Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Ultime notizie
Formula 1 GP d'Olanda

F1 | Norris: "Speri sempre che Max sbagli, ma non lo fa mai"

Nonostante un ottimo secondo posto sulla griglia, con le condizioni rese insidiose dalla pista che andava asciugando, il pilota della McLaren non ha nascosto un pizzico di delusione per essere uscito ancora una volta sconfitto nella lotta per la pole con l'amico Max Verstappen.

Lando Norris, McLaren MCL60

La faccia di Lando Norris alla conclusione delle qualifiche del Gran Premio d'Olanda dice molto di quali siano ora le ambizioni del pilota britannico e della McLaren. Dopo aver concluso al secondo posto, alle spalle del "solito" Max Verstappen, infatti, non è riuscito a nascondere sul suo volto la sua delusione quando è arrivato al parco chiuso per rispondere alle domande di David Coulthard.

"Il secondo posto è un buon risultato in queste condizioni. Chiaramente speri sempre che Max commetta un errore, ma non lo fa mai. Per certi versi è frustrante, ma dobbiamo essere molto contenti. Il team ha fatto un ottimo lavoro in delle qualifiche molto caotiche, quindi è un buon secondo posto", ha detto Lando, che dopo ben due bandiere rosse, dovute agli incidenti di Logan Sargeant e di Charles Leclerc, era in pole provvisoria prima dell'ultimo tentativo.

Quando è ricominciata la sessione, mancavano poco più di quattro minuti, ma Norris e la McLaren hanno preferito uscire dai box alle spalle di Verstappen, tenendosi in questo modo un solo colpo. E qualche errore di troppo, nonostante la posizione in pista favorevole con la pista che stava andando asciugandosi dopo la pioggia della mattinata, lo ha fatto chiudere ad oltre mezzo secondo dall'olandese, che ancora una volta è stato profeta in patria.

Lando Norris, McLaren

Lando Norris, McLaren

Photo by: Sam Bloxham / Motorsport Images

"Queste condizioni rendono le qualifiche ancora più stressanti di quanto non lo siano normalmente. La prima metà del mio giro è stata fantastica, ma la seconda metà è stata una delle mie peggiori. Ad ogni modo, abbiamo sempre fatto bene in questo tipo di condizioni, quindi accetto anche il secondo posto", ha spiegato.

Infine, quando gli è stato domandato se la seconda parte del giro negativa fosse dovuta a suoi errori o ad un eventuale calo delle gomme, ha concluso: "Sono stato io che ho trovato il massimo molto presto nel giro, le gomme hanno retto bene. Non mi sono sentito completamente a mio agio sulla vettura, però è andata abbastanza bene".

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente F1 | Leclerc: "Errore mio, ma la SF-23 è difficile e imprevedibile"
Prossimo Articolo F1 | Vasseur: "Gap troppo ampio, è stata una qualifica complessa"

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia