Tarquini perde 5 posizioni in griglia in Slovacchia e il... rispetto di Ehrlacher: "Ha esagerato, ora basta!"

condivisioni
commenti
Tarquini perde 5 posizioni in griglia in Slovacchia e il... rispetto di Ehrlacher: "Ha esagerato, ora basta!"
Di:

Il "Cinghiale" è venuto a contatto con il francese in Gara 2 all'Hungaroring provocandone il ritiro e i commissari lo hanno punito per il prossimo round. Il pilota della Cyan Racing ha tuonato commentando l'episodio.

Gabriele Tarquini dovrà arretrare di cinque posizioni sulla griglia di partenza di Gara 1 del prossimo round del FIA WTCR che si svolgerà in Slovacchia.

Dopo la fantastica vittoria centrata in Gara 3 all'Hungaroring, è arrivata una doccia fredda per il "Cinghiale", reo di aver colpito la Lynk & Co 03 di Yann Ehrlacher in Gara 2 provocandone l'uscita di pista.

I commissari hanno visionato i filmati dove si vede la Hyundai i30 N del pilota BRC sbattere con l'anteriore sinistra contro la fiancata della macchina del francese alla curva 1 durante il settimo giro, con Ehrlacher che ha perso anche la minigonna destra nell'impatto dovendosi ritirare.

Per altro, il nipote di Yvan Muller non le aveva mandate a dire a Tarquini, tuonando nei microfoni di Eurosport durante la pausa fra il secondo e il terzo round, e poi rifiutandosi di dargli la mano mantenendo uno sguardo seccatissimo sul podio di Gara 3, dopo che era giunto terzo.

"Onestamente non capisco come sia potuto accadere, non c'è molto da dire perché parliamo di uno come Gabriele e sinceramente non so perché lo abbia fatto - ha detto il ragazzo della Cyan Racing scurissimo - Ho sempre avuto grande rispetto per lui, ma da adesso in avanti lo perderà. Stavo cercando di fare una buona gara e difendere la mia posizione mantenendo le traiettorie corrette, poi è arrivato lui a sbattermi fuori. Già in Gara 1 mi aveva colpito diverse volte, adesso è troppo".

Tarquini, che si vede anche decurtare 2 punti sulla licenza, in Gara 2 ha poi alzato bandiera bianca per la foratura dell'anteriore destra proprio in seguito ad un altro contatto avvenuto con Yvan Muller alla curva 2.

Un favoloso Tarquini guida la doppietta Hyundai in Gara 3 all'Hungaroring

Articolo precedente

Un favoloso Tarquini guida la doppietta Hyundai in Gara 3 all'Hungaroring

Prossimo Articolo

Retroscena Tarquini: "Ho rischiato un set-up mai provato e ho vinto! Michelisz mi voleva ammazzare..."

Retroscena Tarquini: "Ho rischiato un set-up mai provato e ho vinto! Michelisz mi voleva ammazzare..."
Carica commenti