Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
39 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso

Lynk & Co ancora davanti, un favoloso Muller si prende di forza la Pole Position per Gara 3

condivisioni
commenti
Lynk & Co ancora davanti, un favoloso Muller si prende di forza la Pole Position per Gara 3
Di:
19 mag 2019, 07:07

Le 03 TCR continuano a volare a Zandvoort, ma il francese fa la differenza con un giro velocissimo in Q3 battendo Ehrlacher e Björk, mentre Michelisz e Farfus salvano le Hyundai. Ottimo Azcona, Honda soffre ma è in pole per Gara 2 con Guerrieri, Tarquini e le Alfa Romeo fuori in Q1, male le Audi e Priaulx.

Yvan Muller è stato il grandissimo protagonista della Seconda Qualifica del FIA WTCR in quel di Zandvoort, dove l'alsaziano ha sfornato una prestazione maiuscola andando a prendersi di forza la Pole Position per Gara 3.

Nonostante il cambio repentino di Balance of Performance, le Lynk & Co 03 della Cyan Racing hanno continuato a svettare per tutte e tre le manche di una sessione a tratti davvero combattuta, se non fosse che al termine della terza Muller ha rifilato oltre 0"4 al suo compagno di squadra - nonché suo nipote - Yann Ehrlacher grazie ad un giro praticamente perfetto.

Prima fila tutta di famiglia, dunque, con Thed Björk a masticare un po' amaro dopo aver firmato i crono di riferimento in Q1 e Q2 (al pari di Muller) prendendosi comunque il terzo tempo e la seconda fila.

Nulla hanno potuto le Hyundai, anche se Norbert Michelisz ed Augusto Farfus in ogni caso sono state le uniche i30 N a potersi giocare la partenza al palo con quelle della BRC terminando alle spalle delle vetture di casa Geely Motorsport di pochi centesimi.

Per soli 0"003 il velocissimo Mikel Azcona non è riuscito ad andare a giocarsi la pole position in Q3 e quindi si ritroverà a dover partire sesto con la Cupra della PWR Racing davanti alla Hyundai i30 N della BRC-Lukoil con sopra Nicky Catsburg e alle Volkswagen Golf GTI della Sébastien Loeb Racing condotte da Johan Kristoffersson e Benjamin Leuchter.

La sofferenza delle Honda Civic Type R è rappresentata tutta dal risultato della seconda bagarre di qualifica, con la lotta "fratricida" tra gli argentini della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport: Esteban Guerrieri ha battuto per appena 0"004 il compagno di squadra Néstor Girolami soffiandogli la decima posizione e conquistando la possibilità di scattare dalla pole position della griglia invertita di Gara 2 affiancato da Leuchter.

A sua volta, l'altro sudamericano (fino a ieri leader del campionato) resta con l'amarissimo 11° posto davanti a Rob Huff, 12° con la Volkswagen Golf GTI della Sébastien Loeb Racing.

In Q1 le sorprese non sono mancate, principalmente figlie di una classifica cortissima che ha visto i 26 concorrenti della griglia racchiusi in appena 1"042. A rimetterci per primo è stato Aurélien Panis, eliminato per 0"103 e costretto a partire 13° con la Cupra della Comtoyou Racing, ma soprattutto il Campione in carica Gabriele Tarquini, unica Hyundai i30 N della BRC a non riuscire ad accedere alla manche successiva per questione di centesimi.

Il "Cinghiale" scatterà in 14a piazza davanti all'Audi RS 3 LMS di Jean-Karl Vernay (Leopard Racing Team WRT) e alla Volkswagen Golf GTI di Mehdi Bennani (Sébastien Loeb Racing), entrambi a punti in Gara 1 di ieri, così come Andy Priaulx, clamorosamente 17° con la quarta Lynk & Co 03 nonostante il dominio delle auto griffate Cyan Racing.

Alle spalle del britannico - che ha ammesso un errore nella scelta dell'assetto - troviamo le Audi RS 3 LMS della Comtoyou Racing condotte da Niels Langeveld e Frédéric Vervisch, 18° e 20° e divisi dall'Alfa Romeo Giulietta Veloce di Kevin Ceccon, che in casa Team Mulsanne-Romeo Ferraris è stato il più veloce dato che Ma Qing Hua si è classificato 24°.

Il cinese è stato preceduto dalla Cupra di Daniel Haglöf (PWR Racing) e dalle Honda Civic Type R di Tiago Monteiro ed Attila Tassi (KCMG), con la classifica che viene completata dalla Cupra di Tom Coronel (Comtoyou Racing) e da Gordon Shedden impegnato sulla seconda Audi RS 3 LMS del Leopard Racing Team WRT.

CLASSIFICA Q1

Cla # Pilota Chassis Giri Tempo Gap Distacco km/h Punti
1 11 Sweden Thed Björk Lynk & Co 8 1'44.914     147.789  
2 5 Hungary Norbert Michelisz Hyundai 9 1'45.019 0.105 0.105 147.641  
3 14 Sweden Johan Kristoffersson Volkswagen 9 1'45.026 0.112 0.007 147.632  
4 100 France Yvan Muller Lynk & Co 8 1'45.082 0.168 0.056 147.553  
5 68 France Yann Ehrlacher Lynk & Co 8 1'45.090 0.176 0.008 147.542  
6 96 Spain Mikel Azcona CUPRA 7 1'45.090 0.176 0.000 147.542  
7 88 Netherlands Nick Catsburg Hyundai 9 1'45.168 0.254 0.078 147.432  
8 29 Argentina Néstor Girolami Honda 8 1'45.172 0.258 0.004 147.427  
9 12 United Kingdom Robert Peter Huff Volkswagen 8 1'45.173 0.259 0.001 147.425  
10 8 Brazil Augusto Farfus Hyundai 9 1'45.186 0.272 0.013 147.407  
11 86 Argentina Esteban Guerrieri Honda 9 1'45.283 0.369 0.097 147.271  
12 33 Germany Benjamin Leuchter Volkswagen 9 1'45.295 0.381 0.012 147.254  
13 21 France Aurélien Panis CUPRA 8 1'45.398 0.484 0.103 147.110  
14 1 Italy Gabriele Tarquini Hyundai 9 1'45.441 0.527 0.043 147.050  
15 69 France Jean-Karl Vernay Audi 8 1'45.455 0.541 0.014 147.031  
16 25 Morocco Mehdi Bennani Volkswagen 8 1'45.461 0.547 0.006 147.023  
17 111 Guernsey Andy Priaulx Lynk & Co 6 1'45.462 0.548 0.001 147.021  
18 10 Netherlands Niels Langeveld Audi 8 1'45.509 0.595 0.047 146.956  
19 31 Italy Kevin Ceccon Alfa Romeo 8 1'45.516 0.602 0.007 146.946  
20 22 Belgium Frédéric Vervisch Audi 8 1'45.535 0.621 0.019 146.919  
21 9 Hungary Attila Tassi Honda 9 1'45.594 0.680 0.059 146.837  
22 37 Sweden Daniel Haglöf CUPRA 7 1'45.616 0.702 0.022 146.807  
23 18 Portugal Tiago Monteiro Honda 8 1'45.791 0.877 0.175 146.564  
24 55 China Ma Qing Hua Alfa Romeo 8 1'45.797 0.883 0.006 146.556  
25 50 Netherlands Tom Coronel CUPRA 8 1'45.871 0.957 0.074 146.453  
26 52 United Kingdom Gordon Shedden Audi 9 1'45.956 1.042 0.085 146.336  

CLASSIFICA Q2

Cla # Pilota Chassis Giri Tempo Gap Distacco km/h Punti
1 11 Sweden Thed Björk Lynk & Co 5 1'44.668     148.136  
2 100 France Yvan Muller Lynk & Co 5 1'44.668 0.000 0.000 148.136  
3 5 Hungary Norbert Michelisz Hyundai 5 1'44.734 0.066 0.066 148.043  
4 8 Brazil Augusto Farfus Hyundai 3 1'44.813 0.145 0.079 147.932  
5 68 France Yann Ehrlacher Lynk & Co 5 1'44.869 0.201 0.056 147.853  
6 96 Spain Mikel Azcona CUPRA 5 1'44.872 0.204 0.003 147.848  
7 88 Netherlands Nick Catsburg Hyundai 3 1'44.895 0.227 0.023 147.816  
8 14 Sweden Johan Kristoffersson Volkswagen 4 1'44.997 0.329 0.102 147.672  
9 33 Germany Benjamin Leuchter Volkswagen 5 1'45.005 0.337 0.008 147.661  
10 86 Argentina Esteban Guerrieri Honda 5 1'45.081 0.413 0.076 147.554  
11 29 Argentina Néstor Girolami Honda 5 1'45.085 0.417 0.004 147.549  
12 12 United Kingdom Robert Peter Huff Volkswagen 5 1'45.214 0.546 0.129 147.368  

CLASSIFICA Q3

Cla # Pilota Chassis Giri Tempo Gap Distacco km/h Punti
1 100 France Yvan Muller Lynk & Co 3 1'44.154     148.868 5
2 68 France Yann Ehrlacher Lynk & Co 2 1'44.597 0.443 0.443 148.237 4
3 11 Sweden Thed Björk Lynk & Co 2 1'44.656 0.502 0.059 148.153 3
4 5 Hungary Norbert Michelisz Hyundai 2 1'44.734 0.580 0.078 148.043 2
5 8 Brazil Augusto Farfus Hyundai 2 1'46.233 2.079 1.499 145.954 1

 

Prossimo Articolo
Doppietta Lynk & Co con Björk e Muller che festeggiano in Gara 1 a Zandvoort

Articolo precedente

Doppietta Lynk & Co con Björk e Muller che festeggiano in Gara 1 a Zandvoort

Prossimo Articolo

Vittoria preziosa per Guerrieri in Gara 2 a Zandvoort fra gli sbadigli

Vittoria preziosa per Guerrieri in Gara 2 a Zandvoort fra gli sbadigli
Carica commenti