Oriola due volte a podio a Vila Real: "Sfruttate le occasioni, per il titolo ci siamo anche noi"

Lo spagnolo era al debutto a Vila Real, ma con ottime prestazioni e una Cupra davvero in palla non ha risentito della mancanza di esperienza battendo avversari molto più quotati.

Oriola due volte a podio a Vila Real: "Sfruttate le occasioni, per il titolo ci siamo anche noi"

Pepe Oriola è stato uno dei grandi protagonisti del WTCR in Portogallo. Lo spagnolo è salito sul podio in Gara 1 e Gara 2, arrivando poi quarto in Gara 3 nonostante fosse al debutto sul tracciato di Vila Real.

Il pilota del Team OSCARO by Campos Racing ha totalizzato 50 punti nell'arco del weekend con la sua Cupra TCR risultando il concorrente con il bottino maggiore del lotto a fine evento.

Per lui le cose erano iniziate con un grande spavento, visto quanto accaduto al via di Gara 1 con la carambola creata dalla collisione fra Mehdi Bennani e Rob Huff che ha coinvolto quasi tutti quelli che seguivano.

"Il primo pensiero va a Mehdi e Rob, mi auguro stiano bene, ero parecchio scosso. E' la prima volta che vedo un pilota uscire da una macchina urlando per il dolore; lì ho capito quello che rischiamo, ma solitamente non ci si pensa".

Il catalano non ha riportato gravi danni alla sua vettura ed è riuscito quindi a schierarsi alla ripartenza per poi salire in Top3.

"In gara ho spinto per tutti i 13 giri, quando Jean-Karl Vernay è uscito dal "joker lap" ero più rapido, ci siamo leggermente toccati e sono riuscito a superarlo. Successivamente ho spinto al massimo per staccarlo e mi sono avvicinato a chi mi precedeva. All'ultimo giro ho notato che Gabriele Tarquini rallentava, non ho capito se aveva forato o toccato il muro, ma la sua macchina si muoveva molto. Questo conferma che in tutte le gare devi spingere fino alla fine se vuoi cogliere le occasioni".

Domenica Oriola è stato nuovamente protagonista nei due round tornando ancora sul podio e sfiorandolo, anche se resta un minimo di amarezza per le qualifiche.

“In qualifica avevo un ottimo passo, ma ho commesso un errore che mi ha tolto la possibilità di partire in prima fila in Gara 3. Sono molto felice per il team, per i due podi conquistati e i molti punti presi. Inoltre il "joker lap" ha funzionato bene per me. Abbiamo sfruttato al meglio il Balance of Performance a noi favorevole e siamo in corsa per il titolo".

condivisioni
commenti
Ehrlacher: "Avrei anche potuto non correre, due settimi posti sono preziosissimi"

Articolo precedente

Ehrlacher: "Avrei anche potuto non correre, due settimi posti sono preziosissimi"

Prossimo Articolo

A Vila Real la sfortuna si accanisce su Coronel: "Tre forature e un problema elettrico, possibile?!"

A Vila Real la sfortuna si accanisce su Coronel: "Tre forature e un problema elettrico, possibile?!"
Carica commenti
Tarquini: bravura e intelligenza che fanno vincere a 59 anni Prime

Tarquini: bravura e intelligenza che fanno vincere a 59 anni

Ad Aragón il "Cinghiale" ha ottenuto l'ennesima vittoria di una carriera che pare non fermarsi mai. Ma oltre alle qualità di pilota, l'abruzzese conta sulla passione e una testa che da anni gli consente di restare al top: ecco come.

WTCR
13 lug 2021
Monteiro: dalla quasi morte alla resurrezione all'Inferno (Verde) Prime

Monteiro: dalla quasi morte alla resurrezione all'Inferno (Verde)

Il portoghese sul Nordschleife ha inaugurato la stagione 2021 del WTCR con una grandissima vittoria, che è la seconda nella serie dal rientro del 2019 dopo l'incidente che per poco lo ha ucciso. Ecco come è arrivata e perché è molto più reale della precedente.

WTCR
13 giu 2021
WTCR: il Paradiso per pochi eletti parte dall'Inferno (Verde) Prime

WTCR: il Paradiso per pochi eletti parte dall'Inferno (Verde)

Il Mondiale Turismo riparte nel weekend con le gare del Nurburgring, ma il sapore è sempre più quello di un campionato riservato esclusivamente agli ufficiali e ai più ricchi, estromettendo di fatto quei team che potevano ambire a qualcosa di grande con il concetto TCR.

WTCR
30 mag 2021
Tarquini: “Capisco Vale: è più facile dire smetto che continuo” Prime

Tarquini: “Capisco Vale: è più facile dire smetto che continuo”

Intervista esclusiva a Gabriele Tarquini, tra i piloti italiani più vincenti e longevi di sempre. In questa seconda chiaccherata in compagnia del portacolori Hyundai, andiamo a ripercorrere la sua carriera dopo il saluto alla Formula 1 e l'approdo nei vari campionati turismo dove si è regalato tanti successi e soddisfazioni. Impossibile, poi, non dedicare un pensiero al difficile avvio di stagione di Valentino Rossi

WTCR
11 mag 2021
WTCR: l'uscita delle Alfa Romeo è una doppia sconfitta Prime

WTCR: l'uscita delle Alfa Romeo è una doppia sconfitta

La Romeo Ferraris non schiererà più le sue Giulietta nella massima serie turismo per via di un regolamento che mette sempre più da parte i privati, confermando ancora una volta la cecità sportiva dei vertici del Biscione.

WTCR
25 mar 2021
Motorsport senza età: dieci Over 50 ancora vincenti e Campioni Prime

Motorsport senza età: dieci Over 50 ancora vincenti e Campioni

Il bello del motorsport è che spesso si rivela senza età! Fra i tanti veterani del panorama internazionale, ne abbiamo scelti dieci Over50 che ancora riescono a vincere gare e titoli. Ecco i loro nomi e profili in ordine anagrafico.

WTCR
24 mar 2021
Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo Prime

Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo

La Casa del Biscione è solo all'apparenza impegnata in F1, ma di ingegneristico non c'è praticamente nulla, mentre nel turismo sono tante le realtà che in questi anni hanno provato a rilanciare il marchio, ma solo coi propri investimenti.

Formula 1
1 mar 2021
Podcast, Adamo oltre il titolo WRC: "COVID, la mia sfida più difficile" Prime

Podcast, Adamo oltre il titolo WRC: "COVID, la mia sfida più difficile"

La nostra intervista fatta al team director di Hyundai Motorsport, Andrea Adamo, in versione podcast. Buon ascolto!

WRC
29 dic 2020