Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia

F1 | Ocon partirà dalla pitlane sia nella Sprint che nel GP

Esteban Ocon partirà dalla pitlane per la Sprint ed il Gran Premio dell'Azerbaijan di Formula 1, dopo che l'Alpine ha tolto la sua auto dalle condizioni di parco chiuso sabato.

Esteban Ocon, Alpine A523

Mark Sutton / Motorsport Images

Oltre a quello che è già stato un fine settimana travagliato per la Casa francese, con Pierre Gasly che partirà 19° sia nella sprint che nella gara principale dopo i problemi meccanici e l'incidente di venerdì, la squadra è stata colpita da ulteriori problemi sabato.

Ocon si era qualificato 13° per la Sprint, una posizione più indietro rispetto a dove si sarebbe dovuto schierare nella gara lunga, ma ora non prenderà più il suo posto sulla griglia.

L'Alpine ha confermato dopo le qualifiche della Sprint che la vettura di Ocon è stata rimossa dal parco chiuso.

Il formato Sprint prevede che i piloti siano vincolati alle loro regolazioni fin dall'inizio delle qualifiche del venerdì, e le modifiche che Alpine ha previsto per la sua vettura comportano una punizione.

Il nuovo regolamento prevede che qualsiasi modifica ai parametri della vettura tra l'inizio delle qualifiche e l'inizio della Sprint comporti la partenza dalla pitlane sia per la gara breve del sabato che per il Gran Premio principale della domenica.

Il difficile fine settimana dell'Alpine è arrivato dopo aver nutrito grandi speranze di ottenere buone prestazioni grazie ad un fondo rivisto introdotto proprio a Baku.

Esteban Ocon, Alpine A523

Esteban Ocon, Alpine A523

Photo by: Andy Hone / Motorsport Images

Anche se c'è sempre stato il rischio di incorrere in problemi dovuti all'introduzione di nuovi componenti importanti durante il compresso programma delle Sprint, il team principal Otmar Szafnauer ha detto che alla fine sono stati i problemi di affidabilità a costare di più.

Parlando con Motorsport.com all'inizio del fine settimana, Szafnauer ha detto: "Abbiamo fatto questa scelta. E forse ci è costata cara, ma non potevamo prevedere i problemi di affidabilità. Se avessimo saputo di avere mezz'ora di FP1, avremmo fatto una scelta diversa".

"Quindi, il senno di poi è una bella cosa. Ma con un'ora di tempo, pensavamo di avere abbastanza tempo per apportare le necessarie modifiche all'assetto".

Venerdì Gasly è stato frenato da un incendio della sua vettura, innescato da una perdita idraulica e poi aveva urtato le barriere all'inizio della Q1, mettendosi fuori gioco.

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente F1 | Leclerc: "Red Bull favorite, ma siamo migliorati tanto"
Prossimo Articolo F1 | Williams: Sargeant salta la Sprint Race di Baku

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia