Monteiro: "Non sempre le cose vanno come previsto"

Il portoghese non è stato fra i protagonisti in Qatar, ma si ritiene soddisfatto della stagione

La voglia di riscatto c'era, ma Tiago Monteiro non è stato autore di una grande prova nell'ultimo appuntamento del WTCC in Qatar.

Il portoghese si presentava a Losail con alle spalle la bruciante squalifica dopo la vittoria in Thailandia, dunque l'obiettivo era di piazzare nuovamente al vertice la sua Honda Civic.

Per Monteiro, però, i problemi sono iniziati fin dalle Libere, con il turbo della sua vettura a fare le bizze che non gli ha permesso di lavorare a fondo sul set-up in vista di Qualifiche e gare, terminate comunque in zona punti.

"È stato un evento agrodolce, un po' come altri della nostra stagione - spiega il pilota del Castrol Honda World Touring Car Team - Siamo stati sfortunati come a Vila Real o al Paul Ricard, a volte le cose funzionano e a volte no. Ad esempio, in Qualifica non siamo riusciti a raggiungere l'obiettivo che ci eravamo posti, ma in gara abbiamo preso punti e questo è importante. Durante l'anno abbiamo dimostrato di aver fatto progressi, nonostante le difficoltà, vincendo tre gare. Possiamo ritenerci soddisfatti."

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WTCC
Evento Losail
Circuito Losail International Circuit
Piloti Tiago Monteiro
Articolo di tipo Commento