Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Ultime notizie
WEC Interlagos

WEC | Isotta Fraschini: via Berro, Valldecabres capo motorsport

Altro cambiamento al vertice della Casa milanese, con il nuovo AD spagnolo che ora seguirà anche l'area Motorsport al posto del ligure. Il Brasile è solo la prima tappa di una estate che si preannuncia torrida per il futuro del marchio.

#11 Isotta Fraschini Isotta Fraschini Tipo6-C: Carl Wattana Bennett, Jean-Karl Vernay, Antonio Serravalle

Continuano i cambiamenti ai vertici di Isotta Fraschini, quando mancano fra l'altro pochi giorni alla 6h di San Paolo, quinto round del FIA World Endurance Championship.

L'ultima modifica all'organigramma della Casa milanese riguarda la sostituzione di Claudio Berro con Miguel Valldecabres in veste di Responsabile del Motorsport.

Il nuovo AD è stato indicato dal Consiglio d’Amministrazione di Isotta Fraschini Milano come uomo con delega a ciò che riguarda le attività in pista del marchio, dopo che lo spagnolo era arrivato alcune settimane fa per prendere in mano la carica sopracitata.

Berro non farà parte quindi del rinnovato CDA, ma stando a quanto afferma lo storico Costruttore, rimarrà nell'orbita di IFM.

Claudio Berro, Isotta Fraschini Sporting Director

Claudio Berro, Isotta Fraschini Sporting Director

Foto di: Isotta Fraschini

"Il Consiglio d’Amministrazione di Isotta Fraschini Milano assegna all’Amministratore Delegato, Miguel Valldecabres anche la delega al Motorsport. Tutto il management di Isotta Fraschini Milano Fabbrica Automobili intende ringraziare Claudio Berro per il suo impegno, culminato con la partecipazione alla 24 Ore di Le Mans dove il risultato finale ha premiato la qualità del mezzo e tutta l’organizzazione che ha lavorato duramente due anni per arrivare a questo prezioso obiettivo", si legge nella nota ufficiale.

"Il Presidente, Alessandro Fassina, conferma che Claudio Berro resterà vicino a Isotta Fraschini, non dimenticando l’impegno, la passione e i risultati ottenuti nella definizione del progetto Mondiale Endurance. I programmi sportivi e di produzione continueranno sulla linea tracciata per ricollocare il prestigioso brand italiano dove il suo storico blasone merita".

La Isotta Fraschini Tipo 6-C #11 era rientrata alla sede veneta di Michelotto Engineering solamente qualche giorno dopo aver terminato in 14a piazza e senza alcun problema la sua prima 24h di Le Mans, e non essendoci il tempo materiale per effettuare tutte le revisioni la vettura è stata spedita direttamente a San Paolo.

Ad Interlagos i tecnici del Team Duqueine e della squadra padovana avranno parecchio da fare, cercando di sistemare ogni cosa per consentire al trio formato da Vernay/Serravalle/Bennett di poter provare a fare una figura dignitosa, consapevoli delle difficoltà in cui si comincerà il weekend sudamericano.

#11 Isotta Fraschini Isotta Fraschini Tipo6-C: Antonio Serravalle, Carl Wattana Bennett, Jean-Karl Vernay

#11 Isotta Fraschini Isotta Fraschini Tipo6-C: Antonio Serravalle, Carl Wattana Bennett, Jean-Karl Vernay

Foto di: Emanuele Clivati | AG Photo

Se non altro, una notizia positiva è arrivata dal Balance of Performance, che finalmente ha visto levare l'eccessiva zavorra di dosso alla Tipo 6-C, ora pronta a correre sul peso minimo di 1030kg e con un lieve incremento di potenza (+5kW) sotto i 250km/h.

Da questo punto di vista, ora tocca non solo ai piloti (il cui faro come noto resta Vernay, sempre a prendere per mano i ben meno esperti compagni Silver), ma anche al Team Duqueine cominciare a dimostrare qualcosa tirando fuori il massimo dalla LMH milanese, essendosi preso l'incarico di gestirla, ma senza ancora aver organizzato prove al di fuori degli eventi.

Il Brasile è quindi solo la prima tappa di una estate che si preannuncia caldissima in casa Isotta Fraschini, Michelotto e, soprattutto, Duqueine, perché a seguire bisognerà organizzare le uscite di Austin, Fuji e Bahrain, per poi capire come intavolare il discorso 2025.

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente WEC | Alpine fiduciosa: "Riteniamo di aver risolto i problemi"
Prossimo Articolo WEC | Ferrari, la 296 debutta in Brasile: "Sarà lotta a oltranza"

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia