Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Diretta testuale
Formula 1 GP d'Austria

Gran Premio d'Austria, LIVE Libere 1

Seguite il primo turno di Prove Libere del Gran Premio d'Austria 2024 con la Diretta LIVE offerta da Motorsport.com!

Di: Gianluca D'Alessandro

Stato: Fermo

Gentili amici, la diretta testuale LIVE della prima sessione di libere in Austria si conclude qui e noi vi ringraziamo per averla seguita con noi in questo caldo venerdì estivo.

L'appuntamento è per oggi pomeriggio a partire dalle 16:00, quando scatterà la diretta testuale della sessione di qualifica valida per l'ordine di partenza della sprint race di domani mattina. Un saluto e a dopo!

Vi è da segnalare in merito alla classifica precedente, però, che Norris e Russell hanno commesso alcuni errori nel corso dei loro tentativi, non potendosi migliorare con la soft.

Interessante riportare anche che il quinto tempo di Lewis Hamilton è stato ottenuto con gomma hard prima di dedicarsi  alle prove con maggior carico di carburante (per dare un'idea, ha percorso uno stint di ben 22 giri consecutivi). Il britannico così è stato l'unico a non provare la soft

Ecco la classifica finale della FP1:

  1. Verstappen, Red Bull
  2. Piastri, McLaren
  3. Leclerc, Ferrari
  4. Sainz, Ferrari
  5. Hamilton, Mercedes
  6. Ocon, Alpine
  7. Stroll, Aston Martin
  8. Russell, Mercedes
  9. Tsunoda, RB
  10. Alonso, Aston Martin

Intanto i piloti sono impegnati nelle classiche prove di partenze dalla griglia di fine sessione

Come lo scorso fine settimana, le Alpine sembrano aver trovato un buon ritmo con Ocon in P6 e Gasly appena fuori dalla top 10 in undicesima posizione.

Scaduto il cronometro, si conclude qui la prima sessione di prove libere in Austria

Come mostrano anche i replay, nell'impostazione di curva 4 Norris è arrivato lungo, finendo sulla ghiaia: da qui la decisione di abortire il giro. Intanto si rilancia Verstappen

P2 per Piastri e Norris inizia la sua simulazione di qualifica con record nel primo settore: tuttavia il britannico ha abortito il giro dopo un errore in curva 4

Verstappen sale in testa con la soft

Primo vero giro push con questa mescola per l'olandese, che impone subito il proprio ritmo con quasi 4 decimi su Leclerc e 4 decimi e mezzo su Sainz, entrambi con la mescola più tenera. Intanto si sta lanciando Russell per il suo primo tentativo con il compound più morbido

Entra in pista anche Oscar Piastri così come George Russell. Da segnalare che sulla vettura dell'australiano è stata sparsa della vernice flow-viz per accumulare dati in merito alla nuova ala anteriore portata da McLaren

Iniziano ad entrare anche i top con la soft: le due Ferrari e Max Verstappen sono già in pista con la mescola più tenera, mentre Lance Stroll si è appena portato al secondo posto con la soft

Hamilton intanto sta girando ancora con la hard sulla lunga distanza e ha percorso ben 31 giri con questo set!

Sargeant riporta via radio delle strane vibrazioni, ma non sembrano essere dovute alle gomme dato che ha cambiato set

Le Red Bull sono tornate ai box, realisticamente in attesa delle prove con poca benzina di fine sessione, quando dovrebbero montare una mescola più morbida. Stesso discorso anche per le due Ferrari, come per la maggior parte della griglia. Al momento in pista troviamo solo Lando Norris che sta per tornare ai box e Lewis Hamilton che sta proseguendo il suo long stint sulla hard

Tanti piloti sono tornati di nuovo sulle simulazioni con un maggior quantitativo di carburante, interrotte momentaneamente dal problema accusato da Verstappen. 

Verstappen è già tornato in pista dopo il problema accusato in precedenza. Sembra si sia trattato quindi solo di qualcosa a livello software per cui è stato necessario un semplice reset

Bandiera verde

Si torna in pista dopo i problemi accusati da Verstappen

I replay mostrano come la vettura di Verstappen abbia avuto dei problemi proprio nel momento in cui si stava approcciando in curva 10: l'olandese ha proseguito e non sembra un problema di tipo idraulico, considerando che è riuscito a cambiare le marce. Ora Max è tornato ai box dove gli ingegneri controlleranno la vettura, ma si tratta di un altro problema di affidabilità

I marshall stanno tentando di riportare la vettura di Verstappen ai box passando direttamente da una delle aperture che dividono il rettilineo di partenza dalla pit lane

Bandiera rossa

La vettura di Verstappen è ferma sul rettilineo di partenza dopo aver riportato un problema alla Power Unit

Problemi per Max Verstappen

L'olandese è costretto a parcheggiare la vettura a bordo pista sul rettilineo di partenza

Programmi diversi in pista in questo momento: alcuni piloti stanno già girando con un quantitativo di benzina maggiore, mentre altri sono ancora su simulazioni con poco carburante

Per ora le Williams sono le uniche due vetture ad aver usato una gomma soft: tutti gli altri hanno sfruttato pneumatici hard o a mescola media

 

Intanto errore per Max Verstappen, che finisce lungo in curva 1

Tsunoda ha continuato a lamentarsi dello sterzo e ha chiesto se non fosse possibile effettuare una modifica durante la sessione. La notizia, come temeva, è stata negativa e per ora dovrà convivere con il problema.

Le vetture iniziano a tornare in pista, con Russell protagonista di un lungo in curva 3. Anche Max Verstappen è tornato in pista dopo le regolazioni di setup

Al momento vi sono da segnalare un paio di situazioni:

- Leclerc non è soddisfatto al 100% della vettura, crede che manchi qualcosa nelle curve più lente, soprattutto in termini di grip. Dai box gli hanno indicato che il punto in cui ha perso di più è curva 4

- Verstappen tornerà indietro sulle regolazioni dell'ala, le ultime modifiche non lo hanno convinto

- Importanti modifiche in casa Alpine, dove per il secondo run si proverà qualcosa di diverso a livello di setup per Ocon

La classifica dop 23 minuti

  1. Hamilton, Mercedes
  2. Russell, Mercedes
  3. Verstappen, Red Bull
  4. Perez, Red Bull
  5. Norris, McLaren
  6. Leclerc, Ferrari
  7. Sainz, Ferrari
  8. Magnussen, Haas
  9. Piastri, McLaren
  10. Ocon, Alpine

Primo momento di "tranquillità" nel corso di questa sessione, con tutte le vetture che sono tornate ai box.

Leclerc ha completato un altro tentativo con cui si è riportato al ssesto posto. Fino ad ora si è notata una certa difficoltà da parte del monegasco in curva 3: dai box vedono dei dati che suggeriscono un possibile bloccaggio, ma secondo Leclerc all'interno della vettura non è così

Dopo un errore nel secondo settore, Leclerc ha abortito il suo tentativo. Farà un altro tentativo nel prossimo giro con delle modifiche alle regolazioni, mentre si lancia anche Sainz con la gomma hard

Russell torna in testa

Hamilton è però subito battuto nuovamente prima da Verstappen e poi da Russell, con il britannico torna così in testa. Al momento la situazione è quindi Russell, Verstappen, Hamilton, Norris, Perez, Piastri e le due Ferrari