BRC a Macao per provare a tornare leader con Michelisz

L'ungherese è scivolato secondo in graduatoria e punta molto sull'aiuto di Tarquini per poter risalire in vetta e giocarsi il titolo in Malesia.

BRC a Macao per provare a tornare leader con Michelisz

Con l’avvicinarsi della conclusione di una stagione avvincente, il BRC Racing Team è pronto per affrontare il penultimo round del calendario 2019 del WTCR – FIA World Touring Car Cup, la Race of Macau.

La competizione si svolgerà questo fine settimana (14-17 novembre) in uno dei circuiti stradali più impegnativi del mondo. Il WTCR Race di Macao vedrà i piloti sfidarsi all’ultimo respiro sui 6120 metri del Circuito da Guia, pista spietata, con le sue curve strette e tortuose intervallate da lunghi rettilinei.

Solo 12 mesi fa, Macao ha ospitato l'emozionante finale di stagione 2018, in cui il pilota della BRC Hyundai N Squadra Corse, Gabriele Tarquini, ha conquistato il titolo. Quest'anno, il suo compagno di squadra Norbert Michelisz si trova a breve distanza dalla vetta della classifica piloti, mentre il team, grazie al weekend di Suzuka, ha colmato il divario, restando di fatto tra i contendenti al titolo squadre.

La WTCR Race of Japan ha portato una vittoria e un doppio podio in Gara 2 per Michelisz e Tarquini. Michelisz si trova ora a soli sei punti dal primo classificato nella graduatoria piloti, mentre il team si trova a 13 punti di distacco dal primo posto. I piloti del BRC Hyundai N LUKOIL Racing Team Augusto Farfus e Nicky Catsburg, in difficoltà durante le sessioni di qualifica con condizioni meteo particolarmente avverse, sono riusciti a guadagnare posizioni durante le gare, corse su pista asciutta.

Con soli due round della stagione rimanenti, il BRC Racing Team punta a grandi risultati per tutte e quattro le vetture. Tarquini, Michelisz e Catsburg vantano tutti precedenti esperienze sul circuito di Macao. Luca Engstler, pilota del programma Hyundai Motorsport Customer Racing Junior Driver, sostituirà Augusto Farfus questo fine settimana, a bordo della Hyundai i30 N TCR # 6 al suo debutto al Circuito da Guia.

Le sfide del WTCR Race of Macau prenderanno il via giovedì 14 novembre con due sessioni di libere. Il venerdì si disputeranno entrambe le sessioni di qualifica. Gara 1 (8 giri) si svolgerà il sabato, mentre Gara 2 (8 giri) e Gara 3 (11 giri) si correranno entrambe la domenica.

Il Team Principal di BRC Racing Team, Gabriele Rizzo, commenta: “Macao è stata teatro di grandi festeggiamenti per il nostro team solo 12 mesi fa. Ora ci ritroviamo a tornare per la penultima gara della stagione in lizza sia per il campionato squadre che per quello piloti. Sappiamo che abbiamo ancora molta strada da fare e abbiamo lavorato duramente per garantirci un fine settimana il più positivo possibile. Un risultato negativo potrebbe compromettere il campionato, dobbiamo quindi concentrarci sul nostro lavoro”.

Il pilota di BRC Hyundai N Squadra Corse Norbert Michelisz dichiara: “Macao è uno dei miei circuiti preferiti. Ho vinto la mia prima gara del mondiale turismo e rimane per me un posto molto speciale dove correre. Nonostante sia uno dei tracciati più impegnativi, penso avremo una buona vettura e non vedo davvero l'ora di gareggiare. "

Il compagno di squadra Gabriele Tarquini aggiunge: “La Race of Macau è sempre una lotteria; non puoi mai prevedere cosa accadrà. Siamo stati fortunati quest’anno a non averla in calendario come ultima gara del campionato, è un tracciato molto difficile sul quale cui lottare per il titolo. Possiamo affrontare questa gara pensando anche alla Malesia. Dobbiamo pensare a raccogliere più punti possibile, Norbert è molto veloce a Macao, quindi speriamo di poter anche migliorare la nostra posizione nella classifica squadre".

Il pilota di BRC Hyundai N LUKOIL Racing Team Nicky Catsburg commenta: "Race of Macau è una delle gare più attese, ma anche quella che mi spaventa di più! È un posto unico e il circuito può essere spietato, ma sportivamente è una bella sfida. Sono sempre un po’ preoccupato per la mia velocità lì, cercherò di dare il meglio e vedremo cosa succede".

