F1 | Vettel inizia male ad Austin: power unit sostituita, è penalità

Sebastian Vettel va in penalità con la power unit Mercedes della sua Aston Martin. Il tedesco partirà dal fondo della griglia domenica, in una gara dove comunque si prepara a dar battaglia, data la presenza di punti di sorpasso evidenti dove può sfruttare al massimo il motore fresco

F1 | Vettel inizia male ad Austin: power unit sostituita, è penalità

Inizia in salita il fine settimana del GP degli USA di F1 per Sebastian Vettel. Il pilota Aston Martin non ha nemmeno infilato la tuta ed il casco e già sa che sarà chiamato ad una gara in rimonta: sulla sua AMR21 è stata sostituita la power unit, situazione che lo relega de facto - salvo sorprese dettate dall'evolversi del fine settimana - tra le ultime posizioni sulla griglia di partenza.

Leggi anche:

Dopo la pausa estiva, Seb non è più riuscito a performare sui livelli che tanto lui quanto Aston Martin si sarebbero aspettati al momento della firma del contratto. Il quattro volte iridato, infatti, è andato a punti solamente una volta negli ultimi nove GP, cogliendo un mesto diciottesimo posto in Turchia, risultato figlio anche di un azzardo che lo ha visto montare gomme slick medie con pista ancora bagnata.

E se è vero che il buongiorno si vede dal mattino, anche ad Austin - tracciato sul quale ha vinto nel 2013, quando era portacolori Red Bull - Vettel sarà chiamato ad una difficile rimonta. 

"Penso ci stiamo dirigendo verso un week end, come dire, difficile", commenta Sebastian in conferenza stampa. "Stiamo cambiando il motore e per questo andremo incontro ad una penalità".

Sebastian Vettel, passeggiata in pista Aston Martin

Sebastian Vettel, passeggiata in pista Aston Martin

Photo by: Glenn Dunbar / Motorsport Images

"Vedremo quello che potremo fare una volta capito dove partiremo. Ovviamente, bisogna sempre guardarsi avanti, a quello che ci aspetta. Penso potremo essere forti, qui. Forti quanto? Vedremo...".

Il disegno della pista di Austin presenta alcuni punto di sorpasso ben definiti, che arrivano al termine di lunghi rettilinei dove la sua power unit Mercedes può sprigionare tutto il potenziale. "Speriamo di avere una domenica pomeriggio divertente e di essere della partita", continua Seb.

Anche se dovesse cambiare solamente la parte termica della power unit, Vettel sarebbe quasi sicuramente condannato a partire dal fondo dello schieramento. Il pilota Aston Martin, in questo 2021, è riuscito a fare meglio dell'ottavo tempo in qualifica solamente in un'occasione. La statistica, quindi, non gioca a suo favore.

La pista texana è finita sotto i riflettori per quanto accaduto in MotoGP, con i piloti che si sono lamentati a gran voce per la presenza di avvallamenti al limite delle vere e proprie buche in alcuni tratti del tracciato. Ma per Vettel questo non è un problema, anzi.

"Bump e avvallamenti danno carattere alla pista. Qualche anno fa, la situazione era difficile ed hanno spianato tutto quello che potevano. Al momento non so farmi un'idea chiara, vedremo cosa c'è là fuori una volta scesi in pista".

"Un paio di settimane fa, in MotoGP se la sono vista brutta. Ma per noi non sarà così dura come per loro". Staremo a vedere. In generale, però, sono un fan di sconnessioni e avvallamenti", chiosa Vettel. 

Sebastian Vettel, Aston Martin, cammina in pista
Sebastian Vettel, Aston Martin, cammina in pista
1/5

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Aston Martin, cammina in pista
Sebastian Vettel, Aston Martin, cammina in pista
2/5

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Aston Martin, cammina in pista
Sebastian Vettel, Aston Martin, cammina in pista
3/5

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Aston Martin, cammina in pista
Sebastian Vettel, Aston Martin, cammina in pista
4/5

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Aston Martin gioca a basketball
Sebastian Vettel, Aston Martin gioca a basketball
5/5

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Piola: "L'assenza di Newey si è fatta sentire in Red Bull"
Articolo precedente

Piola: "L'assenza di Newey si è fatta sentire in Red Bull"

Prossimo Articolo

F1 | GP USA: storia, curiosità, hot lap, vincitori tra Indy e Austin

F1 | GP USA: storia, curiosità, hot lap, vincitori tra Indy e Austin
Carica commenti
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021
F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum Prime

F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum

In Qatar abbiamo assistito all'ennesima, stucchevole situazione in cui i toni dei contendenti al titolo iridato si sono alzati in maniera esagerata. Oltre a quello, situazione che avevamo preso in esame, all'indice va messo il comportamento di chi governa il Circus iridato, più simile a quello di sceneggiatori alle prese con una serie tv anziché con una pagina clamorosa di storia dello sport.

Formula 1
23 nov 2021
Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti" Prime

Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti"

Il Gran Premio del Qatar ha ulteriormente inasprito il tono delle polemiche sportive legate alla stagione 2021 di Formula 1. Stavolta l'insufficienza pesante viene data alla FIA per come sta gestendo la situazione

Formula 1
22 nov 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Lewis, una vittoria di gestione" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Lewis, una vittoria di gestione"

In questa nuova puntata podcast di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Beatrice Frangione commentano i fatti salienti e determinanti del GP del Qatar. Una lotta continua, che ha visto prevalere Lewis Hamilton, conquistatore della 102esima vittoria in carriera. Ecco svelato il segreto della sua vittoria...

Formula 1
22 nov 2021
F1 | Piola: "Rinforzato il comando DRS della Red Bull" Prime

F1 | Piola: "Rinforzato il comando DRS della Red Bull"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano, con la lente d'ingrandimento tecnica, quanto visto nel sabato di qualifica del GP del Qatar. Una battaglia, anche di ali, senza fine...

Formula 1
20 nov 2021