Bella doppietta per la Ganassi Racing in Kansas

Bella doppietta per la Ganassi Racing in Kansas

Prima vittoria stagionale per Scott Dixon davanti al campione Dario Franchitti

Scott Dixon ha regalato la prima vittoria stagionale al Ganassi Racing, dopo che nelle prime gare del 2010 erano state le Dallara del Team Penske a dominare. Ed anche in Kansas le qualifiche avevano fatto pensare che la vittoria potesse andare ad un uomo Penske, visto che Ryan Briscoe aveva conquistato la pole con autorità. In gara però è stato pressato fin da subito dai due piloti della Ganassi Racing. Anche se è proprio tra questi due che c'è stata battaglia nei primi giri, con il campione in carica Dario Franchitti che ha approfittato di un errore di Dixon per infilarlo. Lo scozzese però è riuscito a resistere solo per una manciata di passaggi ai controattachi del compagno, che dopo averlo superato è andato ad infilare anche Briscoe poco prima della sosta. E subito dopo il primo pit Briscoe si è poi dovuto arrendere anche a Franchitti. Da questo momento è stato praticamente un monologo di Dixon, che tra una caution e l'altra è arrivato ad accumulare anche dei vantaggi di circa 7" su Franchitti. Solo all'ultimo restart la sua leadership è stata in pericolo, ma relativamente: tra lui e Franchitti si era infilato Helio Castroneves, ma il neozelandese ha potuto sfruttare un paio di doppiati per difendersi. Inoltre il brasiliano della Penske non sembrava avere un passo tale da infastidirlo, visto che negli ultimi quattro giri ha poi ceduto due posizioni a Franchitti ed a Tony Kanaan. Briscoe invece ha terminato la sua gara al sesto posto, ma è stato costretto anche a rimontare a causa di un problema con l'anteriore sinistro accusato in regime di bandiera gialla. Gara nera per il leader della classifica Will Power, dodicesimo alla bandiera a scacchi, ma mai in grado di lottare con i primi: l'australiano non riesce proprio a digerire gli ovali, ma di questo passo la sua leadership diventerà presto solo un bel ricordo di inizio stagione. Sfruttando invece proprio il tracciato ovale, Danica Patrick è riuscita a tornare ad imporre la sua legge tra le ragazze, chiudendo in undicesima piazza, mentre Sarah Fisher e Simona De Silvestro non sono riuscite a fare meglio del diciassettesimo e del ventunesimo posto. Ritirata, tanto per cambiare, Milka Duno. Peccato, infine, per Takuma Sato che al debutto assoluto su un tracciato ovale stava lottando per piazzarsi nelle primissime posizioni, prima che un contatto con il connazionale Hideki Mutoh lo mettesse ko. INDYCAR, Kansas Speedway, 1/05/2010 Classifica finale 1. Scott Dixon - Ganassi - 1.50'43"1410s 2. Dario Franchitti - Ganassi - + 3"0528s 3. Tony Kanaan - Andretti - + 3"2210s 4. Helio Castroneves - Penske - + 3"8300s 5. Ryan Hunter-Reay - Andretti - + 6"1133s 6. Ryan Briscoe - Penske - + 6"7951s 7. Mario Moraes - KV - + 1 giro 8. Alex Tagliani - Fazzt - + 1 giro 9. John Andretti - Andretti - + 1 giro 10. Vitor Meira - Foyt - + 1 giro 11. Danica Patrick - Andretti - + 2 giri 12. Will Power - Penske - + 2 giri 13. Marco Andretti - Andretti - + 2 giri 14. Mike Conway - Dreyer & Reinbold - + 2 giri 15. Dan Wheldon - Panther - + 2 giri 16. Raphael Matos - Luczo Dragon/de Ferran - + 2 giri 17. Sarah Fisher - Sarah Fisher - + 2 giri 18. Justin Wilson - Dreyer & Reinbold - + 3 giri 19. Alex Lloyd - Dale Coyne - + 3 giri 20. Bertrand Baguette - Conquest - + 3 giri 21. Simona de Silvestro - HVM - + 3 giri 22. Mario Romancini - Conquest - + 4 giri La classifica del campionato (primi 10): 1. Power 190; 2. Dixon 164; 3. Castroneves 162; 4. Hunter-Reay 159; 5. Franchitti 152; 6. Wilson 137; 7. Briscoe 132; 8. Kanaan 129; 9. Meira 101; 10. Matos 98.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Piloti Scott Dixon
Articolo di tipo Ultime notizie