Morbidelli, Giovanardi e Gleason provano le Alfa Romeo TCR a Monza

condivisioni
commenti
Morbidelli, Giovanardi e Gleason provano le Alfa Romeo TCR a Monza
Redazione
Di: Redazione
08 mar 2018, 15:49

La Romeo Ferraris si avvale dell'esperienza dei due piloti italiani, ai quali aggiunge lo statunitense, per mettere a punto le Giulietta TCR che prenderanno parte alla Coppa del Mondo FIA nel 2018.

Alfa Romeo Giulietta
Alfa Romeo Giulietta TCR V-Action Racing Team
Dusan Borkovic, GE-Force, Alfa Romeo Giulietta TCR
Davit Kajaia, GE-Force, Alfa Romeo Giulietta TCR
Dusan Borkovic, GE-Force, Alfa Romeo Giulietta TCR
Dusan Borkovic, GE-Force, Alfa Romeo Giulietta TCR
Davit Kajaia, GE-Force, Alfa Romeo Giulietta TCR
Davit Kajaia, GE-Force, Alfa Romeo Giulietta TCR

Ad un mese dall’inizio ufficiale della stagione 2018 del World Touring Car Cup (WTCR) le Alfa Romeo Giulietta TCR della Romeo Ferraris svolgeranno due giorni di test sul tracciato di Monza.

In occasione delle prove private organizzate da Kateyama, due vetture saranno portate in pista da Mulsanne Racing che, supportata dagli ingegneri di Romeo Ferraris, cura lo sviluppo delle macchine costruite ad Opera.

In pista saranno impegnati piloti di grande valore ed esperienza come Fabrizio Giovanardi, Gianni Morbidelli e Kevin Gleason.

Le prove, articolate su due giornate, giovedì 8 e venerdì 9 marzo vedranno ben sette ore di attività in pista dalle 9:00 alle 17:30, con 90 minuti di pausa pranzo.

Monza, pur non essendo parte del calendario 2018 del WTCR, rappresenta con i suoi 5793m ed i lunghi rettifili, un ottimo banco di prova per ogni vettura.

“La stagione 2018 è ormai alle porte, mancano pochissimi giorni al via e noi siamo pronti - ha commentato Michela Cerruti, Operations Manager di Romeo Ferraris - I test di Monza ci servono per verificare alcuni dettagli sulle vetture prima che partano per i test di Barcellona, e si imbarchino per il Marocco, round inaugurale della stagione a Marrakech. Ci affidiamo all’esperienza di Fabrizio, Gianni e Kevin per avere un ultimo feedback su alcune verifiche di assetto. Speriamo che il meteo sia clemente, perché questo inverno ci ha un po’ costretti a rimandare delle prove, ma sono fiduciosa del lavoro dei nostri ragazzi in fabbrica”.

Prossimo Articolo
La Münnich Motorsport ingaggia anche Yann Ehrlacher per il 2018

Articolo precedente

La Münnich Motorsport ingaggia anche Yann Ehrlacher per il 2018

Prossimo Articolo

Monteiro torna finalmente al volante della Honda a Monza

Monteiro torna finalmente al volante della Honda a Monza
Carica commenti