Arriva il primo Compensation Weight del WTCR: Honda a +60kg, calano le Hyundai, nessuna zavorra per le Alfa Romeo

Per la prima volta in stagione entra in vigore il sistema di calcolo delle zavorre tenendo conto dei tempi sul giro ottenuti nelle prime gare: le Civic restano le più pesanti, seguite da Audi, Lynk & Co e Cupra. Le i30 scendono di 30kg, Volkswagen e Giulietta le più leggere.

Arriva il primo Compensation Weight del WTCR: Honda a +60kg, calano le Hyundai, nessuna zavorra per le Alfa Romeo
Carica lettore audio

Dopo i primi due eventi del WTCR, ecco che entrano in vigore i Pesi di Compensazione per le gare che si terranno il prossimo weekend allo Slovakia Ring.

Come noto, la FIA World Touring Car Cup adotta il sistema di zavorre - Compensation Weight appunto - che era del FIA WTCC, calcolandole analizzando i tempi sul giro ottenuti nelle gare precedenti.

Per quanto visto fino ad ora, tra Marrakech e Hungaroring, la Honda Civic Type R è il modello di riferimento e continuerà a caricare 60kg a bordo (con i quali tutti avevano iniziato la stagione 2019), mentre scendono a 40kg Lynk & Co 03, Audi RS 3 LMS e Cupra.

Dopo le difficoltà iniziali legate al BoP, che non hanno comunque impedito a Gabriele Tarquini di vincere due gare, anche le Hyundai i30 N beneficiano di uno "sconto" e viaggeranno con 30kg in macchina.

Le auto più leggere saranno invece le Volkswagen Golf GTI e le Alfa Romeo. Per quanto riguarda le tedesche, il peso aggiuntivo di compensazione è di 20kg, mentre in Romeo Ferraris-Team Mulsanne non si metterà alcuna zavorra sulle Giulietta Veloce di Kevin Ceccon e Ma Qing Hua.

WTCR Race of Slovakia - Pesi di Compensazione

Honda Civic +60kg
Lynk & Co 03 +40kg (+0"2)
Cupra +40kg (+0"2)
Audi RS 3 LMS +40kg (+0"2)
Hyundai i30 N +30kg (+0"3)
Volkswagen Golf GTI +20kg (+0"4)
Alfa Romeo Giulietta Veloce +0kg (+0"6)

condivisioni
commenti
Tarquini fiducioso: "Allo Slovakia Ring ho già vinto in passato, continuiamo a combattere!"
Articolo precedente

Tarquini fiducioso: "Allo Slovakia Ring ho già vinto in passato, continuiamo a combattere!"

Prossimo Articolo

Slovakia Ring, Libere 1: Michelisz precede l'Alfa Romeo di Ma Qing Hua

Slovakia Ring, Libere 1: Michelisz precede l'Alfa Romeo di Ma Qing Hua