MotoGP
13 set
-
15 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
2 giorni

Quartararo: "Non pensavamo di poter andare a podio”

condivisioni
commenti
Quartararo: "Non pensavamo di poter andare a podio”
Di:
Tradotto da: Lorenza D'Adderio
11 ago 2019, 16:32

In Austria il francese ha conquistato il terzo podio della stagione con un terzo posto dopo essere stato in testa nelle fasi iniziali di gara.

Fabio Quartararo ha sorpreso tutti nelle qualifiche del sabato, agguantando la seconda posizione in griglia di partenza. Alla partenza della gara, Marquez, che scattava dalla pole, ha mantenuto il comando e Dovizioso l’ha sorpassato alla prima curva. Ma alla curva 3, i due sono andati larghi ed il pilota Yamaha ne ha approfittato per andare in testa.

Nonostante El diablo fosse riuscito a prendere un po’ di margine, è riuscito a rimanere davanti a tutti per solamente cinque giri. Una volta sorpassato dal pilota Ducati e Honda, non è riuscito a tenere il loro passo, ma è stato in grado di tagliare il traguardo in terza posizione, anche davanti ai piloti ufficiali Yamaha, Rossi e Viñales.

Leggi anche:

A fine gara, Quartararo ha affermato: “Non pensavo di finire sul podio, non ci avevamo nemmeno pensato. Ho fatto una buona partenza e ho visto che Jack Miller sarebbe passato. Ho potuto incrociare la traiettoria e mettermi in terza posizione. Dovi e Marc sono andati un po’ larghi e sono riuscito a stare davanti a tutti per alcuni giri. Abbiamo montati la gomma morbida e sapevamo che a fine gara sarebbe finita, ma siamo riusciti a gestirla bene”.

Con quello di oggi, Fabio Quartararo colleziona il terzo podio della stagione al suo esordio in MotoGP, gli stessi di Viñales (compresa la vittoria di Assen) ed uno in più rispetto a Rossi. Inoltre, con i punti conquistati oggi, si porta in settima posizione nella classifica generale, ad 11 punti dal pilota di Tavullia e a 10 dallo spagnolo, che oggi non sono mai riusciti ad impensierirlo.

 

“In passato, per esempio nel CEV, ho condotto delle gare, ma non ho mai avuto Valentino alle spalle. Quando ho visto che era a 7 decimi non ho sentito pressione, ma quando era ad un secondo di distacco ero sicuramente più tranquillo.”.

Il pilota d’oltralpe ha sfruttato in questo Gran Premio delle nuove forcelle in carbonio come quelle dei piloti ufficiali. Comunque non si accontenta e spera di ricevere qualche aggiornamento in più per la fine della stagione: “Spero di avere aggiornamenti, incrociamo le dita. Comunque Yamaha ci fornisce una moto molto competitiva. Abbiamo avuto questo upgrade delle sospensioni e ho avuto delle sensazioni positive negli ultimi tre giri, in cui riuscivo a frenare forte”.

Scorrimento
Lista

Podio: tercer lugar Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Podio: tercer lugar Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
1/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
2/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
3/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
4/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
5/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
6/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
7/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
8/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
9/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT

Fabio Quartararo, Petronas Yamaha SRT
10/10

Foto di: Gold and Goose / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Dovizioso: "Sono un campione? Non ho bisogno di scriverlo sul casco"

Articolo precedente

Dovizioso: "Sono un campione? Non ho bisogno di scriverlo sul casco"

Prossimo Articolo

Dall’Igna: "Lorenzo? Il mio lavoro è avere i piloti migliori"

Dall’Igna: "Lorenzo? Il mio lavoro è avere i piloti migliori"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP
Evento GP d'Austria
Sotto-evento Post-gara
Location Red Bull Ring
Piloti Fabio Quartararo
Autore Oriol Puigdemont