Luca Engstler dichiara: “Macao è sicuramente la più grande sfida dell'anno per me. Dopo aver vinto il titolo in Malesia, due volte in Asia e in Medio Oriente, non vedo davvero l'ora. Mi sono allenato molto e ho trascorso ore nel simulatore preparandomi, dal momento che non ho mai guidato lì prima. Sarà sorprendente e molto diverso quando ti siedi in macchina per la prima volta. La FP1 mi sta chiamando e cercherò di fare del mio meglio. ”

condivisioni
commenti
Sei piloti locali come wildcard del WTCR a Macao

Articolo precedente

Sei piloti locali come wildcard del WTCR a Macao

Prossimo Articolo

Macao attende le Alfa Romeo per la grande bagarre nel WTCR

Macao attende le Alfa Romeo per la grande bagarre nel WTCR
Carica commenti
Tarquini: bravura e intelligenza che fanno vincere a 59 anni Prime

Tarquini: bravura e intelligenza che fanno vincere a 59 anni

Ad Aragón il "Cinghiale" ha ottenuto l'ennesima vittoria di una carriera che pare non fermarsi mai. Ma oltre alle qualità di pilota, l'abruzzese conta sulla passione e una testa che da anni gli consente di restare al top: ecco come.

WTCR
13 lug 2021
Monteiro: dalla quasi morte alla resurrezione all'Inferno (Verde) Prime

Monteiro: dalla quasi morte alla resurrezione all'Inferno (Verde)

Il portoghese sul Nordschleife ha inaugurato la stagione 2021 del WTCR con una grandissima vittoria, che è la seconda nella serie dal rientro del 2019 dopo l'incidente che per poco lo ha ucciso. Ecco come è arrivata e perché è molto più reale della precedente.

WTCR
13 giu 2021
WTCR: il Paradiso per pochi eletti parte dall'Inferno (Verde) Prime

WTCR: il Paradiso per pochi eletti parte dall'Inferno (Verde)

Il Mondiale Turismo riparte nel weekend con le gare del Nurburgring, ma il sapore è sempre più quello di un campionato riservato esclusivamente agli ufficiali e ai più ricchi, estromettendo di fatto quei team che potevano ambire a qualcosa di grande con il concetto TCR.

WTCR
30 mag 2021
Tarquini: “Capisco Vale: è più facile dire smetto che continuo” Prime

Tarquini: “Capisco Vale: è più facile dire smetto che continuo”

Intervista esclusiva a Gabriele Tarquini, tra i piloti italiani più vincenti e longevi di sempre. In questa seconda chiaccherata in compagnia del portacolori Hyundai, andiamo a ripercorrere la sua carriera dopo il saluto alla Formula 1 e l'approdo nei vari campionati turismo dove si è regalato tanti successi e soddisfazioni. Impossibile, poi, non dedicare un pensiero al difficile avvio di stagione di Valentino Rossi

WTCR
11 mag 2021
WTCR: l'uscita delle Alfa Romeo è una doppia sconfitta Prime

WTCR: l'uscita delle Alfa Romeo è una doppia sconfitta

La Romeo Ferraris non schiererà più le sue Giulietta nella massima serie turismo per via di un regolamento che mette sempre più da parte i privati, confermando ancora una volta la cecità sportiva dei vertici del Biscione.

WTCR
25 mar 2021
Motorsport senza età: dieci Over 50 ancora vincenti e Campioni Prime

Motorsport senza età: dieci Over 50 ancora vincenti e Campioni

Il bello del motorsport è che spesso si rivela senza età! Fra i tanti veterani del panorama internazionale, ne abbiamo scelti dieci Over50 che ancora riescono a vincere gare e titoli. Ecco i loro nomi e profili in ordine anagrafico.

WTCR
24 mar 2021
Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo Prime

Alfa Romeo: oggi di Racing c'è solo un adesivo

La Casa del Biscione è solo all'apparenza impegnata in F1, ma di ingegneristico non c'è praticamente nulla, mentre nel turismo sono tante le realtà che in questi anni hanno provato a rilanciare il marchio, ma solo coi propri investimenti.

Formula 1
1 mar 2021
Podcast, Adamo oltre il titolo WRC: "COVID, la mia sfida più difficile" Prime

Podcast, Adamo oltre il titolo WRC: "COVID, la mia sfida più difficile"

La nostra intervista fatta al team director di Hyundai Motorsport, Andrea Adamo, in versione podcast. Buon ascolto!

WRC
29 dic 2020