Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Ultime notizie
Formula 1 GP di Spagna

F1 | Anche Alpine si mette nella corsa per prendere Sainz

Carlos Sainz è l'ultimo diamante rimasto disponibile sul mercato piloti per la prossima stagione. Con l'arrivo in Alpine di Flavio Briatore, anche il team di Enstone ha fatto un'offerta allettante per il pilota spagnolo, che però sembra vedere la Williams come sua probabile destinazione per il 2025.

Carlos Sainz, Scuderia Ferrari

Carlos Sainz, Scuderia Ferrari

Foto di: Sam Bagnall / Motorsport Images

Motorsport.com può rivelare che Alpine ha fatto un'offerta tardiva per cercare di assicurarsi i servizi di Carlos Sainz per il prossimo anno, mentre spinge per salire sulla griglia di Formula 1.

Proprio quando sembrava che a Sainz fosse stata lasciata la scelta tra Williams e Sauber/Audi per assicurarsi un sedile per il prossimo anno, le fonti hanno rivelato che le trattative con Alpine si sono intensificate.

È stato addirittura ipotizzato che a Sainz sia stata fatta un'offerta contrattuale allettante per impegnare il suo futuro nella squadra.

Se fino a pochi mesi fa l'opzione Alpine poteva essere poco vantaggiosa, con un inizio di campagna difficile che ha lasciato la sua A524 in fondo alla griglia, ora le cose sono diverse.

Nel Gran Premio di Spagna dello scorso fine settimana, entrambi i piloti Pierre Gasly ed Esteban Ocon sono entrati in Q3 e si sono piazzati rispettivamente al nono e al decimo posto, assicurandosi un doppio piazzamento a punti.

È la seconda volta consecutiva che l'Alpine porta entrambi i piloti a punti, come è successo anche in Canada, mentre è la terza gara consecutiva che si piazza nella top ten.

Questo stato di forma è in contrasto con quello che le altre opzioni di Sainz hanno sopportato nelle ultime gare.

La Sauber, che diventerà il team Audi nel 2026, non ha ancora ottenuto un punto in questa stagione e il suo miglior risultato è stato l'11° posto nel Gran Premio del Bahrain, che ha aperto la stagione.

Mentre la Williams ha due punti all'attivo, grazie al nono posto di Alex Albon al Gran Premio di Monaco, la squadra ha subito un doppio ritiro in Canada e ha avuto una prestazione poco brillante in Spagna, dove ha chiuso al 18° e al 20° posto.

L'offerta tardiva di Alpine arriva pochi giorni dopo che l'ex capo della scuderia di F1 Flavio Briatore è stato nominato consigliere speciale dell'amministratore delegato di Renault Luca de Meo.

Charles Leclerc, Ferrari SF-24, Carlos Sainz, Ferrari SF-24, Pierre Gasly, Alpine A524

Charles Leclerc, Ferrari SF-24, Carlos Sainz, Ferrari SF-24, Pierre Gasly, Alpine A524

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Una delle responsabilità del manager cuneese è quella di scegliere i piloti, ed è stato visto con de Meo in intense discussioni su e giù per il paddock di Barcellona durante una visita al GP di Spagna.

Briatore è sempre stato noto per la sua aggressività nell'acquisire i migliori piloti, avendo notoriamente attirato Michael Schumacher lontano dalle grinfie della Jordan nel 1991 per ingaggiarlo nella squadra Benetton che lo avrebbe aiutato a diventare campione del mondo.

Quindi, mentre in precedenza Alpine aveva dichiarato di essere felice di sedersi e vedere quali fossero le opzioni per la sua formazione di piloti per il 2025, sembra che Briatore voglia andare in prima linea e trovare i migliori talenti disponibili.

Al momento, con Ocon che lascerà la casa alla fine di quest'anno e probabilmente si unirà alla Haas, l'Alpine non ha nessun pilota assicurato, dato che anche Gasly è fuori contratto.

Sainz è ansioso di definire il suo futuro in F1 per non distrarsi dal resto della stagione, ma allo stesso tempo non vuole prendere una decisione affrettata prima di aver valutato bene i pro e i contro di ogni cosa.

Suo padre, Carlos Sainz Sr, è stato visto visitare diversi motorhome - tra cui Sauber e Williams - durante la mattinata di gara in Spagna, mentre continuano le discussioni sul futuro del figlio.

Parlando dopo il sesto posto nel GP di Spagna, lo stesso Sainz ha detto di non essere ancora sicuro di quanto tempo ci vorrà per decidere cosa fare.

Alla domanda di Motorsport.com se il suo futuro sarebbe stato definito entro il Gran Premio d'Austria, Sainz ha risposto: "Potrebbe essere. Non è certo, ma potrebbe esserlo".

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente F1 | Mercato Audi: chiesto Lawson a Red Bull con Sainz in Williams
Prossimo Articolo Video | Report F1: Ferrari deludente, ma è davvero quarta forza?

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia