Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Ultime notizie

FE | Ecco il calendario 2025: torna Miami, ma salta l'Italia

La Formula E ha annunciato il calendario per la nuova stagione, quella in cui debutterà la GEN 3 Evo. Il campionato prenderà il via il prossimo 7 dicembre in Brasile e farà ritorno a Miami per la tappa statunitense. Salta la tappa in Italia, dato che non è stato rinnovato l'accordo con Misano in attesa di riportare la serie elettrica in città.

Oliver Rowland, Nissan Formula E Team, Nissan e-4ORCE 04, Nico Muller, ABT CUPRA Formula E Team, M9Electro, Jake Dennis, Andretti Global, Porsche 99X Electric Gen3, Pascal Wehrlein, Porsche, Porsche 99X Electric Gen3, the rest of the field

La Formula E guarda già al futuro e, in occasione del World Motor Sport Council della FIA che si è tenuto oggi, ha annunciato il calendario per la nuova stagione 2024/25, quella in cui debutterà la Gen 3 Evo. Il nuovo calendario tocca ben 17 gare in 11 località differente che ospiteranno il mondiale elettrico, anche se purtroppo non ci sarà l'Italia.

Il prossimo campionato prenderà scatterà a inizio dicembre sulla pista di San Paolo, in Brasile, come anticipato qualche settimana fa. Una data che, seppur non abbia convinto tutti, è stata scelta con il fine di evitare uno scontro con il Gala della FIA previsto a metà dello stesse mese, dove l’organo di governo premia tutti i vincitori delle varie categorie. Inizialmente era stata presa in considerazione anche la data del 21 dicembre, ma è poi stata messa da parte essendo troppo vicino alle festività di fine anno, il che avrebbe potuto creare anche problemi logistici per i trasporti.

Come da qualche anno a questa parte, verso metà gennaio del nuovo anno si volerà in Messico, dove si disputerà il secondo round nello stesso impianto dove corre anche la Formula 1, seppur con un layout modificato per rispondere alle esigenze delle vetture elettriche. Slitta di qualche settimana in avanti, al contrario, la doppia tappa dell’Arabia Saudita a Diriyah: a cambiare non è solo la data, ora spostata a metà febbraio, perché anche il tracciato sarà diverso rispetto a quello usato nelle scorse stagioni, anche se i piani non sono ancora stati definiti.

La prima gara della nuova stagione si disputerà in Brasile

La prima gara della nuova stagione si disputerà in Brasile

Foto di: DPPI

Non è stato ancora annunciato, invece, il quinto round del mondiale, anche se, a quanto appreso da Motorsport.com, si dovrebbe trattare di un nuovo appuntamento in Tailandia, più precisamente nella zona di Chang Mai. Il 12 aprile si tornerà negli Stati Uniti per la tappa di Miami, che rientra in calendario per la prima volta dopo aver ospitato la Formula E nella prima stagione della serie elettrica. La corsa si svolgerà all'Homestead-Miami Speedway, che ha ospitato gare della NASCAR e dell'IMSA, sfruttando il tracciato stradale interno, anche se potenzialmente potrebbe essere usata anche parte dell’ovale.

"Pensiamo che sia un ottimo circuito, adatto al nostro stile di gara. "Il nome di Miami che ne deriva, da un pubblico televisivo globale, è una grande attrazione, forse più grande di città come Portland", ha dichiarato il CEO della Formula E Jeff Dodds riguardo alla nuova tappa a Miami. Non sarà, quindi, una gara cittadina come inizialmente sperato dai promotori della serie elettrica.

Sia Monaco che Tokyo seguiranno come eventi double-header, rispettivamente il 3-4 maggio e il 17-18 maggio. Ciò significa che non si correrà solo di sabato, ma anche di domenica. Dopo il buon debutto a Shanghai qualche settimana fa, la Formula E tornerà nuovamente nella città cinese, dove corre anche la Formula 1, per disputare due gare il 31 maggio e il 1° giugno, prima di tornare in Indonesia. Il Paese asiatico torna in calendario dopo un anno di assenza, coinciso le elezioni locali che non hanno permesso lo svolgimento della gara: si tratta di un appuntamento chiave per la Formula E, che punta in maniera importante su questi mercati.

La partenza della gara

La partenza della gara

Foto di: Andreas Beil

La stagione si concluderà con due gare a Berlino (12-13 luglio) e a Londra (26-27 luglio), ma c’è la concreta possibilità che la tappa tedesca possa scontrarsi nuovamente con un'altra gara del Campionato mondiale Endurance, come nel 2024, il che rappresenterebbe un problema per i piloti impegnati in entrambe le categorie.

Il calendario non prevede una gara in Italia: Misano è stato abbandonato dopo un solo anno dato che non è stato rinnovato l’accordo. È importante tenere a mente che Misano era entrata in calendario dopo l’abbandono improvviso a Roma, ponendosi come una valida alternativa per organizzare un ePrix in breve tempo. Come spiegato lo scorso mese, dietro le quinte la Formula E sta lavorando per riportare la serie elettrica in città anche nel nostro Paese, ma non è stato trovato ancora un accordo.

"Per rimanere nell'ottica del nostro DNA, tre quarti delle nostre gare si svolgeranno su circuiti costruiti o su circuiti cittadini. Si tratta di un vero e proprio mix. Molti dei feedback che riceviamo dai team, dai costruttori e dai fan riguarda proprio la continuità del calendario", ha aggiunto Dodds.

I test precampionato si disputeranno dal 4 al 7 novembre 2024, come di consueto, sul tracciato di Valencia dove la Formula E ha anche il proprio hub logistico.

Calendario 2024/2025

Round Luogo Data
1 San Paolo, Brasile 7 dicembre 2024
2 Città del Messico, Messico 11 gennaio 2025
3-4 Diriyah, Arabia Saudita 14-15 febbraio 2025
5 TBC 8 marzo 2025
6 Miami, USA 12 aprile 2025
7-8 Monte Carlo, Monaco 3-4 maggio 2025
9-10 Tokyo, Giappone 17-18 maggio 2025
11-12 Shanghia, Cina 31 maggio-1 giugno 2025
13 Jakarta, Indonesia 21 giugno 2025
14-15 Berlino, Germania 12-13 luglio 2025
16-17 Londra, UK 26-27 luglio 2025
Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente FE | Roadmap Gen 4: sarà un salto avanti più ampio del previsto
Prossimo Articolo FE | Nel 2025 Italia senza ePrix: perché non si tornerà a Misano

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia