Ceccon e Ma portano le Alfa Romeo a punti a Marrakech: "Eravamo vicini ai migliori e possiamo crescere tanto"

condivisioni
commenti
Ceccon e Ma portano le Alfa Romeo a punti a Marrakech: "Eravamo vicini ai migliori e possiamo crescere tanto"
Di:
09 apr 2019, 13:19

In Marocco le nuove Giulietta Veloce della Romeo Ferraris sono riuscite a sgomitare a centro gruppo raggiungendo la Top10 nonostante le condizioni difficili e un tracciato che non permetteva grandi rimonte.

L'Alfa Romeo Giulietta Veloce ha già raggiunto la zona punti dopo il primo evento del WTCR a Marrakech, dove le vetture del Team Mulsanne-Romeo Ferraris non erano certamente tra le favorite.

Lo scorso anno le macchine costruite dall'azienda di Opera erano a distanza siderale dalle posizioni che contavano, ma venne ben presto a galla che il percorso di crescita era molto più lungo e complicato delle reali difficoltà che potevano avere su una pista particolare come il Circuit Moulay El Hassan.

Questa volta, invece, le rinnovate Giulietta Veloce hanno sì sudato, ma ottenendo tempi meno preoccupanti e ad 1" dalla vetta in una griglia spessa racchiusa in pochissimi decimi nelle prove cronometrate.

In realtà l'ago della bilancia (in negativo) lo ha spostato Andy Priaulx nella Seconda Qualifica, quando con la sua Lynk & Co 03 ha sfiorato il muro perdendo pezzi e causando il Full Course Yellow che ha impedito a Kevin Ceccon e Ma Qing Hua di migliorare per Gara 2 e Gara 3.

Il bergamasco, amante dei cittadini, si è sempre trovato a ridosso della Top10 e in Gara 1 ha tagliato il traguardo nono dopo essere stato l'unico a mostrarsi aggressivo e in grado di compiere alcuni sorpassi. Non è andata meglio negli altri due round, dato che il 20° piazzamento della Qualifica non permetteva chissà quali rimonte su un tracciato troppo stretto.

“Partivo svantaggiato dal non conoscere la pista di Marrakech, e senza sapere quale sarebbe stato il reale potenziale della nostra vettura - dice Ceccon - I test di Barcellona erano stati incoraggianti, ma come ci aspettavamo qualcuno si era nascosto. Tutto il personale Romeo Ferraris era tuttavia consapevole dei propri mezzi, e questo per me è sempre stato un importante punto di riferimento. Iniziare la stagione sfiorando la top-10 in qualifica ed entrandovi subito in gara, sicuramente è stata una bella iniezione di fiducia. Peccato per la qualifica domenicale, che mi lascia con l’amaro in bocca, ma non penso avrei potuto fare molto di più. Adesso ci aspetta la sfida di Budapest, un circuito su cui ho già corso e vinto in monoposto, e che è il primo che già conosco nella prima metà di stagione, su cui però non ho mai girato con un’auto turismo”.

Per Ma Qing Hua il debutto ha superato ogni aspettativa, contornato da un paio di sfortunate forature che hanno negato al cinese un bottino maggiore del nono posto firmato in Gara 3 con ottime prestazioni.

“Credo che non potesse esserci per noi un inizio di stagione migliore - ha commentato Michela Cerruti, Operations Manager di Romeo Ferraris - Se guardo al 2018, a Marrakech faticavamo parecchio e prima di entrare in zona punti abbiamo dovuto aspettare metà stagione. Seppur quest’anno il sistema di attribuzione punteggi sia cambiato, la Top10 rimaneva un obiettivo da conquistare, ed esserci riusciti con entrambi i piloti alla prima gara è un grande risultato".

"I distacchi poi sono stati risicatissimi, con un decimo si perdevano 5 file dello schieramento in qualifica, motivo per cui siamo ancora più contenti del lavoro svolto dal team e dai piloti. Il restyle Veloce si è dimostrato tale, anche se ovviamente possiamo tutti migliorare e speriamo di farlo sin dal prossimo round di Budapest, previsto per il 28 aprile”.

Scorrimento
Lista

Ma Qing Hua, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR

Ma Qing Hua, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR
1/23

Foto di: WTCR

Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR

Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR
2/23

Foto di: WTCR

Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR

Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR
3/23

Foto di: WTCR

Ma Qing Hua, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR

Ma Qing Hua, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR
4/23

Foto di: WTCR

Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR

Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR
5/23

Foto di: WTCR

Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR

Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR
6/23

Foto di: WTCR

Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR

Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR
7/23

Foto di: WTCR

Attila Tassi, KCMG Honda Civic Type R TCR, Ma Qing Hua, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR

Attila Tassi, KCMG Honda Civic Type R TCR, Ma Qing Hua, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR
8/23

Foto di: WTCR

Ma Qing Hua, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR

Ma Qing Hua, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR
9/23

Foto di: WTCR

Ma Qing Hua, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR

Ma Qing Hua, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR
10/23

Foto di: WTCR

Ma Qing Hua, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR

Ma Qing Hua, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR
11/23

Foto di: WTCR

Ma Qing Hua, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR

Ma Qing Hua, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR
12/23

Foto di: WTCR

Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR

Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR
13/23

Foto di: WTCR

Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR

Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR
14/23

Foto di: WTCR

Ma Qing Hua, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR

Ma Qing Hua, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR
15/23

Foto di: WTCR

Ma Qing Hua, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR

Ma Qing Hua, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR
16/23

Foto di: WTCR

Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR

Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR
17/23

Foto di: WTCR

Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR

Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR
18/23

Foto di: WTCR

Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR

Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR
19/23

Foto di: WTCR

Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR

Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR
20/23

Foto di: WTCR

Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR

Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR
21/23

Foto di: WTCR

Ma Qing Hua, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR

Ma Qing Hua, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR
22/23

Foto di: WTCR

Ma Qing Hua, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR

Ma Qing Hua, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR
23/23

Foto di: WTCR

 

Prossimo Articolo
Ribeiro: "Il WTCR ha raggiunto il livello limite, ora va protetto da sè stesso"

Articolo precedente

Ribeiro: "Il WTCR ha raggiunto il livello limite, ora va protetto da sè stesso"

Prossimo Articolo

La MG6 TCR è realtà: ecco il Concept al Salone di Shanghai!

La MG6 TCR è realtà: ecco il Concept al Salone di Shanghai!
Carica commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie