Alfa Romeo WTCR: appuntamento "infernale" al Nordschleife

Il Team Mulsanne-Romeo Ferraris vola al Nürburgring per cercare di invertire una tendenza che storicamente è stata negativa per le Giulietta, ma positiva per il suo attuale pilota Vernay.

Alfa Romeo WTCR: appuntamento "infernale" al Nordschleife

Altro appuntamento Mondiale per la Romeo Ferraris, che al mitico Nordschleife schiererà una sola Alfa Romeo per le gare del FIA WTCR previste venerdì e sabato.

Sull'Inferno Verde vedremo all'opera il solo Jean-Karl Vernay a bordo della Giulietta Veloce griffata Team Mulsanne, dato che la wildcard Luca Filippi - come già specificato a suo tempo - non aveva inserito nel suo programma questo evento.

In passato le Alfa Romeo aveva sofferto abbastanza i 25,378km tortuosi della pista che si snoda lungo i Monti Eifel, mentre Vernay è uno che fra 2018 e 2019 aveva dato prova del suo valore quando correva con l'Audi.

"Non ero mai stato al Nürburgring prima di correrci col WTCR, anche se abito in Lussemburgo che è ad un’ora dalla pista - dice il francese - Non mi aveva mai attirato più di tanto, ma già la prima volta me ne sono innamorato perché è incredibile. E’ completamente diverso da un tracciato normale e a volte perdi il passo perché non hai l’esperienza di sempre”.

“L’anno scorso sono stato sfortunato coi Code 60 in qualifica che mi hanno poi rovinato in anticipo le gare. Ho comunque chiuso quarto partendo 15° in Gara 3, per cui alla fine ho terminato positivamente. Non vedo l’ora di tornarci, è un piacere”.

Nel frattempo c'è da pensare anche alle Giulietta che corrono nelle altre serie TCR, fra Giappone, Danimarca e Stati Uniti, con Romeo Ferraris che porta avanti il supporto a tutte le sue squadre clienti.

“Sono molto orgogliosa del lavoro che stanno facendo i nostri clienti in giro per il mondo - ha aggiunto Michela Cerruti, Operations Manager della compagine di Opera - In un anno difficile come questo 2020 vedere che i nostri ed i loro sforzi vengono ripagati con podi e vittorie per le nostre Alfa Romeo Giulietta TCR è qualcosa che ci rende fieri del lavoro che stiamo facendo".

"In più questo Mondiale 2020 richiede grandi energie da parte di tutti gli attori coinvolti, ed essere già in pista per un’altra gara dopo Zolder, soprattutto su un circuito impegnativo come il Nordschleife, rappresenta un banco prova molto duro. Sarà sicuramente triste non vedere il solito numeroso pubblico sugli spalti, ma grazie alla capillare copertura di Eurosport sia televisiva che sui social saremo in grado di essere vicini ai nostri fan".

"Team Mulsanne si presenterà sul Nordschleife con una sola vettura affidata alle esprtemani di Jean-Karl Vernay, in ossequio al programma stabilito per Luca Filippi che, iscritto come Wild Card, riprenderà il volante della sua Giulietta #25 dalla prossima gara dello Slovakiaring”.

condivisioni
commenti
BoP TCR: -20kg per le Cupra, Hyundai con nuovi parametri

Articolo precedente

BoP TCR: -20kg per le Cupra, Hyundai con nuovi parametri

Prossimo Articolo

FIA e WTCR rispondono a Hyundai: "Pari opportunità per tutti!"

FIA e WTCR rispondono a Hyundai: "Pari opportunità per tutti!"
Carica commenti