Grande vittoria per Vervisch in Gara 2 a Macao, Tarquini è fuori e Muller sale a -18

condivisioni
commenti
Grande vittoria per Vervisch in Gara 2 a Macao, Tarquini è fuori e Muller sale a -18
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
18 nov 2018, 05:44

Il pilota della Comtoyou Racing regala all'Audi il secondo successo a Guia sbarazzandosi di Schider, bravissimo a tenersi dietro l'arrembante Yvan, che approfitta del K.O. del "Cinghiale" nella solita carambola al via per ridurre il margine in classifica. Ceccon è quarto, Ferrara nono, Punti per Ehrlacher (miracolato) e Guerrieri.

Frédéric Vervisch regala all'Audi la seconda vittoria a Macao andando a vincere Gara 2 del FIA WTCR sul Circuito da Guia dopo una battaglia incredibile che ha visto il belga avere la meglio di Timo Scheider e di Yvan Muller, il quale con il terzo posto prende punti pesantissimi in ottica campionato dato che Gabriele Tarquini è finito K.O.

Al via la solita carambola ha visto Pepe Oriola e Yann Ehrlacher toccarsi dopo il "Mandarin": piroetta della Honda Civic Type R del francese, miracolosamente evitato da chi seguiva, cosa che invece non è stata possibile per la Cupra dello spagnolo del Team OSCARO by Campos Racing, finito dritto contro le barriere alla "Lisboa" coinvolgendo gli incolpevoli Jean-Karl Vernay (Leopard Lukoil Team WRT), le Hyundai i30 N di Norbert Michelisz e Tarquini (BRC Racing Team), e Rob Huff (Sébastien Loeb Racing). Per tutti sono arrivati danni irreparabili con conseguente ritiro, mentre incredibilmente Ehrlacher ha potuto proseguire.

Scheider aveva mantenuto la testa della corsa provando la fuga, mentre Vervisch si era messo al suo inseguimento superando l'Alfa Romeo Giulietta di Kevin Ceccon (Team Mulsanne-Romeo Ferraris), il quale si è dovuto guardare dagli assalti di Muller.

Al giro 4 è arrivato il doppio sorpasso che ha deciso le sorti della gara: alla "Lisboa" Vervisch è riuscito a passare al comando con la RS 3 LMS della Comtoyou Racing scavalcando la Honda di Scheider, mentre Muller si è sbarazzato di Ceccon e ha cominciato a pressare fortemente il tedesco della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport, che però si è difeso alla grandissima dalla Hyundai i30 N bianca.

Vervisch è fuggito via andando a trionfare davanti a Scheider (primo podio per lui) e Muller, Ceccon ha concluso ottimamente quarto e davanti alle altre due Honda Civic Type R della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport condotte da Esteban Guerrieri ed Ehrlacher.

Settimo posto per Mehdi Bennani con l'unica Volkswagen Golf GTI della Sébastien Loeb Racing superstite, mentre va ancora a punti l'ottimo Luigi Ferrara con la seconda Alfa Romeo Giulietta del Team Mulsanne-Romeo Ferraris, nono fra le Audi RS 3 LMS della Comtoyou Racing condotte da Nathanael Berthon e Aurélien Panis.

In classifica di campionato Tarquini resta a quota 305, Muller sale a -18 e tutto verrà deciso in Gara 3.

Cla   # Pilota Chassis Giri Tempo Gap Distacco km/h Ritirato Punti
1   22 Belgium Frédéric Vervisch Audi 8 20'30.967     144.5   25
2   42 Germany Timo Scheider Honda 8 20'32.680 1.713 1.713 144.5   18
3   48 France Yvan Muller Hyundai 8 20'33.099 2.132 0.419 144.5   15
4   31 Italy Kevin Ceccon Alfa Romeo 8 20'36.575 5.608 3.476 144.1   12
5   86 Argentina Esteban Guerrieri Honda 8 20'37.389 6.422 0.814 144.6   10
6   68 France Yann Ehrlacher Honda 8 20'38.911 7.944 1.522 144.6   8
7   25 Morocco Mehdi Bennani Volkswagen 8 20'39.451 8.484 0.540 144.4   6
8   23 France Nathanaël Berthon Audi 8 20'50.894 19.927 11.443 144.7   4
9   16 Italy Luigi Ferrara Alfa Romeo 8 20'51.363 20.396 0.469 145.1   2
10   21 France Aurélien Panis Audi 8 21'08.073 37.106 16.710 144.7   1
11   27 France John Filippi Seat 8 21'11.155 40.188 3.082 143.9    
12   7 France Aurélien Comte Peugeot 8 21'12.675 41.708 1.520 143.2    
13   55 China Ma Qing Hua Honda 8 21'13.681 42.714 1.006 143.2    
14   52 United Kingdom Gordon Shedden Audi 8 21'16.301 45.334 2.620 143.5    
15   20 Belgium Denis Dupont Audi 8 21'16.659 45.692 0.358 143.8    
16   9 Netherlands Tom Coronel Honda 8 21'18.057 47.090 1.398 144.0    
17   70 Slovakia Mat'o Homola Peugeot 8 21'18.462 47.495 0.405 144.3    
18   28 Kevin Tse Audi 8 21'44.787 1'13.820 26.325 140.9    
19   60 Filipe Souza Audi 8 21'47.341 1'16.374 2.554 141.6    
20   89 Andre Couto Honda 8 21'54.224 1'23.257 6.883 141.0    
21   36 Lo Kai Audi 8 22'09.451 1'38.484 15.227 140.5    
22   66 Hungary Zsolt Dávid Szabó Seat 8 22'16.693 1'45.726 7.242 142.2    
23   8 Hungary Norbert Nágy Seat 7 20'16.828 1 Lap 1 Lap 140.9    
24   12 United Kingdom Robert Peter Huff Volkswagen 7 22'47.030 1 Lap 2'30.202 145.6    
  dnf 11 Sweden Thed Björk Hyundai 2 20'57.567 6 Laps 5 Laps   Retirement  
  dnf 69 France Jean-Karl Vernay Audi 1 3'33.804 7 Laps 1 Lap   Retirement  
  dnf 74 Spain Pepe Oriola Seat 1 3'51.841 7 Laps 18.037   Retirement  
  dnf 30 Italy Gabriele Tarquini Hyundai 1 4'28.550 7 Laps 36.709   Retirement  
  dnf 5 Hungary Norbert Michelisz Hyundai 1 6'14.799 7 Laps 1'46.249   Retirement  
Prossimo Articolo
Jean-Karl Vernay trionfa in Gara 1 a Macao, Muller si avvicina a Tarquini

Articolo precedente

Jean-Karl Vernay trionfa in Gara 1 a Macao, Muller si avvicina a Tarquini

Prossimo Articolo

Guerrieri vince Gara 3 a Macao, Gabriele Tarquini è Campione del Mondo!

Guerrieri vince Gara 3 a Macao, Gabriele Tarquini è Campione del Mondo!
Carica commenti