Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Formula 1 GP di Gran Bretagna

F1 | Russell: "Leclerc ha fatto qualche difesa discutibile"

George Russell ha accusato Charles Leclerc di essersi difeso in maniera discutibile durante il GP di Gran Bretagna di Formula 1, suggerendo che alcune manovre del ferrarista fossero al limite.

Charles Leclerc, Ferrari SF-23, George Russell, Mercedes F1 W14

Russell ha seguito da vicino Leclerc per i primi 18 giri della gara, ma non è riuscito a superarlo finché quest'ultimo non ha effettuato la sua prima sosta.

Successivamente, Russell è tornato in pista dietro a Leclerc dopo un pit-stop piuttosto lento, dopo aver effettuato un primo stint insolitamente lungo con le gomme morbide.

I due hanno poi dato vita a un breve ma spettacolare duello, prima che Russell avesse la meglio sul monegasco sulla via che lo ha condotto al quinto posto finale.

"Mi sentivo bene con quelle gomme", ha detto Russell del suo stint iniziale. "E sono stati 28 giri ad un secondo da una vettura che mi precedeva".

"Credo che avrei potuto allungare ancora di più se ci fosse stata aria pulita. Mi sentivo davvero bene con quella gomma, e con la nostra macchina".

"Ho fatto del mio meglio per superare Charles, con qualche difesa discutibile in alcuni momento. Ma non avrebbe cambiato la mia gara. Se fossi riuscito a superarlo, probabilmente mi sarei fermato ancora prima".

"Probabilmente entrambe le McLaren sarebbero rientrate per coprirmi. Quindi probabilmente sarei arrivato quinto".

Charles Leclerc, Ferrari SF-23, George Russell, Mercedes F1 W14

Charles Leclerc, Ferrari SF-23, George Russell, Mercedes F1 W14

Photo by: Andy Hone / Motorsport Images

Quando gli è stato chiesto da Motorsport.com di approfondire le mosse di Leclerc per difendersi, Russell ha detto: "Si trattava solo delle staccate alla curva 16. Stavo per affondare all'interno e proprio nella zona di frenata si è spostato in modo piuttosto aggressivo".

"È chiaro che il regolamento non lo consente. Penso che gli abbiano dato una strigliata. Ma quando hai un'opportunità di sorpasso e lui riceve una specie di ammonizione per questo, è un po' frustrante".

Russell ha dichiarato di non avere intenzione di affrontare la questione nel prossimo briefing con i piloti.

"Non credo di averne bisogno", ha osservato: "Era molto al limite. Devo rivedere un video".

"Mi è sembrato al limite dall'interno dell'auto, o forse appena sopra il limite. Non ho visto il replay. Al momento non sono troppo preoccupato".

Russell ha ammesso che si aspettava di poter lottare con le McLaren nell'ultima parte della gara, quando si trovava con la gomma media e Lando Norris e Oscar Piastri erano passati a sorpresa alle dure.

"Pensavo che sarebbe stato tutto chiaro, Lewis (Hamilton) e io P2 e P3, e ci vediamo dopo", ha detto.

"Ma non riuscivo a credere che avessero montato quelle gomme e che fossero in grado di farle funzionare. Forse se avessero montato le soft con la loro vettura, non avrebbero funzionato come con la nostra".

"E allo stesso modo, se avessimo montato le dure, probabilmente non avrebbe funzionato come sulla loro vettura".

"Ma sì, per me la strategia medium/hard era decisamente sbagliata. La morbida era sicuramente la gomma migliore. E loro avevano un vantaggio di un decimo e mezzo, due decimi su di noi".

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente F1 | Nuova struttura per Alpine: Famin sarà vicepresidente
Prossimo Articolo F1 | Alpine vuole riscattarsi: a Spa esordirà un nuovo fondo

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia