Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Ultime notizie
Formula 1 GP d'Austria

F1 | Williams: a Silverstone una livrea dedicata ai membri del team

La scuderia di Grove si presenterà a Silverstone, il suo appuntamento di casa, con una livrea speciale con cui omaggerà tutti i 1005 membri del team. Un tributo per ringraziare il lavoro di tutte quelle persone che stanno cercando di riportare la Williams nelle posizioni più nobili della classifica dopo un periodo difficile.

La livrea Williams FW46 per Silverstone

Silverstone è l’appuntamento di casa per tantissime squadre che hanno la propria base operativa nel Regno Unito. Tra queste vi è anche la Williams, una delle scuderie storiche del campionato. Per la gara di casa, il team di Grove ha deciso di omaggiare tutti i membri della squadra con una livrea speciale.

La FW46 guidata da Alex Albon e Logan Sargeant subirà infatti un ritocco nella parte posteriore, dato che il cofano motore sfoggerà i colori della bandiera del Regno Unito, dove saranno anche scritti i nomi di tutti i 1005 membri della scuderia.  

Un segnale di ringraziamento e apprezzamento che la Williams ha voluto dedicare a tutti coloro che, nel quartier generale di Grove, nelle basi di New York e Londra e sui vari campi di gara durante il mondiale, lavorano instancabilmente per riportare il team verso la top ten, con la speranza di ritornare ai vertici.

Nonostante anni difficili, soprattutto dal punto di vista economico, il team ha cercato di sopravvivere, accogliendo poi l’arrivo di Dorilton Capital, assieme a cui sono giunti importanti finanziamenti che hanno permesso alla scuderia di iniziare non solo ad acquisire nuovo personale, ma anche di rafforzare le strutture tecniche aggiornando i vari sistemi.

"Sono fiero della Williams, ha un forte legame con il Regno Unito. È per questo che voglio mostrare al mondo quanto siamo orgogliosi delle nostre radici e del nostro percorso. Non c'è modo migliore che abbracciando ciò oggi è la WIlliams, ovvero dei 1005 membri del team con i colori della bandiera del Regno Unito. Penso non ci sia modo migliore per rappresentarlo", ha spiegato James Volwes, Team Principal.

 

I loro nomi saranno inglobati nel design del cofano motore rosso, bianco e blu che corona una settimana di eventi e attività speciali per la gara di casa della Williams. Un omaggio dovuto e necessario, anche per ricordare il ruolo di tutto il personale che ogni giorno sta cercando di far crescere la squadra inglese, nonostante un avvio di stagione difficile a causa dei problemi di peso avuti con la nuova monoposto.

Il lavoro di riduzione del peso del telaio, infatti, hanno portato gli ingegneri a essere in ritardo con altri aspetti della vettura, motivo per il quale la FW46 è finita per essere non solo sopra la massa minima imposta dalla FIA, ma anche più pesante della vettura dello scorso anno. Dietro le quinte il team ha già avviato il programma di “cura dimagrante” per la vettura, che ha visto i primi aggiornamenti debuttare a Imola. A Monaco, pista dove conta meno l’effetto peso, Alex Albon è stato in grado di conquistare i primi punti stagionali della Williams, aspetto che gli ha permesso di scalzarsi dall’ultimo posto dove resta al momento la sola Sauber, ferma ancora a quota zero.

I festeggiamenti per l’appuntamento di casa continueranno anche dopo la fine della gara, quando la Williams si dirigerà verso il prestigioso Goodwood Festival of Speed, un evento di punta della stagione estiva britannica. I piloti di F1 Alex Albon e Logan Sargeant, il Team Principal James Vowles e Lia Block, pilota impegnata nella F1 Academy, si metteranno tutti al volante della FW08, vincitrice del Campionato Piloti 1982.

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente F1 | Ferrari: a Silverstone si cura il male oscuro della SF-24
Prossimo Articolo Mazepin ha provato una Ferrari 296 a Balaton, ora punta al GT3

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia