WTCR: ora i team possono iscriversi con una sola auto

condivisioni
commenti
WTCR: ora i team possono iscriversi con una sola auto
Di:
8 giu 2020, 08:08

Il promoter Eurosport Events ha cambiato il regolamento per attirare più concorrenti, abbattendo ulteriormente i costi e confermando il format per il weekend con 2 Libere e una Qualifica.

Il FIA WTCR ha scelto di aprire le iscrizioni all'intera stagione anche per chi volesse partecipare a tutto il 2020 con una sola macchina.

Questa è una delle decisioni comunicate dal promoter Eurosport Events, oltre ad altri importanti cambiamenti in termini di riduzione costi che sono stati apportati al format studiato per quella che sarà una ripresa delle attività molto intensa e solo in Europa, post-pandemia di Coronavirus.

Come sappiamo, l'annata si svolgerà esclusivamente nel Vecchio Continente da settembre a novembre e le iscrizioni riapriranno il 20 giugno per poi chiudersi il 14 agosto. Il Consiglio Mondiale FIA dovrà dare la sua approvazione al nuovo regolamento il 19 giugno, ma intanto le basi sono già state gettate in modo da cercare di attirare maggiori iscrizioni.

Dal 2018 è infatti possibile aderire alla massima serie turismo con minimo due auto per squadra, mentre chi ne iscrive una soltanto veniva classificato come wildcard. Questa opzione è ancora possibile per tutti coloro che vorranno correre solo alcuni eventi selezionati, mantenendo il costo di €5.000 per ciascuno e l'obbligo di caricare 10kg di zavorra.

Ora invece tutti coloro che hanno intenzione di presenziare ai sei round previsti dal nuovo calendario potranno farlo anche con un solo mezzo, ma solo il pilota potrà concorrere per l'assegnazione dei punti per la classifica riservata ai concorrenti che lottano per il titolo, mentre la squadra non rientrerà nella graduatoria per l'assegnazione di quello per i team.

Le compagini che hanno già confermato la propria presenza con due macchine potranno comunque iscriverne un'ulteriore, ma solo per i Rookie Under 23 (al 1° gennaio 2020) che hanno corso non più di tre eventi nel WTCR in passato.

Ciò potrà quindi favorire ulteriori ingressi in una griglia che attualmente in via ufficiale annovera quattro Honda, quattro Hyundai, due Audi e due Lynk & Co (mentre mancano i nomi delle altre due 03 di casa Cyan Racing). A queste si sono aggiunte recentemente le due Cupra della Zengő Motorsport, ma la Casa spagnola ha già affermato di voler schierare anche la sua nuova Leon Competición TCR e sta cercando il team per farlo.

Inoltre è notizia di un paio di giorni fa che pure la Romeo Ferraris sta cercando i piloti cui affidare le sue due Alfa Romeo Giulietta Veloce, dunque ecco l'occasione anche solo per vederne almeno una in azione.

Leggi anche:

Inoltre Eurosport Events ha confermato che non ci sarà una riduzione di investimenti per le attività promozionali e di sviluppo della serie, che come sappiamo partirà a settembre dal Salzburgring. In Austria verrà organizzata una giornata di test collettivi ufficiali prima del via in modo che tutti saranno preparati al meglio.

Durante il weekend il format resta quello con due sessioni di Prove Libere, una Qualifica (divisa in tre manche Q1-Q2-Q3, con la terza che è la caccia alla Pole Position per i Top5 della seconda con un unico tentativo) e tre gare (due per le tappe in Austria e Germania).

Le gomme Goodyear sono state ulteriormente ridotte, partendo da 16 nuove per il primo evento, proseguendo con 12 nuove per il secondo e 16 nuove per ogni altro. Il costo della benzina è stato ridotto del 30% portandolo a €4 per litro.

Infine l'accesso all'autodromo non sarà consentito prima del pomeriggio del giorno precedente alle verifiche tecniche, mentre i meccanici assegnati ad ogni vettura saranno sei.

"Chiaramente siamo al corrente dei problemi che ha causato il COVID-19 ai team che volevano correre nel WTCR, ecco perché, assieme alla FIA, abbiamo introdotto nuove misure per ridurne i costi e aiutarli. Con questo sistema e un calendario esclusivamente europeo, non ridurremo le iniziative promozionali e di marketing, così come gli investimenti nella serie, dunque apriamo anche a tutti coloro che vogliono partecipare", ha dichiarato François Ribeiro, Capo di Eurosport Events (promoter del WTCR).

“Per correttezza verso le squadre che già si sono iscritte, chi lo farà con una sola vettura non sarà però ammesso nella classifica riservata ai Team del WTCR 2020, mentre i piloti potranno invece prendere punti per il titolo. Tutti i team che vorranno aggiungere una macchina a quelle già iscritte potranno farlo, ma secondo il regolamento della classifica Rookie".

