Grande doppietta Hyundai a Vila Real, Michelisz in pole per Gara 1 davanti a Farfus

condivisioni
commenti
Grande doppietta Hyundai a Vila Real, Michelisz in pole per Gara 1 davanti a Farfus
Di:

Bella prova dei piloti BRC che battono Ehrlacher, Huff e un sorprendente Ma con l'Alfa Romeo. Catsburg e Tarquini sbagliano, Panis migliore Cupra, bravo anche Ceccon che però arretra in griglia. Vernay salva l'Audi dal disastro, pessime le Honda di Girolami e Guerrieri.

Fantastica doppietta delle Hyundai del team BRC nelle qualifiche di Vila Real, con Norbert Michelisz che va a conquistare la pole position per Gara 1 del FIA WTCR battendo Augusto Farfus.

L'ungherese ha fermato il cronometro sull'1'59"498 al volante della propria i30 N tenendosi alle spalle quella griffata Lukoil condotta dal brasiliano, al miglior risultato stagionale dopo una sessione tiratissima che, di contro, ha visto soffrire parecchio i loro compagni di squadra, Gabriele Tarquini e Nicky Catsburg.

Sia il "Cinghiale" che l'olandese hanno colpito il pilone di gomme posto a delimitare la chicane 19-20 rovinando la carrozzeria delle rispettive macchine, dovendo attendere ai box per le riparazioni e non potendo girare costantemente. Alla fine il Campione in carica si ritrova con l'undicesimo tempo, mentre Catsburg scatterà sesto.

In seconda fila si piazza Yann Ehrlacher con la Lynk & Co 03 della Cyan Performance accusando un ritardo di 0"407 dalla vetta, mentre oltre il mezzo secondo e al suo fianco troviamo Rob Huff sulla Volkswagen Golf GTI della Sébastien Loeb Racing, che però nell'ultimo tentativo ha preso troppo allegramente il cordolo della chicane 11-12-13 spaccando un semiasse e fermandosi lungo il tracciato.

Applausi veri se li merita Ma Qing Hua, in Top5 con la Alfa Romeo Giulietta Veloce del Team Romeo Ferraris: il cinese è stato bravissimo, anche se in chiusura ha dovuto rallentare per la foratura dell'anteriore sinistra.

Dietro di lui, come detto in precedenza, c'è Catsburg, poi abbiamo la Cupra della Comtoyou Racing-DHL condotta da Aurélien Panis e la Volkswagen Golf GTI di Johan Kristoffersson (Sébastien Loeb Racing).

Nono Thed Björk sulla Lynk & Co 03 della Cyan Racing, mentre un ottimo Kevin Ceccon si sarebbe guadagnato la Top10 con l'altra Alfa Romeo Giulietta Veloce se non fosse che il portacolori del Team Mulsanne-Romeo Ferraris sarà costretto a scontare 10 posizioni sulla griglia di partenza per essersi preso la terza reprimenda dell'anno nelle Libere 2, quando ha tagliato la linea bianca in uscita dai box.

Ciò significa che il bergamasco scenderà 20° sulla griglia, facendo salire di una posizione Tarquini, Jean-Karl Vernay (Leopard Team WRT), confermatosi il migliore delle Audi RS 3 LMS, tutte parecchio in difficoltà sul cittadino portoghese, la Lynk & Co 03 di Yvan Muller (Cyan Racing) e le Honda Civic Type R di Néstor Girolami (ALL-INKL.COM Münnich Motorsport) e dell'idolo locale Tiago Monteiro (KCMG), seguite dalla Lynk & Co 03 di Andy Priaulx (Cyan Performance).

Disastrosa invece la qualifica del leader del campionato Esteban Guerrieri, incappato in un problema ad un sensore e addirittura 19° sull'altra Honda Civic Type R preparata dalla ALL-INKL.COM Münnich Motorsport e dietro a Benjamin Leuchter (Sébastien Loeb Racing), autore di un errore in avvio di prove che lo ha visto toccare le barriere e rompere la posteriore destra della propria Volkswagen Golf GTI, rimessa a posto dagli uomini della Sébastien Loeb Racing a tempo di record.

Il suo compagno di squadra Mehdi Bennani, Frédéric Vervisch (Comtoyou Racing, Audi) e Attila Tassi (Honda-KCMG) non sono stati autori di prove maiuscole, ma per il trio ci sarà l'arretramento in fondo allo schieramento per aver sostituito il motore sulle proprie auto.

Cla # Pilota Chassis Giri Tempo Gap Distacco km/h Punti
1 5 Hungary Norbert Michelisz Hyundai 9 1'59.498     143.851 5
2 8 Brazil Augusto Farfus Hyundai 13 1'59.797 0.299 0.299 143.492 4
3 68 France Yann Ehrlacher Lynk & Co 13 1'59.905 0.407 0.108 143.363 3
4 12 United Kingdom Robert Peter Huff Volkswagen 11 2'00.005 0.507 0.100 143.244 2
5 55 China Ma Qing Hua Alfa Romeo 13 2'00.075 0.577 0.070 143.160 1
6 88 Netherlands Nick Catsburg Hyundai 13 2'00.199 0.701 0.124 143.012  
7 21 France Aurélien Panis CUPRA 11 2'00.244 0.746 0.045 142.959  
8 14 Sweden Johan Kristoffersson Volkswagen 14 2'00.260 0.762 0.016 142.940  
9 11 Sweden Thed Björk Lynk & Co 13 2'00.307 0.809 0.047 142.884  
10 31 Italy Kevin Ceccon Alfa Romeo 15 2'00.321 0.823 0.014 142.867  
11 1 Italy Gabriele Tarquini Hyundai 12 2'00.330 0.832 0.009 142.857  
12 69 France Jean-Karl Vernay Audi 13 2'00.392 0.894 0.062 142.783  
13 100 France Yvan Muller Lynk & Co 11 2'00.426 0.928 0.034 142.743  
14 29 Argentina Néstor Girolami Honda 11 2'00.567 1.069 0.141 142.576  
15 18 Portugal Tiago Monteiro Honda 11 2'00.749 1.251 0.182 142.361  
16 111 Guernsey Andy Priaulx Lynk & Co 11 2'00.840 1.342 0.091 142.254  
17 9 Hungary Attila Tassi Honda 13 2'00.879 1.381 0.039 142.208  
18 33 Germany Benjamin Leuchter Volkswagen 11 2'01.026 1.528 0.147 142.035  
19 86 Argentina Esteban Guerrieri Honda 15 2'01.130 1.632 0.104 141.913  
20 96 Spain Mikel Azcona CUPRA 13 2'01.163 1.665 0.033 141.874  
21 22 Belgium Frédéric Vervisch Audi 13 2'01.245 1.747 0.082 141.779  
22 25 Morocco Mehdi Bennani Volkswagen 12 2'01.270 1.772 0.025 141.749  
23 37 Sweden Daniel Haglöf CUPRA 13 2'01.328 1.830 0.058 141.682  
24 10 Netherlands Niels Langeveld Audi 12 2'01.642 2.144 0.314 141.316  
25 52 United Kingdom Gordon Shedden Audi 9 2'02.466 2.968 0.824 140.365  
26 50 Netherlands Tom Coronel CUPRA 9 2'02.742 3.244 0.276 140.049  
Vila Real, Libere 2: Kristoffersson e la Volkswagen in grande spolvero

Articolo precedente

Vila Real, Libere 2: Kristoffersson e la Volkswagen in grande spolvero

Prossimo Articolo

Norbert Michelisz riapre il campionato vincendo Gara 1 a Vila Real

Norbert Michelisz riapre il campionato vincendo Gara 1 a Vila Real
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WTCR
Evento Vila Real
Sotto-evento Qualifica 1
Location Circuito Internacional de Vila Real
Autore Francesco Corghi