Formula E | Test Valencia, Giorno 1: Frijns svetta con Envision

Robin Frijns ha chiuso al comando la prima giornata di test di Formula E a Valencia, precedendo le DS Techeetah di Jean-Eric Vergne ed Antonio Felix Da Costa.

Formula E | Test Valencia, Giorno 1: Frijns svetta con Envision

Al Circuit Ricardo Tormo i team hanno cominciato a lavorare in ottiva 2021-22, ultima annata con le Gen2, che avranno una potenza incrementata di 20kW.

L'unica vera bandiera rossa è stata chiamata per un cono divelto, mentre bandiere gialle sono state utilizzate per rare interruzioni.

Entrambe le Mahindra di Alexander Sims e Oliver Rowland hanno avuto problemi in pista, fermatesi nel secondo settore, ma sono riuscite a continuare.

Nelle 4h30' Frijns ha centrato il tempo di 1'26"968 battendo per 0"173 Vergne, con Da Costa a 2 millesimi dal compagno.

Il tempo di riferimento è stato di otto secondi più lento rispetto a quello fissato il primo giorno di test dello scorso anno, dato che stavolta il tracciato era più lungo.

Quarto si è classificato Nick Cassidy sull'altra monoposto della Envision Racing, con la Porsche di André Lotterer a completare la Top5.

Jean-Eric Vergne, DS Techeetah, DS E-Tense FE21

Jean-Eric Vergne, DS Techeetah, DS E-Tense FE21

Photo by: Carl Bingham / Motorsport Images

Mitch Evans ha piazzato la sua Jaguar Racing in sesta posizione davanti a Jake Dennis (Andretti Autosport), Sébastien Buemi e Maximilian Guenther (Nissan e.dams).

La seconda Porsche di Pascal Wehrlein completa la Top10 del pomeriggio.

Al mattino Sam Bird (Jaguar Racing) aveva battuto Lucas di Grassi (Venturi).

Per quanto riguarda la Mercedes, al pomeriggio le Silver Arrows 02 non sono andate oltre l'1'30"9, dopo che erano fra i primi 10 in mattinata.

Oliver Askew (Andretti United) ha chiuso 15°, seguito da Sergio Sette Camara (Dragon Penske Autosport).

L'esordiente Dan Ticktum è subito stato il più rapido della NIO 333, con Oliver Turvey 18°, mentre Antonio Giovinazzi ha segnato il 20° tempo con l'altra Dragon nel pomeriggio, alzando però il suo ritmo da 1'28" ad 1'30".

 

condivisioni
commenti
Formula E | Ecco la Mercedes 2022 di De Vries e Vandoorne
Articolo precedente

Formula E | Ecco la Mercedes 2022 di De Vries e Vandoorne

Prossimo Articolo

Formula E | Evans il più veloce nella simulazione di qualifica

Formula E | Evans il più veloce nella simulazione di qualifica
Carica commenti
De Vries: perché il titolo in Formula E è diverso da quello in F2 Prime

De Vries: perché il titolo in Formula E è diverso da quello in F2

OPINIONE: la lotta per il titolo 2021 di Formula E è stata aperta fino all’ultima gara, al termine di una stagione imprevedibile. Nyck de Vries, campione di quest’anno, spiega perché questo mondiale ha rappresentato un’esperienza così diversa rispetto al titolo vinto nel 2019 in F2.

Formula E
20 dic 2021
Formula E: la costanza non è l'elemento chiave per il titolo Prime

Formula E: la costanza non è l'elemento chiave per il titolo

Andare costantemente a punti potrebbe non essere la scelta vincente per puntare al titolo in Formula E, complice anche un format di qualifica penalizzante per i piloti di vertice e creato per scompigliare le carte.

Formula E
23 lug 2021
Formula E: a Monaco è grande show ad andamento lento Prime

Formula E: a Monaco è grande show ad andamento lento

L'E-Prix nel Principato ha messo a nudo le inferiorità tecnico-velocistiche delle monoposto elettriche, che però hanno regalato una corsa molto bella sfruttando al meglio le proprie caratteristiche su un tracciato che non è stato pensato apposta per loro.

Formula E
11 mag 2021
Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro Prime

Formula E: il flop di Valencia come monito per il futuro

Lontana dai centri cittadini la Formula E ha evidenziato tutte le sue lacune. L'esperimento di Valencia servirà da lezione per gli organizzatori della categoria che hanno ottenuto un richiamo mediatico enorme, ma per i motivi sbagliati...

Formula E
27 apr 2021
Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma Prime

Formula E: la redenzione di Vergne e Vandoorne a Roma

Nel weekend dell'E-Prix di Roma il pilota della DS Techeetah ed il belga della Mercedes sono riusciti a conquistare due vittorie dopo due incidente che avrebbero potuto gettare tutto al vento. Scopriamo come è stato possibile.

Formula E
13 apr 2021
Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va Prime

Paradosso Formula E: chi vuole sviluppare l'elettrico se ne va

L'addio di Audi per abbracciare una categoria che permetta di sviluppare l'auto e la tecnologia elettrica da zero è un campanello d'allarme preoccupante. E ora anche la Extreme E propone innovazioni che vanno oltre quelle in uso dalla Formula E.

Dakar
9 apr 2021
Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E Prime

Cosa rivela l'impegno di Nissan sul futuro della Formula E

La Casa giapponese ha confermato il proprio impegno nella categoria elettrica anche per i prossimi anni e questo è un chiaro segno che denota come la Formula E non sia solo una ottima piattaforma di marketing.

Formula E
1 apr 2021
Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili! Prime

Formula E: un inizio controverso tra incidenti e missili!

Con la nuova stagione di Formula E che ha preso il via in Arabia Saudita, il campionato è sembrato cercare di recuperare il tempo perduto con un eccesso di azione e polemiche dentro e fuori la pista. Mentre alcuni punti di discussione potrebbero avere gravi ripercussioni, è stata un'apertura di 2021 esplosiva per molte ragioni.

Formula E
4 mar 2021