Leclerc strepitoso, ma la Mercedes subisce la scelta hard

condivisioni
commenti
Leclerc strepitoso, ma la Mercedes subisce la scelta hard
Di:
8 set 2019, 17:06

Il monegasco ha conquistato la seconda vittoria di fila partendo dalla pole: il ferrarista ha saputo controllare gli attacchi delle Mercedes di Hamilton, prima, e Bottas, poi, sfruttando la velocità massima della SF90 e la durata della gomma dura, mentre le Mercedes sono andate in crisi.

Alla vigilia del weekend di Monza la Mercedes, per sua stessa ammissione, avrebbe firmato senza esitazioni un secondo ed un terzo posto come bottino di tappa della trasferta italiana.

Ma nonostante il doppio piazzamento sul podio, a fine gara nel box campione del Mondo non c’era la soddisfazione di aver essere comunque riusciti ad uscire da Monza con il miglior punteggio assoluto nella classifica Costruttori.

Questo perché la Mercedes alla vittoria ci ha creduto, e ad un certo punto ha pensato di poter aggiungere l’undicesimo successo di tappa allo score del Mondiale 2019 constatando di avere la monoposto più veloce in pista. Ma questo, a Monza, non è sufficiente per vincere.

Ci sono stati diversi motivi per cui prima Hamilton e poi Bottas non sono riusciti a superare Charles Leclerc, nonostante il monegasco (a differenza di Spa) non abbia potuto contare sull’aiuto di Sebastian Vettel.

Leggi anche:

In Mercedes sapevano di avere la monoposto più veloce sul giro, ma se alla prima curva Leclerc fosse sfilato al comando (come poi è avvenuto) le possibilità di vittoria sarebbero state legate a due chance: strategia (undercut o overcut) o sorpasso in pista.

Iniziamo dalla velocità in rettilineo. In Mercedes avevano stimato che il guadagno garantito dal DRS sarebbe stato di 5 km/h, un valore ben diverso rispetto ai soliti 12/13 km/h di cui si beneficia quando le ali posteriori sono disegnate per carichi standard. E le doti velocistiche della SF90 hanno confermato che 5 km/h (e l’effetto scia) non erano comunque sufficienti per affiancare Leclerc sul dritto.

A complicare ulteriormente la vita di Hamilton e Bottas è stata anche la notevole performance delle due Renault e di Sainz, che hanno impedito a Hamilton di anticipare molto un possibile undercut senza finire nel traffico.

Il piano era quello di anticipare la sosta di Hamilton e allungare lo stint di Bottas, in modo da essere protetti anche da un degrado eccessivo delle gomme medie.

Il muretto box ha dovuto attendere il giro 19, tornando in pista davanti a Sainz ma dietro la due Renault. In realtà Hamilton non ha perso tempo nel traffico nell’outlap, ma la Ferrari ha subito coperto la sosta fermando Leclerc.

 

Quando il monegasco è tornato in pista con le gomme hard c’erano dei dubbi legati al tempo necessario per consentire alla mescola più dura di raggiungere la giusta temperatura d’esercizio.

A venire incontro alla Ferrari sono stati i dieci gradi in più di asfalto rispetto a venerdì, e superata la fase critica del primo giro (qui Leclerc ha fatto la differenza) la SF90 ha calzato alla perfezione la mescola bianca, scelta provvidenziale viste le difficoltà emerse nei long-run di venerdì con le gomme medie.

Ad andare in crisi sono state invece le gomme medie di Hamilton, ma in questo caso non si è trattato di una scelta errata commessa dal box, quanto i 23 giri che Lewis ha percorso nel retrotreno della Ferrari numero 16.

Fino alla fine Hamilton ha provato in tutti i modi a far suo il Gran Premio d’Italia, poi (al giro 42) l’errore arrivato alla frenata della prima Variante è stato la spia: le gomme erano finite.

La costanza di rendimento degli pneumatici hard è stata invece un’arma micidiale nelle mani di Leclerc, che ha poi fatto la differenza nel confronto con Bottas nel tesissimo finale. La Mercedes contava molto sulla gomma più fresca del finlandese, ma il grip in più garantito soprattutto all’uscita dalla Parabolica non è stato sufficiente a Bottas per raggiungere la zona DRS, ultima chance (mancata) per raggelare i centomila di Monza.

