GT World Challenge Europe Endurance
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
81 giorni
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
103 giorni
Formula 1
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
45 giorni
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
52 giorni
MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
Prossimo evento tra
38 giorni
G
GP della Thailandia
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
52 giorni
WRC
22 gen
-
26 gen
Evento concluso
13 feb
-
16 feb
Prossimo evento tra
17 giorni
WSBK
G
Phillip Island
28 feb
-
01 mar
Prossimo evento tra
32 giorni
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
46 giorni
Formula E
17 gen
-
18 gen
Evento concluso
14 feb
-
15 feb
Prossimo evento tra
18 giorni
WEC
12 dic
-
14 dic
Evento concluso
22 feb
-
23 feb
Prossimo evento tra
26 giorni

Tripudio Alfa Romeo in Gara 3, vince Ma Qing Hua e Ceccon è terzo!

condivisioni
commenti
Tripudio Alfa Romeo in Gara 3, vince Ma Qing Hua e Ceccon è terzo!
Di:
12 mag 2019, 16:31

Grande gara del cinese che resiste con la Giulietta a Michelisz, a sua volta insidiato dal bergamasco. Langeveld è quarto davanti all'ottimo Azcona, punti preziosi per Guerrieri e Tarquini, Catsburg mastica amarissimo.

Emozionante successo per Ma Qing Hua in Gara 3 allo Slovakia Ring, con due Alfa Romeo che salgono sul podio del FIA WTCR per la prima volta nella loro storia grazie al terzo posto di Kevin Ceccon.

In casa Team Mulsanne-Romeo Ferraris per la prima volta ci sono due Giulietta Veloce sul podio, con il cinese che è stato fantastico alla partenza andando subito a prendersi il primato superando le Hyundai i30 N della BRC condotte dal poleman Nicky Catsburg e da Norbert Michelisz, mentre il bergamasco ha avuto un ottimo spunto mettendosi all'inseguimento dell'ungherese.

Ma non ha sbagliato nulla, nemmeno quando Michelisz ha avuto strada libera da Catsburg, incappato in problemi tecnici che lo hanno fatto scivolare addirittura fuori dalla Top10, mentre Ceccon che ha provato più volte ad infilare "Norbi" in un duello vietato ai deboli di cuore che si è protratto fino alla bandiera a scacchi, dove la coppia del Biscione ha potuto urlare di gioia assieme al muretto della squadra di Opera per un grandissimo 1-3.

"Non so che dire, è il miglior risultato che potessimo ottenere - ha detto Ma - Ringrazio il team per il suo grande lavoro, ad inizio anno abbiamo sofferto e per questo sono contentissimo. Quando sei davanti è sempre la stessa storia, quello che ti insegue è velocissimo e ti mette pressione! Ho cercato di restare calmo e concentrato perché un errore avrebbe vanificato tutto. Stasera festeggeremo alla grande!"

Al quarto posto si classifica Niels Langeveld, al miglior risultato personale da quando corre con l'Audi RS 3 LMS della Comtoyou Racing, seguito dalla Cupra di un Mikel Azcona (PWR Racing) ancora una volta degno di essere passato al Mondiale dopo aver vinto il titolo nel TCR Europe lo scorso anno.

In termini di campionato il sesto posto di Esteban Guerrieri con la Honda Civic Type R della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport è preziosissimo perché il suo compagno di squadra Néstor Girolami nel corso del primo giro è finito nell'erba e alla fine ha dovuto alzare bandiera bianca nonostante avesse provato a proseguire.

Partiti dall'ottava fila, ancora una volta Augusto Farfus e Gabriele Tarquini hanno compiuto un recupero bellissimo fino al settimo e nono posto con le altre due Hyundai i30 N della BRC, combattendo per risalire la china e ritrovatisi divisi dalla Cupra di Aurélien Panis (Comtoyou Racing).

Nuovamente in Top10 troviamo un positivo Luca Engstler sulla Hyundai i30 N della propria squadra con cui ha corso il weekend da wildcard con ottime prestazioni. Dietro di lui suda la Lynk & Co 03 di Thed Björk (Cyan Racing) per prendere qualche punto, così come il suo compagno di squadra Yvan Muller, 14° al traguardo.

