Formula 1
02 lug
-
05 lug
Evento concluso
G
GP di Stiria
09 lug
-
12 lug
Prove Libere 1 in
4 giorni
MotoGP
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
10 giorni
G
GP di Andalusia
24 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
17 giorni
WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
16 lug
-
19 lug
Postponed
WSBK
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Postponed
31 lug
-
02 ago
Canceled
Formula E
05 giu
-
06 giu
Evento concluso
G
ePrix di Berlino I
05 ago
-
05 ago
Prossimo evento tra
29 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
37 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
31 giorni
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
66 giorni
GT World Challenge Europe Endurance
04 set
-
06 set
Prossimo evento tra
59 giorni

Hungaroring indigesto per le Alfa Romeo, bravo Ma Qing Hua a prendere punti

condivisioni
commenti
Hungaroring indigesto per le Alfa Romeo, bravo Ma Qing Hua a prendere punti
Di:
1 mag 2019, 09:05

La pista magiara non era certo fra le preferite per le Giulietta, con il cinese che però ha combattuto strenuamente raggiungendo l'11° posto in Gara 2 dal fondo, mentre Ceccon è stato molto più sfortunato.

L'Hungaroring non era certamente il tracciato più favorevole per le Alfa Romeo e infatti il weekend magiaro del FIA WTCR non è stato di quelli da ricordare per Kevin Ceccon e Ma Qing Hua.

Seppur nella difficoltà, qualche punto in casa Team Mulsanne è arrivato, in particolare grazie al cinese, che in questo avvio di stagione si sta dimostrando più combattivo e propenso a migliorare di quanto visto in passato tra WTCC e altre esperienze con le TCR.

Il meteo mutevole ha giocato con tutti i concorrenti scombinando carte e piani, che già erano ricchi di incognite nella bagare sul filo dei millesimi (20 auto nello spazio di 1" in qualifica). Questo ha fatto sì che le Giulietta Veloce TCR costruite dalla Romeo Ferraris si siano ritrovate a battagliare a centro gruppo fra sportellate e contatti che ne hanno aumentato il rischio di ritiro.

Di fatto Ceccon è quello che ha pagato più a caro prezzo proprio questo aspetto, incappando in un'uscita di strada per una foratura in Gara 3, dopo che in Gara 1 e 2 era rimasto fuori dai punti con un 23° e 16° posto al traguardo. Per altro al bergamasco non è andato nemmeno bene il tentativo di montare due gomme da bagnato su tracciato umido al via di Gara 2.

Come detto sopra, Ma è stato l'unico ad entrare nella Top15 sotto la bandiera a scacchi del secondo round ungherese, approfittando al meglio delle occasioni che gli si sono poste davanti per recuperare terreno con grinta e senza mai alzare il piede (il contatto con l'Audi di Shedden ne è la prova).

"Sono partito dal fondo e ho dovuto combattere duramente in tutte le gare, ma ho portato a casa qualche punto e sono molto contento di questo", ha commentato il cinese.

"In un campionato come quello di quest’anno non c’è spazio per il minimo errore - ha affermato Michela Cerruti, Operations Manager della Romeo Ferraris - Non ricordo da quando ho iniziato a lavorare nel motorsport come pilota prima, ed a livello manageriale poi, dei distacchi così risicati. In meno di un secondo ci sono praticamente venti piloti, ed ogni minima sbavatura costa tantissimo. La macchina è chiaramente migliorata nella specifica 2019, anche se i 50kg che abbiamo in questo momento più di altri, su un tracciato come quello dell’Hungaroring si sono fatti sentire".

"Sia Kevin che Ma Qing Hua hanno avuto un po’ di sfortuna, ma in Gara 2 abbiamo voluto differenziare le strategie, riuscendo a portare a casa almeno qualche punto. Ci aspettiamo sulla carta che la Slovacchia possa esserci più favorevole, ma continueremo a lavorare duro per migliorarci sotto ogni aspetto”.

Scorrimento
Lista

Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR

Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR
1/9

Foto di: WTCR

Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR

Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR
2/9

Foto di: WTCR

Ma Qing Hua, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR

Ma Qing Hua, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR
3/9

Foto di: WTCR

Ma Qing Hua, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR

Ma Qing Hua, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR
4/9

Foto di: WTCR

Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR

Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR
5/9

Foto di: WTCR

Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR

Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR
6/9

Foto di: WTCR

Ma Qing Hua, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR

Ma Qing Hua, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR
7/9

Foto di: WTCR

Ma Qing Hua, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR

Ma Qing Hua, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR
8/9

Foto di: WTCR

Kevin Ceccon,Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR

Kevin Ceccon,Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR
9/9

Foto di: WTCR

Prossimo Articolo
Ufficiale: Aragón ospiterà il FIA WTCR dal 2020 per tre anni

Articolo precedente

Ufficiale: Aragón ospiterà il FIA WTCR dal 2020 per tre anni

Prossimo Articolo

Luca Engstler wildcard del WTCR con la Hyundai in Slovacchia

Luca Engstler wildcard del WTCR con la Hyundai in Slovacchia
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie TCR , WTCR
Evento Hungaroring
Piloti Ma Qing Hua , Michela Cerruti , Kevin Ceccon
Team Romeo Ferraris , Mulsanne Racing
Autore Francesco Corghi