Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Diretta testuale
Formula 1 GP d'Austria

Gran Premio d'Austria, LIVE Sprint

Seguite la Sprint del Gran Premio d'Austria 2024 di Formula 1 con la Diretta LIVE offerta da Motorsport.com!

Di: Gianluca D'Alessandro

Classifica:

  1. Verstappen, Red Bull
  2. Piastri, McLaren
  3. Norris, McLaren
  4. Sainz, Ferrari
  5. Russell, Mercedes
  6. Hamilton, Mercedes
  7. Leclerc, Ferrari
  8. Perez, Red Bull
  9. Magnussen, Haas
  10. Stroll, Aston Martin
  11.  
Stato: Fermo

La nostra diretta testuale LIVE si conclude qui. Noi vi ringraziamo per averla seguita con noi, ma rimanete su Motorsport.com per le reazioni dei protagonisti! 

L'appuntamento con la diretta LIVE è per il pomeriggio, quando scatterà la qualifica valida per il Gran Premio di domani

Intanto è arrivata la conferma che il sorpasso di Nico Hulkenberg su Fernando Alonso, con cui ha portato fuori pista lo spagnolo in curva 3, è stato messo sotto investigazione

Ecco la classifica finale della sprint austriaca

Ricordiamo che i punti arrivano solo fino alla top 8, ma è bene segnalare anche l'ottimo nono posto di Magnussen e il decimo di Stroll

  1. Verstappen, Red Bull
  2. Piastri, McLaren
  3. Norris, McLaren
  4. Sainz, Ferrari
  5. Russell, Mercedes
  6. Hamilton, Mercedes
  7. Leclerc, Ferrari
  8. Perez, Red Bull
  9. Magnussen, Haas
  10. Stroll, Aston Martin

Quarta posizione per George Russell che chiude con un vantaggio di circa un secondo e mezzo su Carlos Sainz, che nel corso della gara ha dovuto gestire dei problemi con i freni. 

Lo spagnolo tiene dietro Lewis Hamilton, che nel finale ha provato ad attaccare ma senza fortuna. Segue Leclerc, anche lui con problemi ai freni sul finale. A chiudere la zona punti c'è Perez con l'altra Red Bull.

Max Verstappen vince la sprint dell'Austria!

L'olandese passa con circa 4 secondi e mezzo di vantaggio su Piastri e Norris, con le due McLaren in posizioni congelate sul finale per un team order, anche se realisticamente l'australiano avrebbe mantenuto il secondo posto

Sorpasso probabilmente oltre il limite da parte di Hulkenberg su Alonso, portando fuori in curva 3 proprio lo spagnolo, che ha poi perso la posizione anche su Ricciardo. Probabilmente la mossa sarà investigata dai commissari

Intanto duello tra le Alpine per l'undicesima posizione, con Ocon che rimane davanti

Team order in casa McLaren a 3 giri dalla fine

Dai box il team ha indicato a Norris di mantenere la posizione e che non sono liberi di lottare

Chiaramente Verstappen è ormai fuori portata e c'è più da perdere che guadagnare con una lotta interna

In sesta posizione anche Hamilton sta provando a passare Sainz, che non ha più il DRS da Russell, anche con uscite aggressive dalle curve lente, ma le gomme sembrano iniziare leggermente a soffrire in fase di trazione

Giro 18

Davanti Lando Norris è sempre ai margini della zona DRS sul compagno di squadra Piastri ma, per ora, non ha ancora trovato l'opportunità di attaccarlo

Dopo i problemi di Sainz, anche Leclerc è andato in difficoltà con i freni e ha perso il trenino DRS dai Mercedes e dal compagno di squadra. Intanto davanti Verstappen ha allungato su Piastri portando il margine a due secondi e mezzo

Lando Norris si sta riavvicinando su Piastri dopo aver preso un margine per far rifiatare le gomme, ed è entrato ora nella zona DRS dell'australiano

A Russell è invece stato suggerito di spingere maggiormente nelle curve veloci per provare ad allontanare Sainz dalla zona DRS

Siamo nel corso del dodicesimo giro, quindi circa a metà gara.

Davanti Verstappen ha preso un piccolo margine di sicurezza su Piastri che non gli consente di usare il DRS. Intanto chiedono a Leclerc in settima posizione di aumentare il lift off per le temperature, dato che si trova nel traffico

Dopo il sorpasso subito, Norris ha preso un po' di distacco da parte di Piastri: una tattica per salvare le gomme per il finale?

Al momento, i primi tre sono racchiusi in meno di due secondi, con Piastri che ora sta provando a farsi vedere su Verstappen

 

Intanto alle spalle del trio di testa c'è un gap di 2s, con Russell che ha appena superato un Sainz in difficoltà con i freni

Bellissimo duello tra Verstappen, Norris e Piastri!

Norris ha tentato l'attacco in curva 3, ma Verstappen ha controattaccato in curva 4 tornando davanti. Piastri ne ha approfittato sopravanzando il compagno di squadra in curva 6

Norris è molto aggressivo su Verstappen provando a sfruttare il DRS nelle tre zone consecutive in cui è possibile sfruttarlo

La classifica al quarto giro

Sainz è riuscito a portarsi davanti a tutte e due le Mercedes

  1. Verstappen, Red Bull
  2. Norris, McLaren
  3. Piastri, McLaren
  4. Sainz, Ferrari
  5. Russell, Mercedes
  6. Hamilton, Mercedes
  7. Leclerc, Ferrari
  8. Perez, Red Bull
  9. Magnussen, Haas
  10. Stroll, Aston Martin

Giro 3

Max Verstappen ha mantenuto la testa della corsa con mezzo secondo di vantaggio su Norris che è molto aggressivo alle sue spalle. Poi troviamo subito attaccato anche Oscar Piastri, pronto ad approfittare della situazione

Altro duello, con Stroll che supera le due Alpine e guadagna la top ten. Da segnalare anche l'ottimo primo giro di Kevin Magnussen, salito in nona posizione

Ottimo primo giro da parte di Leclerc, che ha subito conquistato la posizione sulle due Alpine e sulla Red Bull di Perez con un bel sorpasso preparato da curva 4 e concluso alla 6

Inizia il giro di formazione

Le auto stanno lasciando la griglia, pronte a scaldare gli pneumatici per la vera partenza

Qualche informazione sul vento a Sainz: bassa intensità, ma come direzione simile a ieri, con vento da dietro in curva 3

Sul tracciato del Red Bull Ring splende il sole, con temperature anche abbastanza alte: si parla di 28°C ambientali e ben 42°C per quanto riguarda l'asfalto, in linea con le FP1 di ieri