Mercedes marca Verstappen: cambiata la power unit di Bottas

Valtter Bottas va incontro ad una penalità sulla griglia del Gran Premio di Russia di Formula 1, dopo che sulla sua Mercedes sono stati cambiati alcuni elementi della power unit nel corso della notte.

Mercedes marca Verstappen: cambiata la power unit di Bottas

Il finlandese, che si era qualificato settimo, scatterà quindi dalla 17esima posizione, tre posizioni davanti a Max Verstappen, il rivale nella corsa al titolo di Lewis Hamilton.

Una mossa strategica che darà alla Mercedes l'opportunità di marcare Verstappen e magari rallentare la sua rimonta, dopo che il pilota della Red Bull aveva montato una nuova power unit completa prima della FP2 di venerdì.

Tra loro due ci saranno altri due piloti finiti in penalità per lo stesso motivo, ovvero Nicholas Latifi della Williams e Charles Leclerc della Ferrari, che scatteranno 18esimo e 19esimo. Come Latifi, anche Bottas non ha sostituito l'intera power unit, quindi non scivola automaticamente al fondo dello schieramento.

La Mercedes aveva già montato a Bottas una nuova power unit occasione dell'ultima gara a Monza, ma questa ulteriore sostituzione gli garantirà una serie di elementi extra con cui arrivare fino al termine della stagione.

Nelle ultime settimane il finlandese aveva accusato qualche problemino di affidabilità, inoltre Bottas aveva perso anche una power unit per i danni causati da un incidente.

Leggi anche:

Il team principal Toto Wolff aveva già lasciato intendere nella serata di ieri che la Mercedes avrebbe potuto provare qualcosa di alternativo con Bottas nella gara di oggi a Sochi.

"Per quanto riguarda Valtteri, stiamo ancora pensando a possibili decisioni da prendere nella prossima ora o due su quale potrebbe essere la strategia di gara migliore e più veloce per lui", ha detto, rispondendo ad una domanda di Motorsport.com

Prima che la decisione venisse confermata, Bottas credeva di avere ancora delle buone chance di vincere la gara, essendo uno specialista del tracciato russo.

"È una grande opportunità", ha detto. "È ancora una grande opportunità per noi di ottenere molti più punti della Red Bull".

"E credo davvero che possiamo ancora lottare per la vittoria, perché in base al ritmo che abbiamo avuto ieri nei long run, soprattutto se la gara sarà sull'asciutto, saremo lì o giù di lì. Quindi sì, dovrebbe essere una gara interessante".

L'attenzione ora si rivolge a quando Hamilton dovrà montare una quarta power unit e quindi scontare una penalità di griglia. Ha perso la sua unità più vecchia nelle libere a Zandvoort, e da allora si è destreggiato con le altre due.

"In termini di motori, non ho assolutamente idea", ha detto dopo le qualifiche in Russia. "Naturalmente ho perso un motore, Valtteri ne ha montati diversi. E ce ne sono stati altri che la Mercedes ha cambiato su e giù per il paddock. Sto cercando di gestire la situazione, ma chi lo sa? Non posso controllare il futuro".

Valtteri Bottas, Mercedes W12

Valtteri Bottas, Mercedes W12

Photo by: Charles Coates / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Ferrari in prima fila: Sainz ripaga la chiamata giusta del muretto
Articolo precedente

Ferrari in prima fila: Sainz ripaga la chiamata giusta del muretto

Prossimo Articolo

Ferrari: entrambi i piloti hanno scelto il cofano motore chiuso

Ferrari: entrambi i piloti hanno scelto il cofano motore chiuso
Carica commenti
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021
F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum Prime

F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum

In Qatar abbiamo assistito all'ennesima, stucchevole situazione in cui i toni dei contendenti al titolo iridato si sono alzati in maniera esagerata. Oltre a quello, situazione che avevamo preso in esame, all'indice va messo il comportamento di chi governa il Circus iridato, più simile a quello di sceneggiatori alle prese con una serie tv anziché con una pagina clamorosa di storia dello sport.

Formula 1
23 nov 2021