Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Ultime notizie
MotoGP GP d'Olanda

MotoGP | Un nuovo motore Yamaha entusiasma Quartararo

Fabio Quartararo si presenta ad Assen con il morale alto dopo i test di Valencia, dove Yamaha ha trovato dei grandi miglioramenti in ottica futuro.

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Yamaha sta lavorando duramente per tornare al vertice e, tra mercato e tecnica, non è stata con le mani in mano in queste tre settimane di “pausa estiva”. Quando Fabio Quartararo ha deciso di continuare a dare fiducia alla squadra di Iwata, l’ha fatto a ragion veduta, considerando l’ottimismo con cui si è presentato al Gran Premio d’Olanda.

Nel giovedì di Assen, El Diablo ha parlato con i media mostrandosi molto soddisfatto del lavoro svolto da Yamaha. Dopo una breve parentesi di sponsor con un evento Monster a Silverstone, il francese è volato in Spagna, dove era stata organizzata una giornata di test che si è rivelata molto produttiva. Tante novità e un nuovo motore fanno sorridere il campione del mondo 2021, che ha stilato un bilancio più che positivo.

“È stata una giornata davvero ottima, abbiamo provato molte cose”, ha spiegato il nizzardo. “Alcune possiamo usarle già qui, ma soprattutto abbiamo provato un buonissimo motore. Non riusciamo a usarlo ora e non so quando potremo. Ma abbiamo dei miglioramenti già per questo fine settimana. Non saranno grandissime differenze, ma mi aspetto di essere più veloce”.

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing

Fabio Quartararo, Yamaha Factory Racing

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

In particolare, Quartararo è entrato nel dettaglio sul motore, che gli consente di guidare meglio la sua M1. Non sarà uno degli elementi da usare questo weekend, ma infonde molta fiducia: “Ci siamo concentrati molto sull’handling e sul turning. L'handling  del passato è molto più facile. Al Mugello, a Jerez, ho sofferto molto dal punto di vista fisico e questo motore ha migliorato molto l'agilità e le curve. Penso che questo sarà un grande, grande aiuto per il futuro”.

“Ovviamente c'è anche qualche piccolo aspetto negativo, ma sono stato molto contento di questo test, perché abbiamo provato molte cose, ho fatto più di 100 giri. Non ci siamo fermati per tutto il giorno. È stato davvero bello divertirsi, quando proviamo le cose e le sensazioni sono sempre migliori. È fantastico”, prosegue.

Assen è una pista storicamente amica della Yamaha, anche se il francese rivela di non pensare più ai tracciati congeniali o meno, vista la situazione attuale: “Sarà molto dura, perché per me questo è uno dei tracciati più fisici. Non sono pienamente fiducioso per tutto il weekend, ma stiamo provando alcune modifiche sulla moto. Sono piccole cose che si potranno vedere sul posteriore della mia sella. Avrò più imbottitura, il manubrio sarà un po' più aperto, perché stiamo faticando. Per me è stato fantastico vedere nei test di Valencia che il nuovo motore era davvero facile da usare e questo è ottimo per il futuro. Purtroppo non possiamo usarlo qui, ma per il futuro è la strada giusta, siamo sulla buona strada”.

Uno dei temi del weekend è sicuramente il team satellite. Pramac sembra ormai vicina all’annuncio del passaggio da Ducati a Yamaha e questo rende ancora più fiducioos Quartararo: “Potrebbe essere una cosa davvero importante per noi in ottica futura. Alla fine, la Ducati ha fatto tanti miglioramenti anche grazie ai team satellite. Quando svolgi un test hai doppia informazione, puoi provare molto di più in maniera più rapida. Speriamo di avere due moto in più in futuro. Comunque questa sarà una grande cosa per noi”.

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente MotoGP | Alex Marquez rinnova il contratto con Gresini per il 2025
Prossimo Articolo MotoGP | Aldeguer pronto al debutto con VR46 e una Ducati GP25

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia