Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Preview
WEC Interlagos

WEC | Alpine fiduciosa: "Riteniamo di aver risolto i problemi"

Ad Interlagos nessuno è mai stato prima d'ora e quindi la partenza alla pari potrà essere un vantaggio per chi, come il marchio francese, si sta trovando a lottare con una A424 ancora nuova e da sviluppare. Dopo la figuraccia di Le Mans si è lavorato per migliorare l'affidabilità e le sensazioni sono positive.

#35 Alpine Endurance Team Alpine A424: Paul-Loup Chatin, Ferdinand Habsburg-Lothringen, Charles Milesi

#35 Alpine Endurance Team Alpine A424: Paul-Loup Chatin, Ferdinand Habsburg-Lothringen, Charles Milesi

Foto di: Emanuele Clivati | AG Photo

Il FIA World Endurance Championship fa tappa a San Paolo per la 6h di domenica prossima e in casa Alpine Endurance Team l'obiettivo è tornare a lavorare con il giusto spirito per ottenere un buon risultato.

Il ritiro dalla 24h di Le Mans di entrambe le A424 dopo appena 6 ore di gara ha fatto molto male al morale, ma c'era anche la consapevolezza che i problemi con il motore Mecachrome sarebbero potuti saltare fuori da un momento all'altro.

Certo è che se nella gara di casa la figura è stata pessima per il marchio francese, è altresì vero che in Brasile tutti partiranno da zero non essendo mai stati prima ad Interlagos, dove sia il circuito che le condizioni atmosferiche potranno giocare un ruolo da protagonista fornendo sorprese e colpi di scena.

Mentre Charles Milesi/Ferdinand Habsburg/Paul-Loup Chatin e Nicolas Lapierre/Mick Schumacher/Matthieu Vaxiviere si apprestano a riprendere in mano il volante delle loro rispettive Alpine #35 e #36 dopo l'allenamento al simulatore, dalla squadra sottolineano che il lavoro a casa in quest'ultimo mese è stato portato avanti per risolvere i problemi che hanno afflitto la LMDh telaiata Oreca in modo da correre una gara cercando di dire la propria.

#36 Alpine Endurance Team Alpine A424: Nicolas Lapierre, Mick Schumacher, Matthieu Vaxiviere

#36 Alpine Endurance Team Alpine A424: Nicolas Lapierre, Mick Schumacher, Matthieu Vaxiviere

Foto di: JEP / Motorsport Images

"È sempre emozionante scoprire un nuovo circuito, ancor più se si tratta di una pista leggendaria e in un Paese così appassionato di motorsport. Interlagos è un circuito vecchio stile, molto diverso da quelli che abbiamo già sperimentato in questa stagione. Tra le sfide, i saliscendi del tracciato fanno sì che l'auto sia raramente dritta nelle zone di frenata", evidenzia il Team Principal, Philippe Sinault.

"Poiché i piloti frenano con molta deportanza, sarà fondamentale per loro essere a proprio agio con il bilanciamento. Anche l'accelerazione sulle numerose pendenze e salite dovrebbe essere molto interessante".

"La pista è molto impegnativa per gli pneumatici, soprattutto per la posteriore destra. Il tempo è sempre imprevedibile, quindi faremo tutto il possibile per prepararci a tutti gli scenari".

"Non vediamo l'ora di riprendere il nostro lavoro con positività e di confermare il nostro potenziale dopo Le Mans. Riteniamo di aver individuato i nostri problemi e di aver messo a punto diverse misure correttive".

"Conosciamo molto meglio il nostro pacchetto; abbiamo fatto molto lavoro con anticipo a casa e siamo determinati a fare bene".

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente WEC | +17 kg e meno potenza alla Ferrari nel BoP del Brasile
Prossimo Articolo WEC | Isotta Fraschini: via Berro, Valldecabres capo motorsport

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia