Ceccon affianca Ma Qing Hua, Coronel e Lester nei test Alfa Romeo a Vallelunga

condivisioni
commenti
Ceccon affianca Ma Qing Hua, Coronel e Lester nei test Alfa Romeo a Vallelunga
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
18 dic 2018, 08:51

La Romeo Ferraris si è recata nel Lazio per provare alcune novità sulla Giulietta che per l'occasione è stata affidata anche ad un trio di piloti provenienti da Cina, Olanda e Nuova Zelanda, i quali si sono detti contenti della macchina.

Sono stati due giorni intensi gli ultimi trascorsi dalla Romeo Ferraris, che a Vallelunga ha svolto una sessione di test con la Alfa Romeo Giulietta TCR alternandola nelle mani di quattro piloti diversi.

Presenti sul tracciato romano c'erano Kevin Ceccon, protagonista con l'auto del Biscione nel WTCR quest'anno, l'olandese Tom Coronel, il cinese Ma Qing Hua e il neozelandese Jono Lester.

I ragazzi del team di Opera hanno potuto anche provare alcune nuove soluzioni aerodinamiche in vista del prossimo anno, mentre tutti i concorrenti saliti a bordo della Giulietta si sono detti soddisfatti.

Coronel: “Sono rimasto stupito dal motore della macchina, sapevo che era uno dei suoi punti di forza, ma da dentro si può capire chiaramente quanto sia potente. Ho spinto al limite per capire come reagiva la vettura e le impressioni sono davvero positive. Vallelunga è una bella pista per provare, dunque sono soddisfatto".

Ma Qing Hua: "Sono stati due giorni intensi di test, avevo avuto l'occasione di provare la macchina con le vecchie specifiche in Cina, ma quella di quest'anno è decisamente migliore. Nell'ultima stagione ci ho corso contro e ho potuto vedere quanto sia competitiva".

Jono Lester: "E' una macchina fantastica! Avevo corso a Vallelunga qualche anno fa, conoscendo la pista ho potuto concentrarmi al 100% nel capire la macchina e mi sono divertito un sacco! Il Team Mulsanne e la Romeo Ferraris mi hanno aiutato ad adattarmi ad essa il più velocemente possibile. A questo punto posso dire che lavorerò al massimo per poter correre nel WTCR l'anno prossimo".

Kevin Ceccon: "Dopo Macao non ho più corso e mi mancava salire a bordo della Giulietta. Lo staff di Romeo Ferraris mi ha chiesto di provare alcune novità e di esprimere il mio parere. Al momento non è deciso nulla per il prossimo anno, ma sono certo che a breve arriveranno notizie in merito".

Prossimo Articolo
Carica commenti