale di altissimo livello. Lo Hong Kong ePrix sarà molto di più di una gara automobilistica; sarà una festa per tutta la comunità locale...". 

 

Prossimo articolo Formula E
Svelata su LinkedIn la nuova livrea NextEV TCR

Articolo precedente

Svelata su LinkedIn la nuova livrea NextEV TCR

Prossimo Articolo

Félix Da Costa, un altro anno con il Team Aguri

Félix Da Costa, un altro anno con il Team Aguri
Carica commenti