Test WTCR Barcellona, Giorno 1: a metà mattina c'è Guerrieri davanti alla Alfa Romeo di Ceccon

Nelle prime ore di prove collettive svetta l'argentino della Honda, seguito dalla Giulietta Veloce del bergamasco, poi abbiamo le Audi di Shedden, Vernay e Langeveld. Buon sesto tempo di Tassi, Ma migliora, indietro Hyundai e Lynk & Co.

Test WTCR Barcellona, Giorno 1: a metà mattina c'è Guerrieri davanti alla Alfa Romeo di Ceccon

Esteban Guerrieri conclude al vertice a metà mattina la prima giornata di test del FIA WTCR a Barcellona, dove team e piloti si stanno preparando in vista dell'inizio di stagione a Marrakech la prossima settimana.

Sotto un bel sole che ha riscaldato la pista catalana, al volante della sua Honda Civic Type R l'argentino della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport ha fermato il cronometro sull'1'54"738 staccando per mezzo secondo l'Alfa Romeo di Kevin Ceccon.

Una bella notizia, quindi, in casa Team Mulsanne-Romeo Ferraris, seppur il bergamasco inizialmente abbia dovuto fare i conti con una foratura accusata dalla sua nuova Giulietta Veloce che gli ha fatto perdere tempo. Rimanendo all'ombra del Biscione, buoni miglioramenti li sta compiendo Ma Qing Hua, al momento settimo con 1"608 di ritardo dal leader.

In Top5 troviamo poi un terzetto di Audi RS 3 LMS, con quelle del Leopard Racing Team WRT condotte da Gordon Shedden e Jean-Karl Vernay che si piazzano terza e quarta davanti a quella della Comtoyou Racing affidata al debuttante Niels Langeveld.

Attila Tassi è invece sesto con la Honda Civic Type R del team KCMG, mentre il suo compagno di squadra Tiago Monteiro è nelle retrovie, alla ricerca del ritmo giusto dopo essere tornato nella mischia avendo recuperato dal serio infortunio che praticamente lo ha fermato per tutto il 2018.

Buon ottavo crono per il neoarrivato Benjamin Leuchter al volante della Volkswagen Golf GTI della Sébastien Loeb Racing, con la Cupra di Aurélien Panis (Comtoyou) che termina nona davanti alle Hyundai i30 N griffate BRC di Gabriele Tarquini e Norbert Michelisz, i quali non hanno girato tantissimo avendo il motore già in configurazione gara per Marrakech.

Scorrendo la classifica, le Lynk & Co della Cyan Racing sono più attardate, poiché Yvan Muller ed Yann Ehrlacher occupano la quindicesima e sedicesima piazza, davanti a Monteiro che li separa dai loro compagni Andy Priaulx e Thed Björk.

Nel pomeriggio i piloti torneranno in azione dalle 14;00 alle 17;00 per altre tre ore di prove.

Attila Tassi, KCMG Honda Civic Type R TCR
Attila Tassi, KCMG Honda Civic Type R TCR
1/8

Foto di: Francesco Corghi

Attila Tassi, KCMG Honda Civic Type R TCR
Attila Tassi, KCMG Honda Civic Type R TCR
2/8

Foto di: Francesco Corghi

Benjamin Leuchter, SLR Volkswagen Volkswagen Golf GTI TCR
Benjamin Leuchter, SLR Volkswagen Volkswagen Golf GTI TCR
3/8

Foto di: Francesco Corghi

Gordon Shedden, Leopard Racing Team Audi Sport Audi RS 3 LMS
Gordon Shedden, Leopard Racing Team Audi Sport Audi RS 3 LMS
4/8

Foto di: Francesco Corghi

Jean-Karl Vernay, Leopard Racing Team Audi Sport Audi RS 3 LMS
Jean-Karl Vernay, Leopard Racing Team Audi Sport Audi RS 3 LMS
5/8

Foto di: Francesco Corghi

Johan Kristoffersson, SLR Volkswagen Volkswagen Golf GTI TCR
Johan Kristoffersson, SLR Volkswagen Volkswagen Golf GTI TCR
6/8

Foto di: Francesco Corghi

Ma Qing Hua, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR
Ma Qing Hua, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR
7/8

Foto di: Francesco Corghi

Tiago Monteiro, KCMG Honda Civic Type R TCR
Tiago Monteiro, KCMG Honda Civic Type R TCR
8/8

Foto di: Francesco Corghi

Pos Pilota Auto Tempo Distacco
1 E. GUERRIERI HONDA CIVIC TCR 1:54.738 -
2 K. CECCON ALFA ROMEO GIULIETTA TCR 1:55.244 0.506
3 G. SHEDDEN AUDI RS3 LMS 1:55.310 0.572
4 J. VERNAY AUDI RS3 LMS 1:55.412 0.674
5 N. LANGEVELD AUDI RS3 LMS 1:55.925 1.187
6 A. TASSI HONDA CIVIC TCR 1:56.107 1.369
7 M. QINGHUA ALFA ROMEO GIULIETTA TCR 1:56.346 1.608
8 B. LEUCHTER VOLKSWAGEN GOLF GTI TCR 1:56.606 1.868
9 A. PANIS CUPRA TCR 1:56.643 1.905
10 G. TARQUINI HYUNDAI I30 N TCR 1:56.728 1.990
11 N. MICHELISZ HYUNDAI I30 N TCR 1:57.049 2.311
12 D. HAGLÖF CUPRA TCR 1:57.183 2.445
13 T. CORONEL CUPRA TCR 1:57.535 2.797
14 M. AZCONA CUPRA TCR 1:57.940 3.202
15 Y. MULLER LYNK & CO 03 TCR 1:57.971 3.233
16 Y. EHRLACHER LYNK & CO 03 TCR 1:57.974 3.236
17 T. MONTEIRO HONDA CIVIC TCR 1:58.066 3.328
18 A. PRIAULX LYNK & CO 03 TCR 1:58.081 3.343
19 T. BJÖRK LYNK & CO 03 TCR 1:58.235 3.497
20 R. HUFF VOLKSWAGEN GOLF GTI TCR 2:01.208 6.470
21 J. KRISTOFFERSSON VOLKSWAGEN GOLF GTI TCR 2:04.568 9.830
22 M. BENNANI VOLKSWAGEN GOLF GTI TCR 2:07.358 12.620

 

condivisioni
commenti
Il BoP fa già discutere, Tarquini tuona: "Se vogliono che Hyundai non vinca, lo dicano subito!"
Articolo precedente

Il BoP fa già discutere, Tarquini tuona: "Se vogliono che Hyundai non vinca, lo dicano subito!"

Prossimo Articolo

Test WTCR Barcellona, Giorno 1: Guerrieri si conferma più veloce di tutti anche al pomeriggio

Test WTCR Barcellona, Giorno 1: Guerrieri si conferma più veloce di tutti anche al pomeriggio
Carica commenti
Nella tana del Cinghiale: Tarquini raccontato da amici e rivali Prime

Nella tana del Cinghiale: Tarquini raccontato da amici e rivali

Annunciato il suo addio alle corse a tempo pieno, Gabriele Tarquini si appresta ad affrontare una nuova vita dopo tantissimi anni di carriera ed esperienze. Motorsport.com ha parlato con alcuni dei suoi più stretti amici e accerrimi rivali per conoscere aneddoti e restroscena che vi proponiamo in esclusiva.

WTCR
14 nov 2021
Tarquini: bravura e intelligenza che fanno vincere a 59 anni Prime

Tarquini: bravura e intelligenza che fanno vincere a 59 anni

Ad Aragón il "Cinghiale" ha ottenuto l'ennesima vittoria di una carriera che pare non fermarsi mai. Ma oltre alle qualità di pilota, l'abruzzese conta sulla passione e una testa che da anni gli consente di restare al top: ecco come.

WTCR
13 lug 2021
Monteiro: dalla quasi morte alla resurrezione all'Inferno (Verde) Prime

Monteiro: dalla quasi morte alla resurrezione all'Inferno (Verde)

Il portoghese sul Nordschleife ha inaugurato la stagione 2021 del WTCR con una grandissima vittoria, che è la seconda nella serie dal rientro del 2019 dopo l'incidente che per poco lo ha ucciso. Ecco come è arrivata e perché è molto più reale della precedente.

WTCR
13 giu 2021
WTCR: il Paradiso per pochi eletti parte dall'Inferno (Verde) Prime

WTCR: il Paradiso per pochi eletti parte dall'Inferno (Verde)

Il Mondiale Turismo riparte nel weekend con le gare del Nurburgring, ma il sapore è sempre più quello di un campionato riservato esclusivamente agli ufficiali e ai più ricchi, estromettendo di fatto quei team che potevano ambire a qualcosa di grande con il concetto TCR.

WTCR
30 mag 2021
Tarquini: “Capisco Vale: è più facile dire smetto che continuo” Prime

Tarquini: “Capisco Vale: è più facile dire smetto che continuo”

Intervista esclusiva a Gabriele Tarquini, tra i piloti italiani più vincenti e longevi di sempre. In questa seconda chiaccherata in compagnia del portacolori Hyundai, andiamo a ripercorrere la sua carriera dopo il saluto alla Formula 1 e l'approdo nei vari campionati turismo dove si è regalato tanti successi e soddisfazioni. Impossibile, poi, non dedicare un pensiero al difficile avvio di stagione di Valentino Rossi

WTCR
11 mag 2021
WTCR: l'uscita delle Alfa Romeo è una doppia sconfitta Prime

WTCR: l'uscita delle Alfa Romeo è una doppia sconfitta

La Romeo Ferraris non schiererà più le sue Giulietta nella massima serie turismo per via di un regolamento che mette sempre più da parte i privati, confermando ancora una volta la cecità sportiva dei vertici del Biscione.

WTCR
25 mar 2021
Motorsport senza età: dieci Over 50 ancora vincenti e Campioni Prime

Motorsport senza età: dieci Over 50 ancora vincenti e Campioni

Il bello del motorsport è che spesso si rivela senza età! Fra i tanti veterani del panorama internazionale, ne abbiamo scelti dieci Over50 che ancora riescono a vincere gare e titoli. Ecco i loro nomi e profili in ordine anagrafico.

WTCR
24 mar 2021
Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo Prime

Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo

La Casa del Biscione è solo all'apparenza impegnata in F1, ma di ingegneristico non c'è praticamente nulla, mentre nel turismo sono tante le realtà che in questi anni hanno provato a rilanciare il marchio, ma solo coi propri investimenti.

Formula 1
1 mar 2021