Svelato il calendario del WTCR 2018

Eurosport Events ha rivelato l'elenco dei 9 appuntamenti per la prossima stagione, ai quali si punta ad aggiungere il decimo a breve. Rispetto al WTCC sono confermati Nürburgring Nordschleife, Macao e Ningbo, torna Suzuka, novità Zandvoort.

Svelato il calendario del WTCR 2018

Saranno 10 gli appuntamenti per la stagione 2018 del nuovo campionato FIA World Touring Car Cup (WTCR), che durante il prossimo anno visiterà quattro continenti diversi.

In attesa della conferma da parte del Consiglio Mondiale della FIA e di ASN (Federazione Nazionale del Motorsport), l'elenco delle piste vedrà il debutto della serie sul Circuit Moulay El Hassan di Marrakech, in Marocco (7-8 aprile) e il gran finale previsto sul Circuito da Guia di Macau (15-18 novembre), uno dei più impegnativi di sempre e degno teatro delle corse turismo da oltre 50 anni.

In mezzo si andrà all'Hungaroring di Budapest, mentre non mancherà il leggendario Nürburgring Nordschleife in Germania, poi avremo anche l'ostico cittadino di Vila Real in Portogallo. In estate si volerà in Argentina per affrontare l'impegno di Termas de Río Hondo, passando successivamente in Cina al Ningbo International Speedpark.

Una novità è Zandvoort, con il tracciato olandese che vedrà ospitare nuovamente un evento FIA di corse turismo che mancava dal 2007. La data è fissata per il lunedì di Pentecoste, giornata di festa per i Paesi Bassi, dove andranno in scena anche i protagonisti di TCR Europe Series e TCR Benelux Series.  Suzuka è invece stato scelto come round giapponese, dove avremo anche il finale del Super Formula locale.

Manca ancora il decimo tassello per comporre la lista completa delle gare 2018 del WTCR; si dovrebbe trattare di un evento fissato per il 21-22 luglio o il 6-7 ottobre, ma al momento sono ancora in corso le trattative.

Ricordiamo che il WTCR vedrà disputare 3 gare per ogni weekend: vediamo in dettaglio il calendario completo

Marrakech (Marocco): 7-8 aprile
Hungaroring (Ungheria): 28-29 aprile
Nürburgring Nordschleife (Germania): 10-12 maggio
Zandvoort (Olanda): 19-21 maggio
Vila Real (Portogallo): 23-24 giugno
Termas de Río Hondo (Argentina): 4-5 agosto
Ningbo (Cina): 29-30 settempre
Suzuka (Giappone): 27-28 ottobre
Macao (Macao): 15-18 novembre

François Ribeiro (capo di Eurosport Events, promoter del WTCR): "La pubblicazione del calendario provvisorio è un ulteriore passo avanti per la nuova stagione del FIA WTCR 2018. I 9 eventi scelti offrono circuiti di vario genere a piloti e team, con la serie che potrà andare in scena davanti a tantissimi spettatori. Stiamo ancora trattando con due potenziali luoghi con i quali Eurosport Events non ha mai lavorato prima d'ora, vogliamo aggiungere un altro appuntamento all'elenco e speriamo di arrivare ad una soluzione il più in fretta possibile".

condivisioni
commenti
Lotti: "Il WTCR è una grande responsabilità per Eurosport e FIA"
Articolo precedente

Lotti: "Il WTCR è una grande responsabilità per Eurosport e FIA"

Prossimo Articolo

Ribeiro: "Nel WTCR voglio piloti di qualità, non tanti scarsi in griglia"

Ribeiro: "Nel WTCR voglio piloti di qualità, non tanti scarsi in griglia"
Carica commenti
Nella tana del Cinghiale: Tarquini raccontato da amici e rivali Prime

Nella tana del Cinghiale: Tarquini raccontato da amici e rivali

Annunciato il suo addio alle corse a tempo pieno, Gabriele Tarquini si appresta ad affrontare una nuova vita dopo tantissimi anni di carriera ed esperienze. Motorsport.com ha parlato con alcuni dei suoi più stretti amici e accerrimi rivali per conoscere aneddoti e restroscena che vi proponiamo in esclusiva.

WTCR
14 nov 2021
Tarquini: bravura e intelligenza che fanno vincere a 59 anni Prime

Tarquini: bravura e intelligenza che fanno vincere a 59 anni

Ad Aragón il "Cinghiale" ha ottenuto l'ennesima vittoria di una carriera che pare non fermarsi mai. Ma oltre alle qualità di pilota, l'abruzzese conta sulla passione e una testa che da anni gli consente di restare al top: ecco come.

WTCR
13 lug 2021
Monteiro: dalla quasi morte alla resurrezione all'Inferno (Verde) Prime

Monteiro: dalla quasi morte alla resurrezione all'Inferno (Verde)

Il portoghese sul Nordschleife ha inaugurato la stagione 2021 del WTCR con una grandissima vittoria, che è la seconda nella serie dal rientro del 2019 dopo l'incidente che per poco lo ha ucciso. Ecco come è arrivata e perché è molto più reale della precedente.

WTCR
13 giu 2021
WTCR: il Paradiso per pochi eletti parte dall'Inferno (Verde) Prime

WTCR: il Paradiso per pochi eletti parte dall'Inferno (Verde)

Il Mondiale Turismo riparte nel weekend con le gare del Nurburgring, ma il sapore è sempre più quello di un campionato riservato esclusivamente agli ufficiali e ai più ricchi, estromettendo di fatto quei team che potevano ambire a qualcosa di grande con il concetto TCR.

WTCR
30 mag 2021
Tarquini: “Capisco Vale: è più facile dire smetto che continuo” Prime

Tarquini: “Capisco Vale: è più facile dire smetto che continuo”

Intervista esclusiva a Gabriele Tarquini, tra i piloti italiani più vincenti e longevi di sempre. In questa seconda chiaccherata in compagnia del portacolori Hyundai, andiamo a ripercorrere la sua carriera dopo il saluto alla Formula 1 e l'approdo nei vari campionati turismo dove si è regalato tanti successi e soddisfazioni. Impossibile, poi, non dedicare un pensiero al difficile avvio di stagione di Valentino Rossi

WTCR
11 mag 2021
WTCR: l'uscita delle Alfa Romeo è una doppia sconfitta Prime

WTCR: l'uscita delle Alfa Romeo è una doppia sconfitta

La Romeo Ferraris non schiererà più le sue Giulietta nella massima serie turismo per via di un regolamento che mette sempre più da parte i privati, confermando ancora una volta la cecità sportiva dei vertici del Biscione.

WTCR
25 mar 2021
Motorsport senza età: dieci Over 50 ancora vincenti e Campioni Prime

Motorsport senza età: dieci Over 50 ancora vincenti e Campioni

Il bello del motorsport è che spesso si rivela senza età! Fra i tanti veterani del panorama internazionale, ne abbiamo scelti dieci Over50 che ancora riescono a vincere gare e titoli. Ecco i loro nomi e profili in ordine anagrafico.

WTCR
24 mar 2021
Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo Prime

Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo

La Casa del Biscione è solo all'apparenza impegnata in F1, ma di ingegneristico non c'è praticamente nulla, mentre nel turismo sono tante le realtà che in questi anni hanno provato a rilanciare il marchio, ma solo coi propri investimenti.

Formula 1
1 mar 2021