Ceccon raggiante: "Fantastica la prima pole con l'Alfa Romeo, in gara vorranno tutti superarmi"

condivisioni
commenti
Ceccon raggiante:
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
26 ott 2018, 13:05

Il portacolori del Team Mulsanne è l'eroe di giornata avendo riportato al vertice della massima categoria turismo la Giulietta della Romeo Ferraris tenendosi dietro quelli che lottano per il titolo e che domani cercheranno punti pesanti.

Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR
Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR
Kevin Ceccon,Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR
Pole position Race 3, Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR, Gabriele Tarquini, BRC Racing Team Hyundai i30 N TCR, Aurélien Comte, DG Sport Competition Peugeot 308TCR
Pole position Race 3, Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR
François Ribeiro, WTCR Eurosport, Tiago Monteiro, Boutsen Ginion Racing Honda Civic Type R TCR, Kevin Ceccon, Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR, Mehdi Bennani, Sébastien Loeb Racing Volkswagen Golf GTI TCR at the Sake ceremony
Kevin Ceccon,Team Mulsanne Alfa Romeo Giulietta TCR

Era appena l'alba in Italia quando una Alfa Romeo è tornata in cima alle classifiche della massima serie turismo, con un risultato che non vedevamo da ormai troppo tempo nelle prove cronometrate di qualifica.

Kevin Ceccon è riuscito nell'impresa di conquistare la pole position per Gara 3 del FIA WTCR a Suzuka con una prestazione superlativa nella Seconda Qualifica, dove il ragazzo del Team Mulsanne è riuscito a piazzare in vetta la sua Giulietta con il tempo di 2'10"742.

Era la prima volta che una macchina della Romeo Ferraris centrava la Q3 per giocarsi la partenza al palo dell'ultimo round del WTCR, ma non solo, perché Ceccon ha sfruttato al meglio l'assenza di zavorra sulla sua auto per rifilare oltre 6 decimi alla Hyundai i30 N leader della serie Gabriele Tarquini e alla Peugeot 308 del veloce Aurélien Comte.

"E' incredibile, è la prima pole position mia, del Team Mulsanne e di Alfa Romeo del WTCR, è un grandissimo giorno per tutti noi - ha detto raggiante il bergamasco - Era anche la prima volta che facevamo la Q3, ero sicuro di poter migliorare in Q2. Non è mai semplice riuscirci, ma ho completato un giro fantastico e sono felicissimo. Sarà meno difficile che partire decimo, ma ovviamente il livello qui è sempre altissimo, quelli davanti lottano per il titolo e non mi consentiranno di stare tranquillo. Comunque ho un po' di esperienza perché anche se ho solo 25 anni sono comunque 10 che corro. Proverò a tenermeli dietro visto che lotteranno per guadagnare posizioni e prendere punti pesanti, cerchiamo di sfruttare questo vantaggio".

Fra l'altro il capolavoro di Ceccon va ad aggiungersi alla già grande prova di cui era stato protagonista nella Prima Qualifica, dove si era piazzato in prima fila dietro al poleman Comte.

"Abbiamo lavorato duramente e ho sempre creduto in me stesso e nel team, ma anche nella macchina. Nel WTCR te la devi vedere contro marchi fortissimi e quindi devi sapere che se vuoi farcela ti devi impegnare. Sono felicissimo per la squadra, i ragazzi hanno compiuto un grandissimo lavoro rimettendomi a posto l'auto dopo il mio errore delle Libere 2".

Il lombardo fa riferimento al colpo tirato al pilone di gomme posto all'interno della chicane del "Triangolo" che nelle Libere 2 gli ha divelto l'anteriore destra.

"Non è stato uno sbaglio gravissimo, ma si era staccata la sospensione e loro l'hanno riaggiustata velocemente. Via radio li ho ringraziati scusandomi, ora è tutto a posto. La pista è molto bella, molto vecchio stile con tante curve e lunga. Siamo vicinissimi, è bello guidare qui ed essere per la prima volta in Giappone è stupendo, c'è una atmosfera fantastica, con fan incredibili".

Prossimo Articolo
Björk, Ehrlacher, Guerrieri, Michelisz, Scheider e Tarquini penalizzati di tre posizioni sulla griglia di Gara 1

Articolo precedente

Björk, Ehrlacher, Guerrieri, Michelisz, Scheider e Tarquini penalizzati di tre posizioni sulla griglia di Gara 1

Prossimo Articolo

L'Alfa Romeo torna sul tetto del mondo, Kevin Ceccon trionfa in Gara 1 a Suzuka!

L'Alfa Romeo torna sul tetto del mondo, Kevin Ceccon trionfa in Gara 1 a Suzuka!
Carica commenti

Su questo articolo

Serie TCR , WTCR
Evento Suzuka
Location Suzuka
Piloti Kevin Ceccon
Team Romeo Ferraris , Mulsanne Racing
Autore Francesco Corghi
Tipo di articolo Intervista