Santiago Urrutia balza nel WTCR come quarto pilota Cyan Racing

L'uruguaiano, dopo aver vinto il Rookie of the Year nel TCR Europe 2019, approda alla massima serie turismo per guidare la Lynk & Co 03 al fianco di Thed Björk, battendo la concorrenza di altri tre piloti.

Santiago Urrutia balza nel WTCR come quarto pilota Cyan Racing

Santiago Urrutia è il quarto pilota che correrà con la Lynk & Co 03 nella stagione 2020 del FIA WTCR.

L'uruguagio è stato selezionato dalla Cyan Performance Lynk & Co per sostituire Andy Priaulx, che ha scelto di dedicarsi alla carriera di suo figlio Sebastian, e fare coppia con Thed Björk.

A 23 anni il sudamericano ha avuto modo di crescere sui kart e poi con le monoposto proprio in Italia con la Formula Abarth, tornando successivamente negli Stati Uniti per partecipare alla Indy Lights e al Pro Mazda Championship.

Nel 2019 ecco il salto nella categoria turismo con l'ingaggio da parte del Team WRT per guidare l'Audi RS 3 LMS nel TCR Europe, con la quale ha terminato terzo in campionato vincendo il premio Rookie of the Year.

“Sono felicissimo di approdare alla Cyan Racing, è una grande emozione per me e per il mio paese - commenta Urrutia - Ovviamente sono giovane e vorrei correre nel WTCR con questo team per tanti anni. Sono molto grato per questa opportunità, credo molto nella squadra e penso che possiamo avere altissime aspettative".

"Non sarà così semplice, ma è per questo che amo correre. Mi sono preparato tantissimo al simulatore e siamo pronti per fare altre prove su alcune piste del calendario. Sono fiducioso per questo 2020".

Urrutia ha preso parte ad una selezione indetta dalla Cyan Racing ad Anderstorp, dove quattro piloti si sono alternati al volante della Lynk & Co sotto gli occhi della squadra svedese e dello stesso Björk.

"Abbiamo deciso di prendere Santiago perché nei test ha mostrato un grande potenziale - spiega Fredrik Wahlén, AD di Cyan Racing - Si è rapportato benissimo con il team e in macchina è stato subito velocissimo".

Christian Dahl, AD e fondatore di Cyan Racing, ha aggiunto: "Siamo molto contenti di avere Santiago con noi, sarà un uomo chiave nella rincorsa al titolo per la stagione 2020".

Contento anche Björk: "Sono molto felice che "Santi" sia mio compagno di squadra. E' uno molto dedito al lavoro e il suo passato è simile al mio. E' uno super-veloce e non vedo l'ora di lavorare con lui per conoscerlo meglio".

Santiago Urrutia, Cyan Performance Lynk & Co, Lynk & Co 03 TCR
Santiago Urrutia, Cyan Performance Lynk & Co, Lynk & Co 03 TCR
1/3

Foto di: Volvo Cyan Racing

Santiago Urrutia, Cyan Performance Lynk & Co, Lynk & Co 03 TCR
Santiago Urrutia, Cyan Performance Lynk & Co, Lynk & Co 03 TCR
2/3

Foto di: Volvo Cyan Racing

Santiago Urrutia, Cyan Performance Lynk & Co, Lynk & Co 03 TCR
Santiago Urrutia, Cyan Performance Lynk & Co, Lynk & Co 03 TCR
3/3

Foto di: Volvo Cyan Racing

condivisioni
commenti
JAS lancia il Driver Development Programme per Honda GT3 e TCR
Articolo precedente

JAS lancia il Driver Development Programme per Honda GT3 e TCR

Prossimo Articolo

WTCR: ecco tutti i Balance of Performance 2020 per le TCR

WTCR: ecco tutti i Balance of Performance 2020 per le TCR
Carica commenti
Nella tana del Cinghiale: Tarquini raccontato da amici e rivali Prime

Nella tana del Cinghiale: Tarquini raccontato da amici e rivali

Annunciato il suo addio alle corse a tempo pieno, Gabriele Tarquini si appresta ad affrontare una nuova vita dopo tantissimi anni di carriera ed esperienze. Motorsport.com ha parlato con alcuni dei suoi più stretti amici e accerrimi rivali per conoscere aneddoti e restroscena che vi proponiamo in esclusiva.

WTCR
14 nov 2021
Tarquini: bravura e intelligenza che fanno vincere a 59 anni Prime

Tarquini: bravura e intelligenza che fanno vincere a 59 anni

Ad Aragón il "Cinghiale" ha ottenuto l'ennesima vittoria di una carriera che pare non fermarsi mai. Ma oltre alle qualità di pilota, l'abruzzese conta sulla passione e una testa che da anni gli consente di restare al top: ecco come.

WTCR
13 lug 2021
Monteiro: dalla quasi morte alla resurrezione all'Inferno (Verde) Prime

Monteiro: dalla quasi morte alla resurrezione all'Inferno (Verde)

Il portoghese sul Nordschleife ha inaugurato la stagione 2021 del WTCR con una grandissima vittoria, che è la seconda nella serie dal rientro del 2019 dopo l'incidente che per poco lo ha ucciso. Ecco come è arrivata e perché è molto più reale della precedente.

WTCR
13 giu 2021
WTCR: il Paradiso per pochi eletti parte dall'Inferno (Verde) Prime

WTCR: il Paradiso per pochi eletti parte dall'Inferno (Verde)

Il Mondiale Turismo riparte nel weekend con le gare del Nurburgring, ma il sapore è sempre più quello di un campionato riservato esclusivamente agli ufficiali e ai più ricchi, estromettendo di fatto quei team che potevano ambire a qualcosa di grande con il concetto TCR.

WTCR
30 mag 2021
Tarquini: “Capisco Vale: è più facile dire smetto che continuo” Prime

Tarquini: “Capisco Vale: è più facile dire smetto che continuo”

Intervista esclusiva a Gabriele Tarquini, tra i piloti italiani più vincenti e longevi di sempre. In questa seconda chiaccherata in compagnia del portacolori Hyundai, andiamo a ripercorrere la sua carriera dopo il saluto alla Formula 1 e l'approdo nei vari campionati turismo dove si è regalato tanti successi e soddisfazioni. Impossibile, poi, non dedicare un pensiero al difficile avvio di stagione di Valentino Rossi

WTCR
11 mag 2021
WTCR: l'uscita delle Alfa Romeo è una doppia sconfitta Prime

WTCR: l'uscita delle Alfa Romeo è una doppia sconfitta

La Romeo Ferraris non schiererà più le sue Giulietta nella massima serie turismo per via di un regolamento che mette sempre più da parte i privati, confermando ancora una volta la cecità sportiva dei vertici del Biscione.

WTCR
25 mar 2021
Motorsport senza età: dieci Over 50 ancora vincenti e Campioni Prime

Motorsport senza età: dieci Over 50 ancora vincenti e Campioni

Il bello del motorsport è che spesso si rivela senza età! Fra i tanti veterani del panorama internazionale, ne abbiamo scelti dieci Over50 che ancora riescono a vincere gare e titoli. Ecco i loro nomi e profili in ordine anagrafico.

WTCR
24 mar 2021
Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo Prime

Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo

La Casa del Biscione è solo all'apparenza impegnata in F1, ma di ingegneristico non c'è praticamente nulla, mentre nel turismo sono tante le realtà che in questi anni hanno provato a rilanciare il marchio, ma solo coi propri investimenti.

Formula 1
1 mar 2021