Stoner: "Domenica possiamo essere competitivi"

Ottimismo in casa Ducati, nonostante la Rossa abbia faticato a Jerez nelle ultime stagioni

Stoner:
Casey Stoner è stato senza dubbio il grande deluso del Gp del Qatar: il pilota della Ducati ha infatti gettato al vento una vittoria quasi certa, cadendo nelle prime tornate della gara di Losail, dopo aver mostrato di poter tenere un passo difficilmente sostenibile per il resto del gruppo, Valentino Rossi compreso. Purtroppo per il pilota australiano, il prossimo appuntamento è in programma a Jerez de la Frontera, una delle piste che ha messo più in difficoltà la Rossa di Borgo Panigale nelle ultime stagioni, quindi non quella ideale per andare in cerca del riscatto. Casey ne pare piuttosto consapevole, ma ha voluto mostrare anche un pò di ottimismo, dicendosi convinto che la GP10 si potrà adattare meglio alla pista: "Questa pista fino ad ora non è stata tra le più favorevoli per noi, ma l’anno scorso abbiamo fatto dei passi in avanti, siamo saliti sul podio e, in ogni caso, comunque sia andata in passato, il venerdì si ricomincia sempre da zero con l’obiettivo di trovare una buona messa a punto per la gara. Questo tracciato richiede una buona maneggevolezza, ma anche una buona stabilità e credo che la direzione che abbiamo preso con lo sviluppo della GP10 ci darà la possibilità di essere competitivi per domenica" ha spiegato nel comunicato di presentazione del Gp di Spagna. Decisamente in palla invece il suo compagno di box Nicky Hayden, motivatissimo dall'ottima gara disputata in Qatar, nonostante il podio sfuggito proprio in volata. Anche lui però non pare troppo "affezionato" al tracciato andaluso: "La pista in sè stessa non mi fa venire in mente cose particolari, non ha rettilinei molto lunghi, ma piuttosto varie sezioni che fluiscono le une nelle altre". Lo statunitense indica la temperatura come una variabile che potrebbe fare la differenza, ma è certo che la sua squadra lavorerà per rendere la sua GP10 efficiente in tutte le condizioni: "In questo periodo dell’anno la temperatura può essere piuttosto bassa la mattina e alzarsi molto nel pomeriggio, quindi bisogna essere prepararti ad affrontare ogni tipo di condizione. In nostro obiettivo è mantenerci sullo stesso livello della prima gara, costruire su quello che abbiamo fatto fin qui. So di avere una buona moto e una squadra che mi supporta in pieno, quindi non vedo l’ora di tornare in pista".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Nicky Hayden , Casey Stoner
Articolo di tipo Ultime notizie