Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia
Ultime notizie
Formula 1 GP dell'Azerbaijan

F1 | Seconda PU per i team Mercedes, Ferrari cambia turbo e MGU-H

Il weekend di Baku è molto impegnativo per le power unit, un tracciato che mette a dura prova i motori. La Stella ha introdotto la seconda unità su tutte le vetture (tranne Norris che era già passato alla PU2). Unità completa nuova Honda anche per Tsunoda sull'AlphaTauri e Alpine per Gasly dopo l'incendio di ieri. Ferrari e Haas sono arrivate a terzo turbo e MGU-H. A Hulkenberg, dopo il ko di Melbourne dopo il traguardo, è stata sostituita anche la MGU-K.

Dettaglio posteriore Mercedes W14

L’appuntamento di Baku ha registrato un corposo utilizzo di nuove power unit. Pur essendo solo la quarta gara in calendario, i problemi di affidabilità emersi nei primi appuntamenti stagionali hanno spinto i Costruttori alla prudenza, soprattutto in casa Mercedes dopo lo stop di George Russell nel Gran Premio d’Australia.

Sia nel team ufficiale che sulle Aston Martin, Williams e una sulla McLaren di Piastri (Norris è già passato al motore 2) sono stati montati ICE, Turbo, MGU-H e MGU-K. Motore completo anche per Tsunoda, e pure il giapponese usa la seconda PU Honda stagionale.

In casa Ferrari sia sulla monoposto di Charles Leclerc che su quella di Carlos Sainz sono stati montati nuovi turbo ed MGU-H, cambiamento effettuato anche sulle due Haas. Sulla sola monoposto di Nico Hulkenberg è stato montato anche un nuovo MGU-K.

Cambio non programmato invece per Pierre Gasly. Dopo i problemi accusati dal suo motore nel corso della sessione FP1 (con tanto di retrotreno coperto dalla fiamme) è stato necessaria una nuova PU completa, installazione che è stata terminata in tempo per poter essere in pista prima delle qualifiche.

Per i motoristi è comunque arrivata una boccata d’ossigeno grazie alla decisione presa nel corso della riunione della Formula 1 Commission dello scorso martedì che autorizza l’utilizzo di una quarta power unit. Nessun Costruttore aveva in programma di poter completare le 23 gare in calendario con i tre motori previsti in precedenza per regolamento, e l’aumento di un’unità andrà ad evitare la pioggia di penalità che sarebbe arrivata nella seconda metà di campionato.

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente Video F1 | Ghini: “C’è qualche indizio della rinascita Ferrari"
Prossimo Articolo LIVE Formula 1 | Gran Premio dell'Azerbaijan, Sprint Shootout

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia