F1, Abu Dhabi, Libere 3: Hamilton precede le due Ferrari. Verstappen insegue

condivisioni
commenti
F1, Abu Dhabi, Libere 3: Hamilton precede le due Ferrari. Verstappen insegue
Franco Nugnes
Di: Franco Nugnes
24 nov 2018, 11:15

Nella terza sessione di prove libere del GP di Abu Dhabi il campione del mondo ha preceduto Raikkonen di quasi tre decimi. Terzo è Vettel davanti a Verstappen. Sbatte Leclerc con il posteriore della Sauber.

La Mercedes si conferma davanti a tutti, ma nella terza sessione di prove libere del GP di Abu Dhabi è stato Lewis Hamilton il più veloce con la freccia d'argento. Il campione del mondo ha ottenuto un 1'37"176 con le gomme Hypersoft, rivelando una netta superiorità nel terzo settore della pista e lasciando Kimi Raikkonen a 288 millesimi. Il ferrarista pare più soddisfatto dal comportamento della SF71H con le mescole più morbide, che ieri non avevano soddisfatto i tecnici del Cavallino che nella notte hanno trovato la giusta via dello sviluppo.

Va detto che anche Kimi Raikkonen è caduto nello stesso errore che ieri alla fine del primo turno di libere era costato una reprimenda a Lewis Hamilton. L'inglese era arrivato lungo all'ingresso della corsia box e si era fermato oltre la linea bianca che delimita la pista dalla pit lane. Il campione, avendo già preso la bandiera a scacchi, aveva inserito la retro per tornare ai box, mentre Kimi ha inserito la prima e ha effettuato un altro giro per rientrare. Il finlandese, quindi, è stato messo sotto investigazione dalla direzione gara. Vedremo se Iceman avrà lo stesso trattamento del penta-campione.

Sebastian Vettel è terzo a 128 millesimi dal compagno di squadra e a quattro decimi da Hamilton: il tedesco non è stato esente da errorini, sebbene la Rossa sia migliorata, ma è riuscito a lasciarsi alle spalle Max Verstappen con la Red Bull. L'olandese è visto come il grande favorito per la gara se riuscirà a inserire la sua RB14 nei primi quattro in qualifica, visto che la macchina di Adrian Newey è quella che meglio di chiunque altra sfrutta le gomme.

Valtteri Bottas è solo quinto con 1'37"933, mentre Daniel Ricciardo è stato costretto a parcheggiare la sua Red Bull a bordo pista per l'ennesimo problema meccanico che lo ha bloccato mentre cercava il giro secco nel suo secondo tentativo, visto che nel primo non era andato oltre 1'38"090.

Dietro ai tre top team c'è Romain Grosjean settimo con la Haas: il francese ha avuto una scaramuccia a fine turno con Pierre Gasly che era impegnato nel suo giro lanciato. Il transalpino della Toro Rosso ha dovuto abortire il suo giro quando ha visto all'esterno la Haas, ma per protestare con il connazionale è finito addosso alla VF-18. I due finiranno inevitabilmente dai commissari sportivi.

Chiudono la top ten i due piloti della Renault con Nico Hulkenberg davanti a Carlos Sainz di 41 millesimi di secondo.

Charles Leclerc ha portato la Sauber al 13esimo posto, poi il monegasco ha perso il controllo della C37 alla curva 19 andando a sbattere con il retrotreno contro le barriere. Si è sfasciato l'alettone posteriore, ma il giovane prossimo pilota della Ferrari è riuscito a rientrare ai box, segnalando via radio alla squadra che la monoposto non aveva subito danni nella sospensione posteriore. Prima della bandiera a scacchi è riuscito a tornare in pista per verificare che tutto fosse a posto.

Non è riuscito a chiudere nemmeno un giro Esteban Ocon per un problema emerso sulla power unit Mercedes della sua VJM11: i tecnici della Racing Point Force India ci hanno provato a trovare il problema, ma non sono riusciti a risolvere il guaio per cui il francese è rimasto fermo nel box nella speranza che la monoposto venga riparata in tempo per le qualifiche.

Cla # Pilota Chassis Motore Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 44 United Kingdom Lewis Hamilton  Mercedes Mercedes 17 1'37.176     205.754
2 7 Finland Kimi Raikkonen  Ferrari Ferrari 18 1'37.464 0.288 0.288 205.146
3 5 Germany Sebastian Vettel  Ferrari Ferrari 15 1'37.587 0.411 0.123 204.887
4 33 Netherlands Max Verstappen  Red Bull TAG 15 1'37.747 0.571 0.160 204.552
5 77 Finland Valtteri Bottas  Mercedes Mercedes 16 1'37.933 0.757 0.186 204.164
6 3 Australia Daniel Ricciardo  Red Bull TAG 11 1'38.090 0.914 0.157 203.837
7 8 France Romain Grosjean  Haas Ferrari 13 1'38.304 1.128 0.214 203.393
8 27 Germany Nico Hulkenberg  Renault Renault 15 1'38.850 1.674 0.546 202.270
9 55 Spain Carlos Sainz Jr.  Renault Renault 16 1'38.970 1.794 0.120 202.024
10 31 France Esteban Ocon  Force India Mercedes 7 1'39.011 1.835 0.041 201.941
11 11 Mexico Sergio Perez  Force India Mercedes 15 1'39.053 1.877 0.042 201.855
12 28 New Zealand Brendon Hartley  Toro Rosso Honda 18 1'39.074 1.898 0.021 201.812
13 16 Monaco Charles Leclerc  Sauber Ferrari 10 1'39.282 2.106 0.208 201.389
14 20 Denmark Kevin Magnussen  Haas Ferrari 13 1'39.612 2.436 0.330 200.722
15 10 France Pierre Gasly  Toro Rosso Honda 12 1'39.740 2.564 0.128 200.465
16 14 Spain Fernando Alonso  McLaren Renault 13 1'39.974 2.798 0.234 199.995
17 9 Sweden Marcus Ericsson  Sauber Ferrari 20 1'39.997 2.821 0.023 199.949
18 18 Canada Lance Stroll  Williams Mercedes 18 1'40.117 2.941 0.120 199.710
19 2 Belgium Stoffel Vandoorne  McLaren Renault 14 1'40.233 3.057 0.116 199.479
20 35 Russian Federation Sergey Sirotkin  Williams Mercedes 22 1'41.182 4.006 0.949 197.608
Prossimo Articolo
Reclamo Haas bocciato: la Racing Point Force India è un Costruttore di F1

Articolo precedente

Reclamo Haas bocciato: la Racing Point Force India è un Costruttore di F1

Prossimo Articolo

Stampate altre 10.000 copie di "Winnow Your Words: Kimi’s Book of Haiku”, il libro di Kimi Raikkonen

Stampate altre 10.000 copie di "Winnow Your Words: Kimi’s Book of Haiku”, il libro di Kimi Raikkonen
Carica commenti