Alan Gow, Presidente della FIA Touring Car Commission, ha aggiunto: “Un durissimo e lungo lavoro è stato fatto per consentire al WTCR di essere accessibile a tutti riducendo ulteriormente i costi. In questo modo potremo aumentare le richieste di iscrizione e il numero dei partecipanti".

Scorrimento
Lista

Esteban Guerrieri, Munnich Motorsport, Honda Civic Type R TCR

Esteban Guerrieri, Munnich Motorsport, Honda Civic Type R TCR
1/20

Foto di: Honda Racing Team JAS

Gabriele Tarquini, Norbert Michelisz, BRC Hyundai N LUKOIL Squadra Corse, Hyundai i30 N TCR

Gabriele Tarquini, Norbert Michelisz, BRC Hyundai N LUKOIL Squadra Corse, Hyundai i30 N TCR
2/20

Foto di: Hyundai Motorsport

Attila Tassi, Munnich Motorsport, Honda Civic Type R TCR

Attila Tassi, Munnich Motorsport, Honda Civic Type R TCR
3/20

Foto di: Münnich Motorsport

Bence Boldisz, Zengo Motorsport

Bence Boldisz, Zengo Motorsport
4/20

Foto di: Zengő Motorsport

Joao Paulo de Oliveira, KC Motorgroup Honda Civic TCR

Joao Paulo de Oliveira, KC Motorgroup Honda Civic TCR
5/20

Foto di: WTCR

Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR

Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR
6/20

Foto di: WTCR

Néstor Girolami, ALL-INKL.COM Münnich Motorsport Honda Civic Type R TCR

Néstor Girolami, ALL-INKL.COM Münnich Motorsport Honda Civic Type R TCR
7/20

Foto di: WTCR

Nicky Catsburg, BRC Hyundai N LUKOIL Racing Team Hyundai i30 N TCR, Joao Paulo de Oliveira, KC Motorgroup Honda Civic TCR

Nicky Catsburg, BRC Hyundai N LUKOIL Racing Team Hyundai i30 N TCR, Joao Paulo de Oliveira, KC Motorgroup Honda Civic TCR
8/20

Foto di: WTCR

Tom Coronel, Comtoyou DHL Team CUPRA Racing CUPRA TCR

Tom Coronel, Comtoyou DHL Team CUPRA Racing CUPRA TCR
9/20

Foto di: WTCR

Rob Huff, SLR VW Motorsport Volkswagen Golf GTI TCR

Rob Huff, SLR VW Motorsport Volkswagen Golf GTI TCR
10/20

Foto di: WTCR

Yvan Muller, Cyan Racing Lynk & Co 03 TCR

Yvan Muller, Cyan Racing Lynk & Co 03 TCR
11/20

Foto di: WTCR

Tom Coronel, Audi RS 3 LMS

Tom Coronel, Audi RS 3 LMS
12/20

Foto di: Tom Coronel

Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR

Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR
13/20

Foto di: WTCR

Nicky Catsburg, BRC Hyundai N LUKOIL Racing Team Hyundai i30 N TCR

Nicky Catsburg, BRC Hyundai N LUKOIL Racing Team Hyundai i30 N TCR
14/20

Foto di: WTCR

Norbert Michelisz, BRC Hyundai N Squadra Corse Hyundai i30 N TCR

Norbert Michelisz, BRC Hyundai N Squadra Corse Hyundai i30 N TCR
15/20

Foto di: WTCR

Yann Ehrlacher, Cyan Performance Lynk & Co 03 TCR

Yann Ehrlacher, Cyan Performance Lynk & Co 03 TCR
16/20

Foto di: WTCR

Tom Coronel, Comtoyou DHL Team CUPRA Racing CUPRA TCR

Tom Coronel, Comtoyou DHL Team CUPRA Racing CUPRA TCR
17/20

Foto di: WTCR

Norbert Michelisz, BRC Hyundai N Squadra Corse Hyundai i30 N TCR

Norbert Michelisz, BRC Hyundai N Squadra Corse Hyundai i30 N TCR
18/20

Foto di: WTCR

Esteban Guerrieri, ALL-INKL.COM Münnich Motorsport Honda Civic Type R TCR

Esteban Guerrieri, ALL-INKL.COM Münnich Motorsport Honda Civic Type R TCR
19/20

Foto di: WTCR

Gabriele Tarquini, BRC Hyundai N Squadra Corse Hyundai i30 N TCR

Gabriele Tarquini, BRC Hyundai N Squadra Corse Hyundai i30 N TCR
20/20

Foto di: WTCR

Nathanael Berthon torna nel WTCR con l'Audi della Comtoyou DHL

Articolo precedente

Nathanael Berthon torna nel WTCR con l'Audi della Comtoyou DHL

Prossimo Articolo

Esteban Guerrieri: "Quel nastro adesivo che mi costò la F1"

Esteban Guerrieri: "Quel nastro adesivo che mi costò la F1"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie TCR , WTCR
Autore Francesco Corghi