Fra i due troviamo Catsburg e uno sfortunato Rob Huff, che avrebbe potuto terminare più avanti se non fosse stato tamponato dalla Cupra di Daniel Haglöf mentre il concorrente della PWR Racing duellava assieme a Tarquini e Tom Coronel per la nona posizione.

Huff porta qualche punto a casa Sébastien Loeb Racing ed è il migliore delle Volkswagen Golf GTI, con Gordon Shedden a completare la Top15 al volante dell'Audi RS 3 LMS del Leopard Team WRT. Coronel alla fine si è ritrovato con un pugno di mosche in mano, nonostante l'olandese della Comtoyou Racing fosse ancora una volta riuscito a riportare la sua Cupra nelle posizioni che contavano scattando dall'ultimo posto.

Cla   # Pilota Chassis Giri Tempo Gap Distacco km/h Ritirato Punti
1   55 China Ma Qing Hua Alfa Romeo 11 -         25
2   5 Hungary Norbert Michelisz Hyundai 11 0.242 0.242 0.242     20
3   31 Italy Kevin Ceccon Alfa Romeo 11 0.694 0.694 0.452     16
4   10 Netherlands Niels Langeveld Audi 11 11.818 11.818 11.124     13
5   96 Spain Mikel Azcona CUPRA 11 12.413 12.413 0.595     11
6   86 Argentina Esteban Guerrieri Honda 11 13.536 13.536 1.123     10
7   8 Brazil Augusto Farfus Hyundai 11 14.116 14.116 0.580     9
8   21 France Aurélien Panis CUPRA 11 16.833 16.833 2.717     8
9   1 Italy Gabriele Tarquini Hyundai 11 16.963 16.963 0.130     7
10   6 Germany Luca Engstler Hyundai 11 17.997 17.997 1.034     6
11   11 Sweden Thed Björk Lynk & Co 11 20.247 20.247 2.250     5
12   88 Netherlands Nick Catsburg Hyundai 11 20.483 20.483 0.236     4
13   12 United Kingdom Robert Peter Huff Volkswagen 11 22.259 22.259 1.776     3
14   100 France Yvan Muller Lynk & Co 11 23.749 23.749 1.490     2
15   52 United Kingdom Gordon Shedden Audi 11 25.427 25.427 1.678     1
16   33 Germany Benjamin Leuchter Volkswagen 11 25.724 25.724 0.297      
17   18 Portugal Tiago Monteiro Honda 11 26.041 26.041 0.317      
18   14 Sweden Johan Kristoffersson Volkswagen 11 26.398 26.398 0.357      
19   25 Morocco Mehdi Bennani Volkswagen 11 28.218 28.218 1.820      
20   68 France Yann Ehrlacher Lynk & Co 11 28.402 28.402 0.184      
21   22 Belgium Frédéric Vervisch Audi 11 31.706 31.706 3.304      
22   111 Guernsey Andy Priaulx Lynk & Co 11 34.320 34.320 2.614      
23   50 Netherlands Tom Coronel CUPRA 11 35.050 35.050 0.730      
24   29 Argentina Néstor Girolami Honda 11 57.914 57.914 22.864      
25   9 Hungary Attila Tassi Honda 11 1'14.131 1'14.131 16.217      
26   37 Sweden Daniel Haglöf CUPRA 10 1 lap 1 Lap 1 Lap      
27   69 France Jean-Karl Vernay Audi 3 8 laps 8 Laps 7 Laps      
Prossimo Articolo
Girolami e Guerrieri firmano la doppietta Honda in Gara 2 davanti all'Alfa Romeo di Ceccon

Articolo precedente

Girolami e Guerrieri firmano la doppietta Honda in Gara 2 davanti all'Alfa Romeo di Ceccon

Prossimo Articolo

L'Alfa Romeo diventa grande in Slovacchia: "Possiamo giocarcela coi migliori"

L'Alfa Romeo diventa grande in Slovacchia: "Possiamo giocarcela coi migliori"
Carica commenti