Vinales: "Per me è buono che la stagione finisca tardi"

Maverick Vinales non sembra troppo preoccupato dal fatto che la stagione 2020 della MotoGP durerà fino a fine novembre e che si dovranno disputare otto gare nello spazio di dieci settimane.

Vinales: "Per me è buono che la stagione finisca tardi"

I rinvii dei Gran Premi di Thailandia, Stati Uniti ed Argentina in autunno hanno rinviato al 29 novembre la conclusione della stagione 2020. Prima, poiché la gara di Aragon è stata anticipata al 27 settembre, il cammpionato dovrà affrontare otto appuntamenti in dieci settimane, coprendo oltre 60mila chilometri di viaggi.

Una vera maratona che può fare la differenza e che impedirà ai team di portare grandi evoluzioni. Inoltre, qualsiasi infortunio potrebbe costringere un pilota a perdere diverse gare, compromettendo qualsiasi aspirazione iridata.

Questa mattina, la MotoGP ha annunciato che il GP di Spagna, previsto per il 3 maggio a Jerez, come nuova tappa di apertura, è stato posticipato a data da destinarsi. Difficilmente però si potrà tornare in pista prima di giugno e se Dorna dovesse continuare con la sua idea di disputare comunque 19 GP, il Mondiale potrebbe proseguire oltre novembre. Una possibilità vista in maniera favorevole dalla FIM.

Leggi anche:

Tutte circostanze che comunque non sembrano preoccupare particolarmente Maverick Vinales, che ritiene di poter sfruttare questa situazione. Il pilota della Yamaha è reduce da una stagione 2019 in crescendo, nella quale ha chiuso al terzo posto, vedendo però sfumare le sue opzioni di lottare per il titolo nella prima parte del campionato. Il catalano quindi pensa che possa essere una buona opportunità per lui.

"Vivo questa situazione con calma" ha detto Vinales. "E' quello che è e non possiamo cambiarla. E' la stessa cosa per tutti. E' un'opportunità per migliorare. Stiamo aspettando, ma allenandoci molto duramente."

"Andremo comunque su tutti i circuiti quest'anno, quindi non importa da dove inizieremo. Sarà un anno molto intenso, ma normalmente arrivo a fine anno in buona forma, quindi per me è buono. Di solito, sono più forte alla fine, quindi mi va bene finire più tardi, anche se il campionato è molto lungo".

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
1/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
2/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
3/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
4/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
5/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
6/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
7/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
8/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
9/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
10/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
11/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
12/20

Foto di: Motogp.com

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
13/20

Foto di: Yamaha Motor Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
14/20

Foto di: Motogp.com

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
15/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
16/20

Foto di: Yamaha Motor Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
17/20

Foto di: Yamaha Motor Racing

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
18/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
19/20

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
Maverick Vinales, Yamaha Factory Racing
20/20

Foto di: Yamaha Motor Racing

condivisioni
commenti
Rinviato anche il GP di Spagna di MotoGP a Jerez
Articolo precedente

Rinviato anche il GP di Spagna di MotoGP a Jerez

Prossimo Articolo

Puig risponde a Ducati: "Honda avrebbe corso in Qatar. Ducati no"

Puig risponde a Ducati: "Honda avrebbe corso in Qatar. Ducati no"
Carica commenti
MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022 Prime

MotoGP | Ducati tenta già il sorpasso nella corsa al titolo 2022

La stagione 2021 della MotoGP è appena terminata, ma i preparativi per il 2022 hanno già preso il via con due giorni di test a Jerez la scorsa settimana. La Ducati sembra aver colpito nel segno, mentre la mancanza di progressi della Yamaha ha creato qualche perplessità nel campione del mondo Fabio Quartararo. C'è già aria di sorpasso?

MotoGP
26 nov 2021
Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha Prime

Pagelle MotoGP | Mondiale più di Quartararo che della Yamaha

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Motomondiale 2021 ed iniziamo con il team che ha portato al trionfo Fabio Quartararo. In Yamaha, però, non è tutto rose e fiori perché, a giudicare dal rendimento degli altri piloti dei tre diapason, il lavoro da fare è ancora tanto per stare al passo della concorrenza.

MotoGP
25 nov 2021
Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento” Prime

Ceccarelli: “Vale senza motivazione, non con meno talento”

Con il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine andiamo ad analizzare lìultimo week end da pilota MotoGP di Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia ha messo sul piatto a Valencia una gara valida: non ha avuto importanza la decima posizione finale, ma la sua costanza nel fine settimana è stata encomiabile. Costanza mancata durante il 2021.

MotoGP
17 nov 2021
Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati Prime

Pagelle MotoGP | È un dominio Ducati

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes commentano il Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento del Motomondiale che ha regalato tanti promossi e tanti bocciati...

MotoGP
16 nov 2021
Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori? Prime

Cosa c'è dietro all'aggressività dei piloti nelle categorie minori?

Le pressioni psicologiche cui sono sottoposti i ragazzini che ambiscono ad un posto nel campionato del mondo sono alla base delle manovre spesso aggressive viste in questa stagione. Imporre il divieto di ingresso nel mondiale prima dei 18 anni sarà la soluzione giusta?

MotoGP
10 nov 2021
MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia” Prime

MotoGP | Ceccarelli: “Stoner coach? Sarà lo specchio di Bagnaia”

Riccardo Ceccarelli e Franco Nugnes ci parlano della volontà di piloti affermati e campioni che si circondano di coach dal palmarés mondiale per andare a migliorare ulteriormente le proprie performance, come nel caso della diretta richiesta di Pecco Bagnaia a Ducati per avere al proprio fianco Casey Stoner

MotoGP
10 nov 2021
Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia Prime

Pagelle MotoGP | Un brutto tonfo per Aprilia

Il Gran Premio dell'Algarve di MotoGP si chiude con sorprese, conferme e delusioni. Ecco le pagelle dell'appuntamento portoghese stilate e commentate in questo nuovo video di Motorsport.com da Matteo Nugnes e Lorenza D'Adderio.

MotoGP
9 nov 2021
MotoGP | Misano, un weekend che resterà nella storia Prime

MotoGP | Misano, un weekend che resterà nella storia

Il fine settimana di Misano è stato un concentrato di emozioni, dal saluto del pubblico italiano a Valentino Rossi alla conquista del primo titolo di Fabio Quartararo, quasi una sorta di passaggio di consegne in casa Yamaha. Ma anche i tributi a Marco Simoncelli e Fausto Gresini hanno aggiunto qualcosa di speciale.

MotoGP
4 nov 2021