McLaren non teme problemi contrattuali con la stagione allungata

La McLaren dubita che una potenziale estensione della stagione 2020 di Formula 1 all'anno prossimo possa causare problemi contrattuali con i suoi piloti o con il passaggio al motore Mercedes.

McLaren non teme problemi contrattuali con la stagione allungata

La McLaren dubita che una potenziale estensione della stagione 2020 di Formula 1 all'anno prossimo possa causare problemi contrattuali con i suoi piloti o con il passaggio al motore Mercedes.

La F1 rimane in attesa di capire come si evolverà la pandemia del COVID-19, che ha già costretto ad annullare o rinviale le prime nove gare della stagione.

I vertici della F1 stanno lavorando su una serie di opzioni, una delle quali è l'estensione della stagione 2020 fino all'inizio del 2021.

I piloti della McLaren, Carlos Sainz Jr. e Lando Norris, sono entrambi in scadenza di contratto alla fine del 2020, mentre la squadra è destinata a passare dai motori Renault a quelli Mercedes nel 2021.

Quando gli è stato domandato se l'estensione della stagione nel 2021 potrebbe causare problemi contrattuali, il team principal Andreas Seidl ha detto che sarebbe nell'interesse della F1 trovare soluzioni eque per tutte le parti.

Leggi anche:

"Penso che sui contratti, non importa quali contratti, non ci saranno grossi problemi" ha detto Seidl. "Penso che sarà facile trovare soluzioni, perché tutti coloro che sono coinvolti nella F1 hanno lo stesso interesse. Abbiamo dei contratti in essere. E quindi per noi non c'è motivo per non continuare con questo piano".

"Non credo che ci saranno problemi per quanto riguarda il nostro accordo con la Renault. Possiamo dire che anche lì abbiamo un rapporto aperto e trasparente, quindi non vedo alcun problema".

La McLaren ha già iniziato i colloqui con Sainz per un nuovo contratto, con l'accordo biennale dello spagnolo che scadrà alla fine del 2020.

La squadra è salita al quarto posto nel campionato costruttori l'anno scorso con Sainz e Norris, quest'ultimo protagonista di un'ottima stagione da esordiente.

Incalzato sulla possibilità che il ritardo del via della stagione possa aver cambiato i piani della McLaren, Seidl ha detto: ""La nostra posizione non è cambiata, né il modo in cui vogliamo affrontare il futuro".

"All'interno della McLaren, con Carlos e Lando, naturalmente avremmo voluto aspettare qualche e poi sederci finalmente insieme e prendere le decisioni da entrambe le parti".

"Ma anche qui, non credo che questo sia un grosso problema al momento".

condivisioni
commenti
Heidfeld: "Kubica sbagliava a pensare che BMW mi favorisse"

Articolo precedente

Heidfeld: "Kubica sbagliava a pensare che BMW mi favorisse"

Prossimo Articolo

Liberty anticipa i pagamenti ad alcuni team di F1

Liberty anticipa i pagamenti ad alcuni team di F1
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Team McLaren
Autore Luke Smith
Leclerc: è ora di fermare la maledizione di Monte... Charles Prime

Leclerc: è ora di fermare la maledizione di Monte... Charles

Il pilota monegasco vive un rapporto complicato col tracciato di casa. Nelle quattro gare sin qui disputate non è mai riuscito a tagliare il traguardo. Riuscirà quest'anno a mettere fine alla maledizione?

Massai: “Prost tester fantastico, sentiva anche un cavallo di motore” Prime

Massai: “Prost tester fantastico, sentiva anche un cavallo di motore”

Intervista esclusiva a Paolo Massai, storico motorista legato a doppio filo con il mondo Ferrari di Formula 1. Ecco quello che ci può raccontare circa la sua esperienza vissuta a Maranello, dove ha avuto modo di apprezzare l'estrema precisione di Alain Prost nelle vesti di tester e collaudatore, oltre che ovviamente di pilota.

F1 Stories: Monte Carlo, il gioiello della Formula 1 Prime

F1 Stories: Monte Carlo, il gioiello della Formula 1

Monaco è un gioiello in cui è incastonata la storia della Formula 1. Andiamo a rivivere le edizioni più belle della corsa più glamour che il mondiale abbia mai avuto...

Formula 1
17 mag 2021
Piola: "Monte Carlo, toboga che si prepara in modo unico" Prime

Piola: "Monte Carlo, toboga che si prepara in modo unico"

A meno di sette giorni dal Gran Premio di Monaco di Formula 1, Giorgio Piola e Franco Nugnes ci parlano delle novità tecniche che le scuderie erano solite realizzare per l'appuntamento nel Principato. E sulla flessione delle ali attuali scopriamo che...

Formula 1
16 mag 2021
Hamilton vs Verstappen: fino a quando il duello resterà pulito? Prime

Hamilton vs Verstappen: fino a quando il duello resterà pulito?

Nelle prime quattro gare della stagione Hamilton e Verstappen hanno regalato intense lotte ruota a ruota, senza mai arrivare allo scontro. Questa pace armata durerà quando si arriverà al momento clou della stagione?

Formula 1
15 mag 2021
Mick Schumacher: dopo 4 gare se la gioca già con la Williams Prime

Mick Schumacher: dopo 4 gare se la gioca già con la Williams

Il tedesco della Haas in queste prime quattro gare ha mostrato progressi evidenti e dopo aver annientato il suo compagno di team Mazepin è già riuscito a mettere sotto pressione in più di una occasione Latifi.

Formula 1
15 mag 2021
Tsunoda: il super esordio in F1 è un'arma a doppio taglio Prime

Tsunoda: il super esordio in F1 è un'arma a doppio taglio

I primi punti all'esordio in F1, a Sakhir, poi ecco le prime difficoltà. Analizziamo motivi e perché del momento duro che sta attraversando il promettente giapponese dell'AlphaTauri dopo un avvio di stagione folgorante.

Formula 1
14 mag 2021
Chinchero racconta Max Verstappen - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Max Verstappen - It's a long way to the top

14esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Max Verstappen. Buon ascolto!

Formula 1
13 mag 2021