GTWC | Brands Hatch: Ferrari e Mercedes in Pole, Rossi 17°

Con due grandi prestazioni, De Pauw (AF Corse) e Marciello (Akkodis ASP) centrano il primato assoluto per le gare di domenica, mentre il 'Dottore' si ritrova indietro in Q1 con una classifica piuttosto corta. Bene la Lamborghini di Barwell in Q2.

GTWC | Brands Hatch: Ferrari e Mercedes in Pole, Rossi 17°
Carica lettore audio

Ulysse De Pauw e Raffaele Marciello hanno conquistato le Pole Position per Gara 1 e Gara 2 del del GT World Challenge Europe che si svolgeranno a Brands Hatch domani come primi round della stagione 2022 di Sprint Cup.

In Q1, dove si decideva lo schieramento di partenza della prima corsa domenicale, è il portacolori di AF Corse a chiudere al comando con la sua Ferrari 488 #53, mentre Valentino Rossi non va oltre il 17° posto.

In Q2 il tempo di riferimento lo ha stabilito l'alfiere della Akkodis ASP con un tempone piazzato in extremis, dopo che aveva rischiato di andare a muro poco prima.

#89 AKKODIS ASP Team, Mercedes-AMG GT3: Timur Boguslavskiy, Raffaele Marciello

#89 AKKODIS ASP Team, Mercedes-AMG GT3: Timur Boguslavskiy, Raffaele Marciello

Photo by: SRO

Q1: De Pauw imprendibile con la Ferrari

Con una fantastica prestazione, De Pauw svetta nella prima sessione di Qualifica da 20', fermando il cronometro sull'1'21"770, che avrebbe potuto essere anche un 1'21"4 se il giovane belga non avesse ecceduto coi track limits, vedendosi cancellare il tempo.

Il pilota di AF Corse è anche il più veloce della Classe Silver, tenendosi dietro un buon numero di PRO. Fra questi, Jules Gounon è secondo per 0"034 con la Mercedes-AMG #88 dell'Akkodis ASP, seguito dall'Audi R8 LMS #12 di Mattia Drudi (Tresor by Car Collection) e dalla Mercedes #89 del suo compagno di squadra Timur Boguslavskiy.

Alle spalle del russo ci sono ben cinque Audi, con la #32 del Team WRT nelle mani di Charles Weerts in Top5 davanti alle due del Saintéloc Junior Team affidate ad Aurélien Panis (#25) e Gilles Magnus (#26, secondo

Silver e nella ghiaia ad 1' dal termine provocando la bandiera rossa), oltre alla #66 di Pieter Schothorst (Attempto Racing) e alla #11 di Simon Gachet (Tresor by Car Collection).

La Top10 generale viene completata dalla Mercedes #87 di Thomas Drouet (Akkodis ASP), terza della Silver Cup battendo le rivali di categoria #93 di Eddie Cheever (Sky Tempesta Racing) e #86 di Igor Walilko (Akkodis ASP).

In Classe PRO-AM è doppietta per le Ferrari di AF Corse affidate a Louis Machiels (#52) e Hugo Delacour (#21), seguite dalle McLaren di Patryk Krupinski (#111 JP Motorsport) e Miguel Ramos (#188 Garage 59).

Per quanto riguarda Valentino Rossi, arriva solamente un 17° tempo generale con 1"186 di ritardo dalla vetta. In una classifica così corta, è evidente che il 'Dottore' non abbia avuto margini d'errore e il suo 1'22"956 (9° crono PRO) è praticamente uguale a quello firmato nelle Prove Libere del mattino.

#46 Team WRT, Audi R8 LMS Evo II GT3: Nico Müller, Frédéric Vervisch, Valentino Rossi

#46 Team WRT, Audi R8 LMS Evo II GT3: Nico Müller, Frédéric Vervisch, Valentino Rossi

Photo by: SRO

Q2: zampata finale di Marciello

Con una zampata a 3' dalla fine, Marciello centra la Pole Position per Gara 2 in 1'21"370. Prestazione sontuosa per il ragazzo dell'Akkodis ASP perché poco prima era finito fuori pista nella discesa della curva 1 sfiorando solo miracolosamente le barriere con la Mercedes #89.

Tornato in pista per la fase finale dopo aver ripulito la AMG, 'Lello' beffa per questione di centesimi le Audi di Patrick Niederhauser (#25 Saintéloc Junior Team), Dries Vanthoor (#32 Team WRT) e Christopher Haase (#11 Tresor by Car Collection), con la Mercedes #88 di Jim Pla (Akkodis ASP) a completare la Top5 tutta PRO.

Fantastica prova per Ben Barker che piazza sesta assoluta la Lamborghini #78 di Barwell Motorsport con cui partirà primo in Classe PRO-AM, mentre Pierre-Alexandre Jean è settimo e migliore dei Silver Cup sulla Ferrari #53 di AF Corse.

La Top10 generale annovera anche le Audi PRO di Dennis Marschall (#66 Attempto Racing, a muro nel finale provocando la sospensione), Christopher Mies (#33 Team WRT) e Luca Ghiotto (#12 Tresor by Car Collection), finisce solo 11° Frédéric Vervisch con la #46 del Team WRT in 1'22"173.

Domani Gara 1 è in programma alle ore 12;25 italiane, mentre Gara 2 scatterà alle 17;45.

GT WORLD CHALLENGE EUROPE-SPRINT CUP - Brands Hatch: Classifica Q1

GT WORLD CHALLENGE EUROPE-SPRINT CUP - Brands Hatch: Classifica Q2

condivisioni
commenti

GTWC | Brands Hatch, Pre-Qualifiche: Mercedes al top, Rossi fuori

GTWC | Brands Hatch: festa Ferrari-AF in Gara 1, Rossi 13°