Scorrimento
Lista

Mattia Binotto, Team Principal Ferrari, Charles Leclerc, Ferrari, e Sebastian Vettel, Ferrari, entra nel team Ferrari per celebrare il 90esimo anniversario

Mattia Binotto, Team Principal Ferrari, Charles Leclerc, Ferrari, e Sebastian Vettel, Ferrari, entra nel team Ferrari per celebrare il 90esimo anniversario
1/29

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Mattia Binotto, Team Principal Ferrari, Charles Leclerc, Ferrari, e Sebastian Vettel, Ferrari, entra nel team Ferrari per celebrare il 90esimo anniversario

Mattia Binotto, Team Principal Ferrari, Charles Leclerc, Ferrari, e Sebastian Vettel, Ferrari, entra nel team Ferrari per celebrare il 90esimo anniversario
2/29

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Mattia Binotto, Team Principal Ferrari, Charles Leclerc, Ferrari, e Sebastian Vettel, Ferrari, entra nel team Ferrari per celebrare il 90esimo anniversario

Mattia Binotto, Team Principal Ferrari, Charles Leclerc, Ferrari, e Sebastian Vettel, Ferrari, entra nel team Ferrari per celebrare il 90esimo anniversario
3/29

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Pole man Charles Leclerc, Ferrari

Pole man Charles Leclerc, Ferrari
4/29

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, Charles Leclerc, Ferrari SF90, Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19, e il resto dei partecipanti in Q3

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, precede Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, Charles Leclerc, Ferrari SF90, Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19, e il resto dei partecipanti in Q3
5/29

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
6/29

Foto di: Paolo Belletti

Charles Leclerc, Ferrari SF90 precede Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10 e Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10 all'inizio della gara

Charles Leclerc, Ferrari SF90 precede Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10 e Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10 all'inizio della gara
7/29

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 e il Pole Sitter Charles Leclerc, Ferrari in Parc Ferme

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 e il Pole Sitter Charles Leclerc, Ferrari in Parc Ferme
8/29

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90 precede Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10 e Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10 all'inizio della gara

Charles Leclerc, Ferrari SF90 precede Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10 e Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10 all'inizio della gara
9/29

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari alla parata dei piloti

Charles Leclerc, Ferrari alla parata dei piloti
10/29

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

La lotta tra Charles Leclerc, Ferrari SF90 e Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

La lotta tra Charles Leclerc, Ferrari SF90 e Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
11/29

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90, precede Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, e Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Charles Leclerc, Ferrari SF90, precede Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, e Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
12/29

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
13/29

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90 e Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Charles Leclerc, Ferrari SF90 e Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
14/29

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
15/29

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90 e Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Charles Leclerc, Ferrari SF90 e Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
16/29

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90 e Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Charles Leclerc, Ferrari SF90 e Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
17/29

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Fan esultano mentre Charles Leclerc, Ferrari, difende il comando

Fan esultano mentre Charles Leclerc, Ferrari, difende il comando
18/29

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Il vincitore della gara Charles Leclerc, Ferrari SF90

Il vincitore della gara Charles Leclerc, Ferrari SF90
19/29

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Il vincitore della gara Charles Leclerc, Ferrari SF90 festeggia mentre taglia il traguardo

Il vincitore della gara Charles Leclerc, Ferrari SF90 festeggia mentre taglia il traguardo
20/29

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Il vincitore della gara Charles Leclerc, Ferrari e Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 festeggiano sul podio con il trofeo

Il vincitore della gara Charles Leclerc, Ferrari e Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 festeggiano sul podio con il trofeo
21/29

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Il vincitore della gara Charles Leclerc, Ferrari SF90 taglia il traguardo mentre Jean Alesi sventola la bandiera a scacchi

Il vincitore della gara Charles Leclerc, Ferrari SF90 taglia il traguardo mentre Jean Alesi sventola la bandiera a scacchi
22/29

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Il vincitore della gara Charles Leclerc, Ferrari festeggia al Parc Ferme

Il vincitore della gara Charles Leclerc, Ferrari festeggia al Parc Ferme
23/29

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Il vincitore della gara Charles Leclerc, Ferrari festeggia al Parc Ferme con il team Ferrari

Il vincitore della gara Charles Leclerc, Ferrari festeggia al Parc Ferme con il team Ferrari
24/29

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Il vincitore della gara Charles Leclerc, Ferrari festeggia sul podio con lo champagne

Il vincitore della gara Charles Leclerc, Ferrari festeggia sul podio con lo champagne
25/29

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Il vincitore della gara Charles Leclerc, Ferrari festeggia sul podio con lo champagne

Il vincitore della gara Charles Leclerc, Ferrari festeggia sul podio con lo champagne
26/29

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, il vincitore della gara Charles Leclerc, Ferrari e Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 sul podio

Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, il vincitore della gara Charles Leclerc, Ferrari e Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 sul podio
27/29

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Il vincitore della gara Charles Leclerc, Ferrari festeggia sul podio con il trofeo

Il vincitore della gara Charles Leclerc, Ferrari festeggia sul podio con il trofeo
28/29

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Il vincitore della gara Charles Leclerc, Ferrari festeggia sul podio con il trofeo

Il vincitore della gara Charles Leclerc, Ferrari festeggia sul podio con il trofeo
29/29

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Binotto: "Con Leclerc speriamo di creare qualcosa di unico"

Articolo precedente

Binotto: "Con Leclerc speriamo di creare qualcosa di unico"

Prossimo Articolo

Giovinazzi: "Con questi risultati nessuno mi toglierà il sedile!"

Giovinazzi: "Con questi risultati nessuno mi toglierà il sedile!"
Carica commenti