Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Ultime notizie
Formula 1 GP del Belgio

F1 | Norris si scusa con Max e gli ungheresi per il trofeo rotto

Lando dopo aver fatto la parte dello sbruffone sul podio ungherese, rompendo il riconoscimento in ceramica (che vale 45 mila dollari), ha voluto chiedere scusa sia a Verstappen che agli artisti della Herendi Porcelanmanufaktura Zrt . Il pilota della McLaren ha ammesso che non cambierà il suo modo di festeggiare un bel risultato, ma farà molta più attenzione per non causare danni.

Sergio Perez, Red Bull Racing, 3a posizione, Max Verstappen, Red Bull Racing, 1a posizione, Lando Norris, McLaren, 2a posizione, Paul Monaghan, Ingegnere Capo, Red Bull Racing, festeggia sul podio con lo Champagne

Lando Norris si è scusato. Sia con Max Verstappen che con gli artisti che avevano realizzato il Trofeo che era stato consegnato al vincitore del Gran Premio d'Ungheria di Formula 1. Come si ricorderà il prestigioso riconoscimento si è rotto dopo che il pilota della McLaren aveva sbattuto la bottiglia di champagne sul podio, facendo cadere il prezioso manufatto in ceramica che si è frantumato sul pavimento.

Lando, dopo un attimo di smarrimento ha ripreso i festeggiamenti, incurante del danno che aveva prodotto, visto che il Trofeo era il frutto di sei mesi di lavoro della Herendi Porcelanmanufaktura Zrt ed era costato 45 mila dollari.

Lando Norris, McLaren, nel paddock bagnato di Spa

Lando Norris, McLaren, nel paddock bagnato di Spa

Photo by: Michael Potts / Motorsport Images

In maniera anche sfacciata Norris aveva avuto il coraggio di dire ai giornalisti che l'incidente era colpa di Verstappen per il semplice fatto che aveva lasciato il trofeo "troppo vicino al bordo" del podio, ma una settimana dopo a Spa a mente fredda ci ha tenuto a fare ammenda del suo comportamento ingiustificabile…
“Prima di tutto - ha detto Norris - voglio scusarmi per quanto è successo. Ovviamente non avevo intenzione di provocare un danno del genere. E so cosa rappresentasse per gli ungheresi un Trofeo che era espressione della loro cultura. Volevo semplicemente festeggiare a mio modo il secondo posto sul podio, ma non intendevo fare dei disastri”.

“Mi sono scusato con Max. So di aver fatto un paio di battute fuori luogo che avrei potuto evitare, ma poi mi sento male. Perché se qualcuno avesse rotto il mio trofeo sarei infastidito! Mi scuso anche con le persone che avevano dedicato tempo e impegno per realizzare il riconoscimento. Starò molto più attento la prossima volta: metterò da parte i trofei e poi continuerò a festeggiare...”.

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente F1 | Sainz: “Troppo alti e bassi, ma dobbiamo accettare la situazione”
Prossimo Articolo F1 | Leclerc: "Con una Spa bagnata potremmo andare meglio"

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia