Tarquini: "A Vila Real spero nel podio, contano velocità e precisione"

In casa BRC Racing Team non mancano le motivazioni per il "Cinghiale" e Michelisz, che però dovranno sudare avendo ancora le rispettive Hyundai i30 N TCR gravate del BoP che le ha penalizzate parecchio in Olanda.

Tarquini: "A Vila Real spero nel podio, contano velocità e precisione"

Ad oltre un mese dall’ultima gara ritorna, con il quinto appuntamento stagionale, il FIA World Touring Car Cup. A Vila Real andranno in scena le sfide valide per la WTCR Race of Portugal.

La città nel nord del Portogallo ha una ricca storia di corse automobilistiche risalente al 1931. Nell'era moderna i piloti affrontano una pista di 4.785 metri in salita con numerose curve veloci e chicane serrate e tecniche che si uniscono per creare un incredibile circuito stradale veloce. La venue promette un weekend di pura adrenalina durante il quale i piloti del BRC Racing Team, Gabriele Tarquini e Norbert Michelisz, tenteranno in ogni modo di combattere ancora per le vittorie e di ottenere punti preziosi in termini di classifica generale.

Alle due Hyundai i30 N TCR sarà applicato l'ultimo Balance of Performance (BoP) rivisitato, con un'altezza di marcia inferiore. Inoltre, con una nuova assegnazione del peso di compensazione specifico per il WTCR, la vettura sarà più leggera di 10 kg rispetto al turno precedente in Olanda. L'auto, tuttavia, rimarrà tra le più pesanti del campionato, inasprendo ancora la sfida per BRC Racing Team dal loro debutto in pista. Con questa posizione leggermente migliorata, la squadra è concentrata sulla raccolta di punti con entrambe le vetture, in tutte le tre sfide in programma nel fine settimana.

Norbert Michelisz: ”Dopo Zandvoort abbiamo avuto una pausa di alcune settimane che ho sfruttato per prepararmi nel modo migliore per le gare portoghesi. Il circuito di Vila Real è uno dei miei preferiti. Ha un'atmosfera fantastica, è molto impegnativo ed è anche uno dei più difficili in calendario. Le qualifiche e una buona strategia nel joker-lap saranno la chiave per ottenere buoni risultati, considerato che nel tracciato è quasi impossibile superare. Sono fiducioso di poter tornare in pista in Portogallo e ottenere punti importanti nella lotta del campionato”.

Gabriele Tarquini: “Vila Real è un circuito cittadino molto tecnico e veloce. Un tracciato storico nel centro della cittadina portoghese che normalmente è pieno di appassionati che si appostano tra le case disponibili. Il circuito è pieno di cambi di direzione e bisogna avere una macchina molto agile ma con una buona trazione per uscire veloci dalle tante curve lente del tracciato. Ci sono anche delle curve medio/veloci dove bisogna essere molto precisi a sfiorare i muretti e i guardrail per essere veloci. Personalmente spero di prendere punti in tutte e tre le gare dopo alcuni duri weekend in campionato, e sfruttare al massimo le occasioni che possono arrivare da un simile circuito per salire sul podio”.

condivisioni
commenti
Sfuma il sogno Vila Real per Monteiro: "Non so ancora quando tornerò"

Articolo precedente

Sfuma il sogno Vila Real per Monteiro: "Non so ancora quando tornerò"

Prossimo Articolo

Vila Real, Libere 1: Björk svetta con la Hyundai

Vila Real, Libere 1: Björk svetta con la Hyundai
Carica commenti
Tarquini: bravura e intelligenza che fanno vincere a 59 anni Prime

Tarquini: bravura e intelligenza che fanno vincere a 59 anni

Ad Aragón il "Cinghiale" ha ottenuto l'ennesima vittoria di una carriera che pare non fermarsi mai. Ma oltre alle qualità di pilota, l'abruzzese conta sulla passione e una testa che da anni gli consente di restare al top: ecco come.

WTCR
13 lug 2021
Monteiro: dalla quasi morte alla resurrezione all'Inferno (Verde) Prime

Monteiro: dalla quasi morte alla resurrezione all'Inferno (Verde)

Il portoghese sul Nordschleife ha inaugurato la stagione 2021 del WTCR con una grandissima vittoria, che è la seconda nella serie dal rientro del 2019 dopo l'incidente che per poco lo ha ucciso. Ecco come è arrivata e perché è molto più reale della precedente.

WTCR
13 giu 2021
WTCR: il Paradiso per pochi eletti parte dall'Inferno (Verde) Prime

WTCR: il Paradiso per pochi eletti parte dall'Inferno (Verde)

Il Mondiale Turismo riparte nel weekend con le gare del Nurburgring, ma il sapore è sempre più quello di un campionato riservato esclusivamente agli ufficiali e ai più ricchi, estromettendo di fatto quei team che potevano ambire a qualcosa di grande con il concetto TCR.

WTCR
30 mag 2021
Tarquini: “Capisco Vale: è più facile dire smetto che continuo” Prime

Tarquini: “Capisco Vale: è più facile dire smetto che continuo”

Intervista esclusiva a Gabriele Tarquini, tra i piloti italiani più vincenti e longevi di sempre. In questa seconda chiaccherata in compagnia del portacolori Hyundai, andiamo a ripercorrere la sua carriera dopo il saluto alla Formula 1 e l'approdo nei vari campionati turismo dove si è regalato tanti successi e soddisfazioni. Impossibile, poi, non dedicare un pensiero al difficile avvio di stagione di Valentino Rossi

WTCR
11 mag 2021
WTCR: l'uscita delle Alfa Romeo è una doppia sconfitta Prime

WTCR: l'uscita delle Alfa Romeo è una doppia sconfitta

La Romeo Ferraris non schiererà più le sue Giulietta nella massima serie turismo per via di un regolamento che mette sempre più da parte i privati, confermando ancora una volta la cecità sportiva dei vertici del Biscione.

WTCR
25 mar 2021
Motorsport senza età: dieci Over 50 ancora vincenti e Campioni Prime

Motorsport senza età: dieci Over 50 ancora vincenti e Campioni

Il bello del motorsport è che spesso si rivela senza età! Fra i tanti veterani del panorama internazionale, ne abbiamo scelti dieci Over50 che ancora riescono a vincere gare e titoli. Ecco i loro nomi e profili in ordine anagrafico.

WTCR
24 mar 2021
Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo Prime

Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo

La Casa del Biscione è solo all'apparenza impegnata in F1, ma di ingegneristico non c'è praticamente nulla, mentre nel turismo sono tante le realtà che in questi anni hanno provato a rilanciare il marchio, ma solo coi propri investimenti.

Formula 1
1 mar 2021
Podcast, Adamo oltre il titolo WRC: "COVID, la mia sfida più difficile" Prime

Podcast, Adamo oltre il titolo WRC: "COVID, la mia sfida più difficile"

La nostra intervista fatta al team director di Hyundai Motorsport, Andrea Adamo, in versione podcast. Buon ascolto!

WRC
29 dic 2020