Il Principe Bernhard Van Oranje wildcard a Zandvoort con un'Audi

condivisioni
commenti
Il Principe Bernhard Van Oranje wildcard a Zandvoort con un'Audi
Di:

Il nobile olandese, proprietario della pista e appassionato di corse, salirà a bordo di una delle due RS 3 LMS TCR che la Bas Koeten Racing iscriverà eccezionalmente all'evento del 19-21 maggio.

Il Principe Bernhard Van Oranje è la prima wildcard confermata per la WTCR Race of Netherlands. Il membro della Famiglia Reale locale sarà in azione per il weekend del WTCR – FIA World Touring Car Cup che si terrà a Zandvoort il 19-21 maggio.

Il 48enne salirà a bordo dell'Audi RS 3 LMS TCR preparata dalla Bas Koeten Racing nel quarto evento del WTCR OSCARO 2018, che fa parte del festival Jumbo Racedagen al quale prenderà parte anche Max Verstappen con la Red Bull di Formula 1.

“E' unico poter correre alla FIA World Cup e competere contro 8 Campioni del Mondo - ha dichiarato Van Oranje - Sono gare serratissime che andranno in diretta TV e web, con oltre 100.000 fan presenti".

La Bas Koeten Racing è squadra che ha una esperienza di 15 anni nel mondo delle corse e nei rally, con oltre 60 gare all'attivo e 20 auto turismo preparate all'anno. Il team ha sede a Westwoud, in Olanda, e ha già corso in TCR International e TCR Benelux Series.

“Per noi è una opportunità speciale, non solo perché avremo il Principe d'Olanda come pilota, ma anche perché è il proprietario del Circuit Zandvoort - ha dichiarato Bas Koeten - Ha già avuto modo di fare esperienza in diverse categorie e naturalmente conosce bene la pista. Non pensiamo di poter salire sul podio perché il livello del WTCR è molto alto e ci sono i piloti più veloci del turismo, ma certamente non sarà a 10" dall'ultimo".

L'auto del Principe verrà decorata con una livrea completamente arancione, il colore nazionale: "Alla gente piacerà vedere questa colorazione e poi la famiglia reale è molto popolare e spero di vedere tanta gente nel paddock di Zandvoort", ha concluso Koeten.

In pista ci sarà pure Tom Coronel, che è olandese e ha dato in passato consigli al Principe Bernhard Van Oranje.

"Ho fatto alcune lezioni con lui - spiega il pilota della Boutsen Ginion Racing - La prima volta salì sul podio di una gara endurance che fece con me. Alcuni anni fa gli promisi di fargli provare la mia vettura, cosa che ha potuto effettuare all'inizio dell'anno facendo 10 giri con la Honda Civic Type R TCR. Il team rimase sorpreso, ma dissi a tutti di non preoccuparsi perché sapeva quello che stava facendo, amando le corse e conoscendo la pista da 15 anni. E' fantastico averlo con noi, spero che si diverta".

François Ribeiro, capo di Eurosport Events (promoter del WTCR): "E' fantastico poter dare il benvenuto al Principe Bernhard Van Oranje nella famiglia del WTCR per un evento che attende oltre 100.000 fan. Con Max Verstappen che farà alcuni giri con la sua Red Bull di F1 e le tre gare del WTCR, il weekend del Jumbo Racedagen promette di essere fantastico, così come l'avere un membro della famiglia reale locale in griglia".

La Bas Koeten Racing schiererà anche una seconda Audi nella WTCR Race of Netherlands, con il nome del pilota che verrà reso noto più avanti.

Björk: "C'è tempo per recuperare, non sono preoccupato"

Articolo precedente

Björk: "C'è tempo per recuperare, non sono preoccupato"

Prossimo Articolo

Vernay sbotta: "Io prima Audi? A 2" dai migliori, così il BoP è inaccettabile!"

Vernay sbotta: "Io prima Audi? A 2" dai migliori, così il BoP è inaccettabile!"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WTCR
Evento Zandvoort
Location Zandvoort
Piloti Bernard van Oranje
Team Bas Koeten Racing
Autore Francesco Corghi