Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia
Ultime notizie
Formula 1 GP di Monaco

F1 | Sainz: “Oggi sono deluso, ma il podio è ancora possibile”

Carlos Sainz non ha nascosto il proprio disappunto per non essere riuscito a mettere insieme un buon giro sul finale della Q3, venendo così relegato al quinto posto sulla griglia. Al di là della delusione per il risultato, lo spagnolo è convinto che la SF-23 abbia il passo per puntare al podio nella gara di domani, soprattutto nel caso potesse esprimere il proprio ritmo in aria pulita.

Carlos Sainz, Ferrari SF-23

Quinto posto e tanto rammarico. Il sabato di Carlos Sainz sulle stradine del Principato non è andato proprio secondo le aspettative, soprattutto pensando alla fiducia e al potenziale che aveva espresso ieri nelle prime due sessioni di libere.

Nonostante l’incidente, infatti, lo spagnolo sentiva di aver recuperato pienamente la confidenza nella vettura, ma sul più bello in qualifica è mancato qualcosa. Il primo run del Q3, concluso in seconda posizione, sembrava infatti presagire che il Ferrarista potesse lottare per un buon risultato, quantomeno inserendosi nelle prime due file, ma un ultimo giro tutt’altro che perfetto lo ha poi relegato al quinto posto.

“Sicuramente sono deluso, perché la forma e le prestazioni sono ci sono state per tutto il fine settimana. Dopo il piccolo errore di ieri ho recuperato velocemente la fiducia [nella vettura] ed ero pronto a dare tutto in qualifica”, ha commentato Sainz al termine delle qualifiche.

Carlos Sainz, Ferrari SF-23

Carlos Sainz, Ferrari SF-23

Photo by: Zak Mauger / Motorsport Images

Lo spagnolo ha voluto sottolineare l’impatto negativo del traffico nel suo ultimo tentativo, dove in effetti si è trovato davanti diverse vetture procedere lentamente, ma che all’atto pratico si sono sempre spostate dalla linea ideale per tempo, senza disturbare più di tanto il numero 55 della Rossa, se non visivamente. Inoltre, un piccolo errore al tornantino ha ulteriormente danneggiato la sua prestazione.

“Il primo run di Q3 molto buono, il secondo run di Q3 sfortunatamente ho trovato Verstappen alla 3 e la 4, mi ha fatto perdere abbastanza carico. Anche Tsunoda alla 7 e 8, Lando [Norris] all’ultimo settore, forse lì c’è qualcosa da guardare perché abbiamo trovato tante macchine nel mio giro veloce. Dopo l’ottimo primo run di inizio Q3, penso ci fosse di più nella vettura”.

Nonostante la delusione per un sabato che, dal suo punto di vista, poteva regalare qualcosa in più in griglia, Sainz è convinto che domani ci sia la possibilità di lottare ancora per il podio, soprattutto se potesse esprimere il proprio passo in aria libera, magari con una buona strategia.

Carlos Sainz, Ferrari SF-23

Carlos Sainz, Ferrari SF-23

Photo by: Glenn Dunbar / Motorsport Images

“Sì, penso di sì”, ha detto il portacolori del Cavallino quando gli è stato chiesto se il podio fosse ancora possibile nonostante la posizione di partenza.

“Sappiamo che se domani abbiamo aria libera possiamo avanzare Penso che siamo in una buona posizione per domani, in termini di passo, non di posizione e sappiamo quanto è importante la posizione a Monaco”.

 

Leggi anche:

 

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente Video F1 | Piola: "Ferrari in ritardo, urgono le novità rimandate""
Prossimo Articolo F1 | Perez sbatte in Q1 ed è ultimo: "La mia gara sarà un incubo"

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia