Michelisz brilla nella notte di Sepang, Pole anche per Gara 3

Imprendibile l'ungherese della BRC-Hyundai che batte Guerrieri e Azcona, mentre Catsburg e Tarquini sono in Top5. Settimo Ceccon, l'Alfa Romeo di Ma in pole per Gara 2, ancora indietro le Lynk & Co.

Michelisz brilla nella notte di Sepang, Pole anche per Gara 3

Norbert Michelisz si conferma in uno stato di forma psico-fisica pazzesca a Sepang, andando a prendersi anche la Pole Position per Gara 3 del FIA WTCR e 5 punti che lo proiettano sempre di più verso il titolo Mondiale.

Dopo aver centrato il primato nella Prima Qualifica, l'ungherese brilla nella notte malese senza lasciare altro che briciole ai suoi avversari nella lotta per il titolo, realizzando un tempo incredibile in Q3 che nessuno è stato in grado di battere, oltretutto senza beneficiare di scie altrui.

Il portacolori della BRC partirà quindi davanti con la sua Hyundai i30 N grazie al 2'13"145 che gli ha consentito di precedere per 0"784 il suo rivale principale nella rincorsa all'iride, Esteban Guerrieri, che con la Honda Civic Type R preparata dalla ALL-INKL.COM Münnich Motorsport limita i danni perdendo un solo punto nei confronti del magiaro, che però ora è a +15.

Grandissimo anche Mikel Azcona al volante della Cupra di casa PWR Racing, autore della terza prestazione ed unico in grado di battere Michelisz almeno in un settore (il terzo) durante i tentativi decisivi della Q3.

Hanno avuto più problemi invece Nicky Catsburg e Gabriele Tarquini con le altre Hyundai i30 N della BRC, solo quarto e quinto con tempi molto più alti rispetto a quelli segnati nelle prime due sessioni (l'olandese era stato il più rapido in Q1).

Sesto partirà Augusto Farfus con la quarta Hyundai i30 N della BRC griffata Lukoil, il quale si tiene dietro un Kevin Ceccon che grazie ad un ultimo giro di Q2 ottimo si è issato settimo con l'Alfa Romeo Giulietta Veloce del Team Mulsanne-Romeo Ferraris superando l'Audi RS 3 LMS di Frédéric Vervisch (Comtoyou Racing).

Gioia anche per l'altro portacolori del Biscione, Ma Qing Hua, salvatosi al pelo in Q1 e autore del decimo tempo che gli varrà la partenza dalla Pole Position della griglia invertita di Gara 2, con al suo fianco la second Honda Civic Type R della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport con sopra Néstor Girolami.

Nella bagarre per la partenza al palo del secondo round, beffato per 0"185 Niels Langeveld con l'altra Audi RS 3 LMS della Comtoyou Racing, undicesimo con dietro la Honda Civic Type R di Attila Tassi (KCMG).

Anche in questa sessione le Lynk & Co hanno subìto un bello smacco restando tutte e quattro fuori al termine della Q1. C'è da dire che con la classifica così corta, ogni centesimo era fondamentale e lo sa bene Yvan Muller, beffato per soli 0"078 da Ma ritrovandosi 13°. Per altro il portacolori della Cyan Racing si è incavolato non poco con il suo compagno Andy Priaulx, reo a suo dire via radio (con epiteti che qui non riportiamo) di averlo lasciato solo senza dargli la scia nell'ultimo tentativo.

Se per l'alsaziano - che ha comunque ammesso diversi problemi di bilanciamento della sua 03 TCR - le cose non sono buone, peggio è andata a Thed Björk, solo 19° e dietro ad Yann Ehrlacher, con Priaulx alla fine 27°.

Dopo la bella seconda prestazione nella Prima Qualifica, Aurélien Panis non è stato in grado di ripetersi e chiude 14° sulla Cupra della Comtoyou Racing-DHL con la quale fra l'altro ha causato un Full Course Yellow per aver perso un pezzo del passaruota anteriore destro colpendo uno dei piloni di gomme posti a delimitare la pista.

Gordon Shedden completa la Top15 con l'Audi RS 3 LMS del Leopard Racing Team WRT, ritrovandosi anche suo malgrado coinvolto in un tamponamento al compagno di squadra Jean-Karl Vernay (20°), il quale era davanti a lui nel momento in cui ha mandato in testacoda Vervisch.

Pessime anche le Volkswagen Golf GTI della Sébastien Loeb Racing: Benjamin Leuchter, Johan Kristoffersson e Mehdi Bennani occupano le posizioni 21,22 e 23, Rob Huff è solamente 26° dietro alla Honda Civic Type R della wildcard João Paulo De Oliveira (KC Motorgroup), che ha peggiorato rispetto alla Prima Qualifica. Fanalini di coda gli altri "ospiti", Mitchell Cheah e Hafizh Syahrin (Hyundai - Team Engstler), e Douglas Khoo (Cupra - Viper Niza Racing).

CLASSIFICA Q1

Cla # Pilota Telaio Giri Tempo Gap Distacco km/h Punti
1 88 NetherlandsNick Catsburg Hyundai 5 2'13.342     149.651  
2 5 HungaryNorbert Michelisz Hyundai 5 2'13.366 0.024 0.024 149.624  
3 96 SpainMikel Azcona CUPRA 5 2'13.638 0.296 0.272 149.319  
4 86 ArgentinaEsteban Guerrieri Honda 5 2'13.756 0.414 0.118 149.188  
5 10 NetherlandsNiels Langeveld Audi 6 2'13.856 0.514 0.100 149.076  
6 29 ArgentinaNéstor Girolami Honda 4 2'13.869 0.527 0.013 149.062  
7 1 ItalyGabriele Tarquini Hyundai 5 2'13.915 0.573 0.046 149.010  
8 8 BrazilAugusto Farfus Hyundai 5 2'13.919 0.577 0.004 149.006  
9 22 BelgiumFrédéric Vervisch Audi 6 2'14.112 0.770 0.193 148.792  
10 31 ItalyKevin Ceccon Alfa Romeo 5 2'14.183 0.841 0.071 148.713  
11 9 HungaryAttila Tassi Honda 5 2'14.191 0.849 0.008 148.704  
12 55 ChinaMa Qing Hua Alfa Romeo 6 2'14.344 1.002 0.153 148.535  
13 100 FranceYvan Muller Lynk & Co 5 2'14.422 1.080 0.078 148.448  
14 21 FranceAurélien Panis CUPRA 5 2'14.505 1.163 0.083 148.357  
15 52 United KingdomGordon Shedden Audi 5 2'14.579 1.237 0.074 148.275  
16 18 PortugalTiago Monteiro Honda 5 2'14.610 1.268 0.031 148.241  
17 50 NetherlandsTom Coronel CUPRA 5 2'14.719 1.377 0.109 148.121  
18 68 FranceYann Ehrlacher Lynk & Co 4 2'14.799 1.457 0.080 148.033  
19 11 SwedenThed Björk Lynk & Co 5 2'14.805 1.463 0.006 148.027  
20 69 FranceJean-Karl Vernay Audi 5 2'14.880 1.538 0.075 147.944  
21 33 GermanyBenjamin Leuchter Volkswagen 5 2'14.934 1.592 0.054 147.885  
22 14 SwedenJohan Kristoffersson Volkswagen 5 2'14.940 1.598 0.006 147.879  
23 25 MoroccoMehdi Bennani Volkswagen 5 2'14.973 1.631 0.033 147.842  
24 37 SwedenDaniel Haglöf CUPRA 6 2'15.009 1.667 0.036 147.803  
25 38 Joao Paulo   5 2'15.271 1.929 0.262 147.517  
26 12 United KingdomRobert Peter Huff Volkswagen 5 2'15.399 2.057 0.128 147.377  
27 111 GuernseyAndy Priaulx Lynk & Co 4 2'15.613 2.271 0.214 147.145  
28 27 Mitchell Cheah Hyundai 6 2'15.647 2.305 0.034 147.108  
29 15 Hafizh Syahrin Hyundai 5 2'16.406 3.064 0.759 146.289  
30 65 MalaysiaDouglas Khoo Koh Hui CUPRA 7 2'21.251 7.909 4.845 141.271  

CLASSIFICA Q2

Cla # Pilota Telaio Giri Tempo Gap Distacco km/h Punti
1 5 Hungary Norbert Michelisz Hyundai 3 2'13.054     149.975  
2 88 Netherlands Nick Catsburg Hyundai 3 2'13.235 0.181 0.181 149.771  
3 1 Italy Gabriele Tarquini Hyundai 3 2'13.508 0.454 0.273 149.465  
4 96 Spain Mikel Azcona CUPRA 3 2'13.539 0.485 0.031 149.430  
5 86 Argentina Esteban Guerrieri Honda 3 2'13.644 0.590 0.105 149.313  
6 8 Brazil Augusto Farfus Hyundai 3 2'13.734 0.680 0.090 149.212  
7 31 Italy Kevin Ceccon Alfa Romeo 4 2'13.816 0.762 0.082 149.121  
8 22 Belgium Frédéric Vervisch Audi 3 2'13.935 0.881 0.119 148.988  
9 29 Argentina Néstor Girolami Honda 2 2'13.975 0.921 0.040 148.944  
10 55 China Ma Qing Hua Alfa Romeo 4 2'14.027 0.973 0.052 148.886  
11 10 Netherlands Niels Langeveld Audi 2 2'14.212 1.158 0.185 148.681  
12 9 Hungary Attila Tassi Honda 3 2'14.346 1.292 0.134 148.532  

CLASSIFICA Q3

Cla # Pilota Telaio Giri Tempo Gap Distacco km/h Punti
1 5 Hungary Norbert Michelisz Hyundai 2 2'13.141     149.877 5
2 86 Argentina Esteban Guerrieri Honda 2 2'13.925 0.784 0.784 148.999 4
3 96 Spain Mikel Azcona CUPRA 2 2'14.020 0.879 0.095 148.894 3
4 88 Netherlands Nick Catsburg Hyundai 2 2'14.586 1.445 0.566 148.268 2
5 1 Italy Gabriele Tarquini Hyundai 2 2'14.961 1.820 0.375 147.856 1
 
condivisioni
commenti
Pole Position dal sapore Mondiale per Michelisz a Sepang
Articolo precedente

Pole Position dal sapore Mondiale per Michelisz a Sepang

Prossimo Articolo

Michelisz cauto: "Belle pole, ma ci sono altri 75 punti in palio"

Michelisz cauto: "Belle pole, ma ci sono altri 75 punti in palio"
Carica commenti
Nella tana del Cinghiale: Tarquini raccontato da amici e rivali Prime

Nella tana del Cinghiale: Tarquini raccontato da amici e rivali

Annunciato il suo addio alle corse a tempo pieno, Gabriele Tarquini si appresta ad affrontare una nuova vita dopo tantissimi anni di carriera ed esperienze. Motorsport.com ha parlato con alcuni dei suoi più stretti amici e accerrimi rivali per conoscere aneddoti e restroscena che vi proponiamo in esclusiva.

WTCR
14 nov 2021
Tarquini: bravura e intelligenza che fanno vincere a 59 anni Prime

Tarquini: bravura e intelligenza che fanno vincere a 59 anni

Ad Aragón il "Cinghiale" ha ottenuto l'ennesima vittoria di una carriera che pare non fermarsi mai. Ma oltre alle qualità di pilota, l'abruzzese conta sulla passione e una testa che da anni gli consente di restare al top: ecco come.

WTCR
13 lug 2021
Monteiro: dalla quasi morte alla resurrezione all'Inferno (Verde) Prime

Monteiro: dalla quasi morte alla resurrezione all'Inferno (Verde)

Il portoghese sul Nordschleife ha inaugurato la stagione 2021 del WTCR con una grandissima vittoria, che è la seconda nella serie dal rientro del 2019 dopo l'incidente che per poco lo ha ucciso. Ecco come è arrivata e perché è molto più reale della precedente.

WTCR
13 giu 2021
WTCR: il Paradiso per pochi eletti parte dall'Inferno (Verde) Prime

WTCR: il Paradiso per pochi eletti parte dall'Inferno (Verde)

Il Mondiale Turismo riparte nel weekend con le gare del Nurburgring, ma il sapore è sempre più quello di un campionato riservato esclusivamente agli ufficiali e ai più ricchi, estromettendo di fatto quei team che potevano ambire a qualcosa di grande con il concetto TCR.

WTCR
30 mag 2021
Tarquini: “Capisco Vale: è più facile dire smetto che continuo” Prime

Tarquini: “Capisco Vale: è più facile dire smetto che continuo”

Intervista esclusiva a Gabriele Tarquini, tra i piloti italiani più vincenti e longevi di sempre. In questa seconda chiaccherata in compagnia del portacolori Hyundai, andiamo a ripercorrere la sua carriera dopo il saluto alla Formula 1 e l'approdo nei vari campionati turismo dove si è regalato tanti successi e soddisfazioni. Impossibile, poi, non dedicare un pensiero al difficile avvio di stagione di Valentino Rossi

WTCR
11 mag 2021
WTCR: l'uscita delle Alfa Romeo è una doppia sconfitta Prime

WTCR: l'uscita delle Alfa Romeo è una doppia sconfitta

La Romeo Ferraris non schiererà più le sue Giulietta nella massima serie turismo per via di un regolamento che mette sempre più da parte i privati, confermando ancora una volta la cecità sportiva dei vertici del Biscione.

WTCR
25 mar 2021
Motorsport senza età: dieci Over 50 ancora vincenti e Campioni Prime

Motorsport senza età: dieci Over 50 ancora vincenti e Campioni

Il bello del motorsport è che spesso si rivela senza età! Fra i tanti veterani del panorama internazionale, ne abbiamo scelti dieci Over50 che ancora riescono a vincere gare e titoli. Ecco i loro nomi e profili in ordine anagrafico.

WTCR
24 mar 2021
Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo Prime

Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo

La Casa del Biscione è solo all'apparenza impegnata in F1, ma di ingegneristico non c'è praticamente nulla, mentre nel turismo sono tante le realtà che in questi anni hanno provato a rilanciare il marchio, ma solo coi propri investimenti.

Formula 1
1 mar 2021