Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia

WEC | Podio Iron Dames: "Speravamo di più, la vittoria arriverà"

In Classe LMGTE AM il trio rosa Frey/Gatting/Bovy centra il terzo posto combattendo con il coltello tra i denti e riscattando la sfortunata prova di Sebring. La Porsche #85 è competitiva e c'è la consapevolezza che con un pizzico di velocità in più il successo prima o poi verrà raggiunto.

Podio: #85 Iron Dames Porsche 911 RSR - 19: Sarah Bovy, Michelle Gatting, Rahel Frey

Foto di: JEP / Motorsport Images

Arriva il primo podio stagionale per le Iron Dames nel FIA World Endurance Championship, al termine di una 6h di Portimão combattuta ancora una volta col coltello tra i denti dalle ragazze di Iron Lynx.

Già a Sebring c'erano stati risultati di altissimo livello per il trio rosa in LMGTE AM, pur essendo all'esordio con la Porsche presa quest'anno dalla Proton Competition, ma la Pole Position di Sarah Bovy non era stata tradotta in un bel risultato in gara solo per via di un errore commesso dalla sua compagna Rahel Frey in gara.

Stavolta in Qualifica è arrivato solamente il secondo posto, anche per il traffico che la belga si è trovata davanti all'ultimo giro a disposizione; la bionda è scattata come sempre all'arrembaggio, dando vita ad una bagarre stupenda contro la Corvette di Ben Keating per la piazza d'onore (al comando era salita la Ferrari di Diego Alessi in quel frangente), prima di cedere il volante alla Frey.

Le fasi concitate del finale hanno invece visto una consistente Michelle Gatting gestire al meglio l'ultima ora dopo la ripartenza dalla Safety Car, riuscendo a mettere la 911 RSR-19 #85 sul terzo gradino del podio, confermando ancora una volta che l'equipaggio tutto al femminile è uno dei grandi protagonisti e favoriti della serie dopo quanto visto già nel 2022 quando era a bordo della Ferrari.

#85 Iron Dames Porsche 911 RSR - 19: Sarah Bovy, Michelle Gatting, Rahel Frey

#85 Iron Dames Porsche 911 RSR - 19: Sarah Bovy, Michelle Gatting, Rahel Frey

Photo by: JEP / Motorsport Images

“Il secondo posto in Qualifica è stato un ottimo risultato visto anche l'alto livello della competizione e il fatto che a Portimão si possono commettere facilmente errori. Per la gara sapevamo che avremmo dovuto mantenere altissima la concentrazione e il terzo posto alla fine credo sia un bel risultato, considerando le grandi battaglie che abbiamo dovuto combattere per tutta la gara", ha commentato la Bovy.

"Tutte e tre abbiamo fatto un lavoro fantastico in pista e prendiamo con felicità questo risultato, anche se ci mancava un po' di passo rispetto a Corvette e Ferrari. Ma alla fine abbiamo lottato per tutta la corsa e a Spa torneremo in azione ancor più forti".

La Frey aggiunge: "Abbiamo corso col cuore provando a fare del nostro meglio, anche se c'è stato qualche errorino e quindi non è bastato. Ma continuiamo a spingere, chiaramente consapevoli che Corvette e Ferrari erano più rapide. Siamo molto contente del podio e abbiamo preso punti importanti".

"Pensavamo però di poter fare di più, per cui nelle prossime gare bisognerà evitare di sbagliare visto che ci aspettano gli impegni di Spa e, soprattutto, Le Mans. Il passo c'è e sono orgogliosa delle ragazze, ci manca solo un po' di velocità rispetto alle altre vetture, ma arriverà anche la vittoria".

#85 Iron Dames Porsche 911 RSR - 19: Sarah Bovy, Michelle Gatting, Rahel Frey

#85 Iron Dames Porsche 911 RSR - 19: Sarah Bovy, Michelle Gatting, Rahel Frey

Photo by: JEP / Motorsport Images

Soddisfatta anche la Gatting: "È molto bello conquistare il nostro primo podio nel FIA WEC quest'anno. Ne abbiamo avuto un piccolo assaggio a Sebring, dove siamo state molto vicine a salirci. Naturalmente vogliamo essere al top, puntiamo a ottenere la nostra prima vittoria nel Mondiale quest'anno e sono sicura che ci riusciremo. Non vedo l'ora di continuare a lavorare sodo e migliorare".

Deborah Mayer, fondatrice e responsabile del progetto Iron Dames, chiosa: "Sono soddisfatta di un altro weekend straordinario per le Iron Dames. Ancora una volta, Doriane (Pin, in Top5 in LMP2, ndR), Michelle, Rahel e Sarah hanno dimostrato il loro eccezionale spirito combattivo, rincorrendo la vittoria dalla prima all'ultima curva".

"Questa propensione a seguire il proprio sogno e a non mollare mai è il DNA del nostro progetto. Questi risultati promettenti sono anche una ricompensa e un'ulteriore motivazione per tutto il team che lavora senza sosta per mettere i piloti nelle migliori condizioni. Sono molto grata a ciascuno di loro. Non vediamo l'ora di affrontare il resto della stagione".

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente WEC | Jota proverà la sua Porsche 963 LMDh a Weissach mercoledì
Prossimo Articolo WEC | No a termocoperte, tema caldo che gela tutti: "Pericoloso!"

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia