L'Alfa Romeo torna sul tetto del mondo, Kevin Ceccon trionfa in Gara 1 a Suzuka!

condivisioni
commenti
L'Alfa Romeo torna sul tetto del mondo, Kevin Ceccon trionfa in Gara 1 a Suzuka!
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
27 ott 2018, 06:11

Il pilota del Team Mulsanne conquista una storica vittoria con la Giulietta della Romeo Ferraris nel primo round giapponese precedendo la Peugeot di Comte e la Hyundai di Muller, che aggancia Tarquini (8°) in vetta. Guerrieri rimonta ed è 4° davanti a Bennani e Vernay, fuori Björk ed Ehrlacher, Ferrara 14° seguito da Monteiro.

Kevin Ceccon scrive una pagina di storia importantissima per l'Alfa Romeo andando a trionfare in Gara 1 del FIA WTCR a Suzuka per la prima volta con la Giulietta costruita dalla Romeo Ferraris.

I tifosi del Biscione che hanno scelto la levataccia hanno avuto un risveglio dolcissimo, con il pilota del Team Mulsanne - già autore di una fantastica pole position nella Seconda Qualifica di ieri - che ha mantenuto la seconda piazza al via accodandosi alla Peugeot 308 del poleman Aurélien Comte, per poi infilare il francese della DG Sport Compétition con una grande mossa ad incrocio alla "130R" prendendo il comando delle operazioni al giro 2.

Ceccon non si è scomposto di un millimetro e ha mantenuto i nervi saldi, nonostante la Safety Car per due volte abbia annullato il vantaggio costruito dal bergamasco sfruttando una macchina velocissima sul dritto e molto reattiva anche grazie all'assenza di zavorra. L'Alfa Romeo dell'azienda di Opera era l'unica auto che ancora non era riuscita a salire sul primo gradino assoluto nella FIA World Touring Car Cup.

Leggi anche:

Come dicevamo sopra, la vettura di sicurezza è stata costretta ad entrare in azione per due volte. La prima a causa di Thed Björk, finito per colpire il pilone di gomme posto all'interno della chicane del "Triangolo" danneggiando l'anteriore destra della sua Hyundai i30 N mentre era in bagarre con l'Audi RS 3 LMS di Gordon Shedden nelle retrovie; lo svedese è dovuto tornare ai box ritirandosi, mentre i commissari rimettevano a posto la barriera mobile. La seconda SC è stata necessaria per rimuovere la Honda Civic Type R di Yann Ehrlacher dalla via di fuga della "130R", poiché il francese della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport era andato fuori in seguito ad un contatto sempre con lo scozzese del Leopard Lukoil Team WRT.

In entrambi i casi Ceccon si è difeso benissimo nella ripartenza da un Comte aggressivo, che poi a sua volta ha avuto il suo bel da fare per tenersi alle spalle la Hyundai i30 N di Yvan Muller, il quale completa il podio e aggancia Gabriele Tarquini in vetta alla classifica di campionato a quota 251 punti.

Bella rimonta per Esteban Guerrieri con la seconda Honda Civic Type R della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport, autore di una partenza a razzo dalla terza fila dello schieramento mettendosi alle spalle immediatamente la Volkswagen Golf GTI di Mehdi Bennani (Sébastien Loeb Racing) e l'Audi RS 3 LMS di Jean-Karl Vernay (Leopard Lukoil Team WRT), quinto e sesto al traguardo.

Anche Mat'o Homola è riuscito a guadagnare qualcosa portando al traguardo la Peugeot 308 della DG Sport Compétition in settima posizione dopo essersi messo dietro anche la Hyundai i30 N di Tarquini. Per il pilota del BRC Racing Team è stato un round a denti stretti che lo ha visto combattere a centro gruppo con l'Audi RS 3 LMS di Frédéric Vervisch (Comtoyou Racing), mentre non è andata altrettanto bene al suo compagno di squadra Norbert Michelisz, solo undicesimo.

A completare la zona punti troviamo la Cupra di Pepe Oriola (Team OSCARO by Campos Racing), in una Top10 con tutti i sette marchi rappresentati.

Gigi Ferrara completa il suo debutto nel FIA WTCR risalendo fino al 14° posto con la sua Alfa Romeo Giulietta, anche se il barese del Team Mulsanne-Romeo Ferraris più volte è apparso più veloce di chi lo precedeva, senza però trovare lo spazio per passare.

A 416 giorni dall'incidente nei test di Barcellona, Tiago Monteiro conclude la sua prima gara nella serie con la Honda Civic Type R della Boutsen Ginion Racing tagliando il traguardo 15°.

Cla   # Pilota Auto Giri Tempo Gap Distacco km/h Ritirato Punti
1   31 Italy Kevin Ceccon Alfa Romeo 11 -         27
2   7 France Aurélien Comte Peugeot 11 0.728 0.728 0.728     20
3   48 France Yvan Muller Hyundai 11 1.319 1.319 0.591     17
4   86 Argentina Esteban Guerrieri Honda 11 1.759 1.759 0.440     14
5   25 Morocco Mehdi Bennani Volkswagen 11 2.157 2.157 0.398     12
6   69 France Jean-Karl Vernay Audi 11 3.609 3.609 1.452     10
7   70 Slovakia Mat'o Homola Peugeot 11 4.248 4.248 0.639     8
8   30 Italy Gabriele Tarquini Hyundai 11 4.583 4.583 0.335     6
9   22 Belgium Frédéric Vervisch Audi 11 5.409 5.409 0.826     4
10   74 Spain Pepe Oriola Seat 11 5.634 5.634 0.225     2
11   5 Hungary Norbert Michelisz Hyundai 11 6.006 6.006 0.372      
12   23 France Nathanaël Berthon Audi 11 6.415 6.415 0.409      
13   21 France Aurélien Panis Audi 11 6.807 6.807 0.392      
14   16 Italy Luigi Ferrara Alfa Romeo 11 7.178 7.178 0.371      
15   18 Portugal Tiago Monteiro Honda 11 7.816 7.816 0.638      
16   20 Belgium Denis Dupont Audi 11 8.513 8.513 0.697      
17   9 Netherlands Tom Coronel Honda 11 10.108 10.108 1.595      
18   52 United Kingdom Gordon Shedden Audi 11 10.723 10.723 0.615      
19   42 Germany Timo Scheider Honda 11 12.858 12.858 2.135      
20   27 France John Filippi Seat 11 14.083 14.083 1.225      
21   66 Hungary Zsolt Dávid Szabó Seat 11 18.297 18.297 4.214      
22   8 Hungary Norbert Nágy Seat 11 33.515 33.515 15.218      
23   12 United Kingdom Robert Peter Huff Volkswagen 7 4 laps 4 Laps 4 Laps      
24 dnf 68 France Yann Ehrlacher Honda 6 5 laps 5 Laps 1 Lap   Retirement  
25 dnf 11 Sweden Thed Björk Hyundai 3 8 laps 8 Laps 3 Laps   Retirement
Prossimo Articolo
Ceccon raggiante: "Fantastica la prima pole con l'Alfa Romeo, in gara vorranno tutti superarmi"

Articolo precedente

Ceccon raggiante: "Fantastica la prima pole con l'Alfa Romeo, in gara vorranno tutti superarmi"

Prossimo Articolo

L'esultanza di Ceccon: "Grande weekend per tutti noi di Alfa Romeo, domani riproverò a vincere!"

L'esultanza di Ceccon: "Grande weekend per tutti noi di Alfa Romeo, domani riproverò a vincere!"
Carica commenti

Su questo articolo

Serie TCR , WTCR
Evento Suzuka
Location Suzuka
Piloti Yvan Muller , Aurélien Comte , Kevin Ceccon
Team Yvan Muller Racing , Romeo Ferraris , DG Sport Compétition
Autore Francesco Corghi
Tipo di articolo Gara